lunedì 30 aprile 2012

None

Gianni scrive:

Oggi avevo voglia di correre,da quando mi sono svegliato mi sono subito sentito bene e con la voglia di far girare le gambe. Già da dopo la tutta dritta di domenica scorsa ho pensato di fare bene questa gara di None.Questa mattina eravamo tanti della "Certosa" e c'era nonostante la pioggia un'aria di festa e allegria.Cugi Vito e un periodo che sta lavorando tanto e ha poco tempo per allenarsi,sta perdendo alcuni minuti e non è da lui,gli sta mancando quella fame da asfalto che aveva prima,non gli vedo quella voglia e ferocia di migliorarsi,deve tornare a combattere come prima,abbiamo bisogno della sua forza d'animo.
Tornando alla gara il solito Moretti fa un'altro sport,forse va in bici o monopattino non sò...,anche il presidente viaggia ma oggi non mi ha dato i soliti 2 minuti,ma solo 30 secondi,ce l'avevo nel mirino.
Dietro di me sono arrivati Carlo e Raffaele che oggi ha rifiatato un po,anche Gabriele ha fatto la sua ottima gara.Grande lotta fra Nanotti che e arrivato di poco davanti a Roberto,ottimo Biagi dopo il super allenamento di mercoledi dove ci ha fatto vedere come si fanno le ripetute da 400 mt.
Anche Andrea  Maggi,dopo l'ennesimo infortunio è tornato per un altro nuovo inizio.
Saluto tutti,e non avendo la classifica delego mio cugino Vito a una piu precisa diagnosi sulla gara.Ci vediamo a La Loggia in casa di Raffaele, dove si corre in 50 metri quadri,evitando tavolini e sedie,e per rispetto del padrone di casa  nessuno lo superi in casa sua.
Per quanto mi riguarda l' altra gara nelle mie corde è quella di Borgaro,ci sono affezionato a questa gara,la conosco bene e penso di fare un'altra gara d'attacco....a domenica.
Vito scrive:
Penso che mio cugino Gianni abbia ben descritto quanto è successo sul campo di gara di None,
mi associo a lui per fare i complimenti ancora una volta all'imprendibile compagno di squadra Giuliano, ma sopratutto al quasi nonno Domenico,il nostro presidente,che non si lascia intimorire dal gruppetto Giglio,Gobetti, De Luca ecc...e si piazza al secondo posto tra i certosini che hanno corso a None.
Mio cugino Gianni va a punti con un ottimo sesto posto di categoria,e penso che certi risultati giovino molto al morale,e gli faccio tanti complimenti.
Oggi mancavano altri atleti che avrebbero potuto cambiare le posizioni  in alta classifica,come ad esempio Fabrizio Gatti o Luca la Sana,o addirittura il nuovo arrivato Domenico Amoroso che ha dimostrato di saper correre davvero forte,nella nostra super squadra oggi non erano presenti inoltre gente come Maurizio Giacobbi e ancora Fabio Crepaldi,chissà se alla prossima gara sociale riusciremo a correre tutti insieme,sarebbe troppo bello e sicuramente completerebbero un gruppo già solido e compatto.
Purtroppo io non riesco ancora ad esprimere il tipo di corsa che vorrei fare,sicuramente ho avuto periodi migliori,quest'anno ero partito abbastanza bene ma purtroppo non sono riuscito a continuare con la stessa tenacia. Spero di potermi allenare con piu' regolarità nei prossimi mesi,e risalire di qualche posizione.
Un saluto affettuoso a tutti i compagni d'avventura,e ci si vede domenica a La Loggia.

lunedì 23 aprile 2012

Tuttadritta


Anche quest'anno non potevamo mancare a questa singolare gara
la nostra prima partecipazione è stata nel 2008,soltanto l'anno scorso abbiamo saltato l'evento
ed oggi era la nostra quarta edizione.
Molti podisti approfittano di quest'evento per testare la velocità,essendo un percorso abbastanza in piano
e sopratutto quasi esente di curve,si cerca di battere il proprio record personale sui diecimila metri,ma è anche sopratutto un bel momento di festa,dove tutti possono partecipare e divertirsi come credono su questo facile percorso con partenza dalla bellissima piazza San Carlo e arrivo a Stupinigi.
L'obiettivo di oggi per il cuginetto Gianni era di scendere sotto i 39 minuti,obiettivo mancato per un soffio
solo una manciata di secondi gli hanno impedito di raggiungere questo traguardo,ma ha comunque raggiunto un ottimo risultato correndo una gara impeccabile e classificandosi secondo dei compagni di squadra dell'atletica Certosa presenti oggi.
Il primo è stato Amorosi Domenico,nostro neo iscritto e grande promessa della squadra che farà sicuramente compagnia a l'altro nostro big, Giuliano.
Terza e quarta posizione per gli altri due cugini De Luca e Cavaliere,che corrono sempre  a buoni ritmi 
e di certo non si accontentano ancora dei buoni risultati raggiunti,ma vorranno migliorarsi ancora di piu'.Per me quest'anno non è stata una bella edizione se guardo il cronometro,non sono riuscito a scendere sotto il mio personale del 2010,ma non importa,mi sono divertito lo stesso,ci riprovero sicuramente l'anno prossimo.
Adesso cè da preparare la gara di None di domenica prossima.

