giovedì 8 giugno 2017

Venaria Reale 04 / 06 / 2017

9^ edizione della StraVenaria Reale una delle gare podistiche in provincia di Torino più suggestive dell'intero campionato con un percorso tra i più belli e affascinanti .
Il ritrovo è in via L. da Vinci e l'organizzazione è impeccabile con dei gazebo posizionati per tutte le società podistiche .
Il mio riscaldamento è stato meno intenso del solito , ho fatto dei duecento metri più fiacchi saltando l'ultimo e bagnandomi ripetutamente la testa , il caldo si fa sentire
La partenza è veloce nei primi due chilometri ma giunti alla Reggia e ai Giardini Reali il ritmo si fa più fiacco , complice anche il caldo la ghiaia e le curve .
Si riprende un po il ritmo arrivati nei lunghi rettilinei dentro il parco della mandria , ma il ritorno nei Giardini Reali si fa complicato , complice anche una piccola salita taglia gambe , non è tanto la salita che di perse è corta , ma riprendere il ritmo che diventa difficile , quello che mi ha spronato a fare gli ultimi km a buon ritmo è stato vedere la gente che ho recuperato e avere Ferdinando vicino dopo un mio lungo inseguimento , infatti nel' ultimo km sono riuscito a superarlo e mi sono involato verso un onorevole 21° posto assoluto . per come mi sentivo prima della partenza non ci avrei scommesso un'euro .
Anche mio cugino Vito ha patito il caldo ma con gli allenamenti che sta facendo ha fatto un'ottima gara piazzandosi 16° di categoria .
Finita la gara ho sentito un fastidio al tallone destro dopo una settimana in cui ho fatto tre gare e un allenamento veloce , adesso ci vuole di staccare la spina dalle gare competitive e fare qualche serale e allenamenti nei boschi al fresco , al riparo da questa kalurya e presentarsi a settembre in grande spolvero , a presto e buone corse a tutti .




venerdì 2 giugno 2017

Rivalta 02 / 06 / 2017

9^ edizione di questa ormai storica gara che si svolge durante la festa della repubblica a Rivalta di Torino e noi della Doratletica nonostante le tante gare di questo periodo ci siamo presentati in tantissimi , mio cugino Vito per impegni lavorativi non ha potuto prendere parte a questa gara e la cosa che mi dispiace di più alla tradizionale grigliata di fine corsa , mi è mancato ma in compagnia di tutti abbiamo passato in allegria un paio d'ore mangiando e bevendo un paio di birrette .
Il percorso a me molto conosciuto dove mi sono allenato tante volte nella parte sterrata non è dei più semplici .
La lunghezza è poco meno di nove chilometri e questo mi faceva pensare a una corsa d'attacco ma la stanchezza degli ultimi allenamenti e le gare ravvicinate ho le gambe un po appesantite .
Dopo una partenza su asfalto per un paio di km ci siamo inoltrati nei boschi di Rivalta , dove tra terreno sconnesso e continui sali e scendi , hanno messo a dura prova i miei polpacci .
Ho ingaggiato una bella sfida con Ferdinando che dopo una mia buona partenza lui mi ha superato , nel boschetto sono riuscito di nuovo a superarlo prendendo un certo margine , ma verso l'arrivo mi è arrivato molto vicino , sono riuscito ad aumentare il ritmo per gli ultimi due km scarsi , Ferdinando  sta tornando in forma e quel giorno dovrò guardargli la schiena .
Il bello della giornata oltre la salutare gara è stato il pranzo tutti assieme e sotto quei tendoni abbiamo anche potuto sorridere della caduta del nostro presidente Nevio , che può anche cadere ma si rialza sempre , è questo lo spirito di tutti noi e della sua società .