venerdì 8 dicembre 2017

Un PÒ di corsa

Ottava edizione della “Un Pó di corsa”
Ricordo che partecipai alla prima edizione che era totalmente diversa 
sia come percorso che come zona di partenza e arrivo.
Sono senza mio cugino che ha optato per una domenica di riposo essendo già stato a Trino
domenica scorsa. 
Ogni tanto ci vuole recuperare e soprattutto alzarsi un po’ più tardi la mattina.
Per me invece la sveglia suona presto, e come ogni domenica mattina trovo duro attivare il fisico
che non ne vuole sapere di alzarsi dal letto.
Arrivo da una settimana dura, lavoro a parte ci di è messo di mezzo anche un generale calo fisico 
con conseguente perdita di concentrazione.
L’anno  podistico è stato lungo e faticoso , tanti gli obiettivi da tenere d’occhio, quindi duri allenamenti da incastrare con lavoro e famiglia.
Ma alla fine qualche buon risultato è arrivato!

Ed eccoci pronti per questa (credo) ultima gara dell’anno in corso, la sera è anche nevicato.
Partenza ore 10 dietro il lingotto.
Fa molto freddo e le strade sono ghiacciate.
Eppure....una marea di gente! 
Circa duemila persone tra la 10 km e la 3 km nn competitiva.
Classifica Generale

lunedì 27 novembre 2017

Trino half marathon 26 / 11 / 17

Sveglia veramente presto alle ore 6:15 per essere all'appuntamento con Marcello che porta la macchina e Roberto davanti la tangenziale , appena ho sentito la sveglia il mio primo pensiero è stato " ma chi me l'ho ha fatto fare a iscrivermi a questa gara cosi lontano " pensiero che ogni domenica mattina appena sveglio non mi abbandona .
Ma una volta fatta colazione portato giù il cane e incontrato gli amici mi abbandona il pensiero e una volta che si da il via alla gara capisco il perche
 di chi me lo fa fare , l'amore per questo sport una lotta contro il tempo e i chilometri che mi porta via le tossine di una settimana di lavoro .
Il viaggio è stato piacevole e una volta arrivati a Trino abbiamo preso caffè e ci siamo recati al padiglione a ritirare i pettorali , dove abbiamo incontrato gli altri della Doratletica e una sempre gentile e efficace Barbara che aveva già ritirato tutto il necessario .
In palestra ci siamo cambiati e fatto un leggero riscaldamento dato che io e Marcello facevamo la 21 mentre Roberto che arriva con dei dolori al polpaccio ha optato per la più breve e veloce 7.300 .
11° edizione della mezza maratona città di Trino contornata anche dalla più corta 7 km .
 Giro unico asfaltato tra le risaie passando in luoghi suggestivi e tipici della campagna vercellese transitando nei comuni di Trino (frazione Robella) e Costanzana. Circuito pianeggiante completamente chiuso al traffico a Costanzana posto di controllo passaggio atleti.
Non l'avevo preparata per niente , non avevo più fatto lunghi e questa mezza non era nei miei pensieri ma alla fine ho fatto una buona gara migliorando di 20 secondi l' ultima a cui avevo preso parte , il vento ha portato via nebbia e nuvole , ogni tanto ostacolava la corsa ma pensavo peggio , sono soddisfatto della mia prestazione e del fatto che anche nei momenti critici di non aver mollato , al secondo ristoro mi sono fermato qualche secondo per bere , la ripartenza non è stata facile ci ho messo un chilometro a riprendere il ritmo .
Mi è piaciuta come mezza abbastanza veloce ma quando sei in debito di ossigeno anche quei piccoli strappi in leggera salita si facevano sentire . Un complimento a Roberto che è andato forte nella 7 e si è piazzato secondo di categoria .
Alla prossima amici Runner che la corsa sia con voi .
Classifica Generale
Classifica Categoria

mercoledì 22 novembre 2017

La Dieci che Vale 19 / 11 / 17




Bella gara questa al Valentino con un percorso affascinante ma non semplice .
Ci siamo presentati io e mio cugino Vito a questa gara un po da ultimo giorno di scuola , almeno io l'ho presa un po più alla leggera senza ansia da prestazione e in questo ho trascinato anche Vito , infatti non gli ho fatto fare il solito riscaldamento ma l'ho portato poco prima della partenza a prendere un caffè con la sambuca , cosa inusuale per noi .
Dopo un veloce pre gara ci siamo messi vicino al pallone e la partenza è stata un po lenta , poi pian piano ho preso il mio ritmo .
Il percorso si snoda tra una sponda e l'altra del Pò intorno al valentino e assieme a noi correvano anche i coraggiosi che hanno fatto la Mezza .
Alla fine come categoria io e Vito siamo arrivati uno dietro a l'altro , ormai siamo quesi allo stesso livello , ci distanzia il solito minutino .
Mi ha fatto piacere rivedere alle gare Roberto dopo un lungo stop be assieme a lui ci siamo presi un'altro caffè con sambuca e ce ne siamo tornati tutti e tre assieme a casa contenti di aver fatto anche questa mattina la cosa che ci piace ..... correre .
Classifica Generale
Classifica Categoria