domenica 15 aprile 2012

Vivicittà

"...e guardo il mondo da un riscio'..."
Come recitava la famosa canzone di Gianni Togni "Luna"..
lui diceva da un oblo'...questa è la prima cosa che mi è venuta in mente stamattina quando ho visto Pietro
mentre attendeva gli atleti per la consegna dei pettorali,no non è il nuovo gazebo ;-) e meno male che è riuscito a trovare quel riparo....
altrimenti sarebbe stata dura la faccenda...visto che non ha mai smesso di piovere un attimo!
E chissà se ha pensato di correre la gara pedalando,ma non so se ci avrebbe messo meno,visto quelle  salitelle che non sono mancate,sopratutto le due famose dei murazzi.
Anche quest'oggi i cugini che corrono  con buona parte dell'atletica la Certosa al seguito,circa 30 presenze,
sono pronti per affrontare questa classica stracittadina di 12 km.
In attesa della classifica che verrà pubblicata nella pagina dedicata alle classifiche, posso dire subito che cè stata una bella battaglia nelle prime file davanti,sopratutto tra i cugini.
Ottima la prestazione di Gianni,ma anche di Raffaele e Gabriele,ormai vicinissimi tutti e tre sempre uniti dalla grande passione della corsa e lo spirito di sana competizione.
Bravo Giuliano che come sempre per il momento non teme rivali,ottimo Fabio Crepaldi,ma anche Robbe, Max Nanotti,Roberto Mastrosimone, e Ennio Moscato, giusto per citarne alcuni.Tra i big devo segnalare il ritiro di Andrea che purtroppo ha avuto un crampo e non è piu' riuscito a ripartire,e questo dispiace molto a tutti anche perchè con lui li davanti la gara sarebbe stata ancora più bella.
Inoltre do il benvenuto ad alcuni nuovi iscritti,tra cui Luciano,che tra i certosini oggi è arrivato secondo a poca distanza da Giuliano,complimenti!
La mia gara si è svolta intorno i 4.30 al km che mi soddisfa abbastanza anche se sono lontano dai tempi che vorrei fare.Tutti sotto la pioggia abbiamo dato il nostro contributo prima di sederci a tavola per il pranzo domenicale con una fame da lupi.
Una bella domenica di sport purtroppo macchiata da un altra tragedia che ha colpito questa volta il mondo del calcio,con la tragica scomparsa prematura  del calciatore Pier Mario Morosini.
R.I.P

lunedì 2 aprile 2012

Un"Pò" di corsa....

Eccoci qua dopo le fatiche della ben riuscita Corricollegno dove abbiamo prestato servizio fin dalle prime luci dell'alba,e dopo la fantastica esperienza di essere diventato per la prima volta zio 5 minuti dopo la mezzanotte di domenica 25 aprile.
Colgo l'occasione di fare tanti auguri qui pubblicamente a papà Andrea e Mamma Giusy e ringraziarli per aver messo al mondo una bimba cosi bella e sicuramente futura atleta visto che nasce in una famiglia di maratoneti come la mamma il papà Andrea ma sopratutto lo zio Vito.
Passiamo al racconto della gara di domenica 1 aprile,Un pò di corsa appunto,una delle nostre classiche e che farà parte in futuro delle nostre preferite,si perchè a volte ci piace anche essere tradizionalisti,nel senso che le gare fuori calendario societario che per motivi di diverso genere ci rimangono a cuore poi ci piace tornarci l'anno dopo,e questa è una di quelle.
Quest'anno si sono aggregati a noi anche i cugini Raffaele e Gabriele ed abbiamo approfittato tutti insieme a fare un buon allenamento visto che comunque si trattava di una gara non competitiva anche se tra noi..la competizione non manca mai.
Oltre mille i partecipanti a questa bellissima gara che si snoda tra il parco del valentino e i murazzi del Pò
in un percorso tecnicamente bello e impegnativo con salitelle e tratti di sterrato.
C'era sia la gara breve da 10 km che la mezza maratona che consisteva in un altro giro,ma noi oggi abbiamo optato per la dieci km.
Sempre ottima la prestazione di mio cugino Gianni che corre sotto i 4 al km posizionandosi 19° assoluto tra i 675 partecipanti della gara corta,ma anche Raffaele e Gabriele si son fatti valere correndo intorno i 4 al km,
per me la soddisfazione per una volta tanto di averne lasciati dietro piu' di 500 :-) ma nelle gare competitive
le cose vanno ben diversamente.
Era assente il neo papà Andrea impegnato a cambiare i pannolini ma che dopo Pasqua tornerà a dare battaglia
come ha dimostrato di saper fare nelle recenti gare disputate.
Dopo la gara ci siamo deliziati con l'ottima pizza fatta in casa dal mio cuginetto Gianni,che come tradizione la prepara il sabato sera, ogni anno prima di questa gara ;-)
Ci vediamo sempre nei paraggi del valentino tra due domeniche per la Vivicittà. Buona Pasqua a tutti gli amici ed hai lettori del nostro blog,CIAO!