giovedì 17 febbraio 2011

Aggiornamento frattura metatarso

                                    DOMENICA 27 FEBBRAIO SIAMO A RECORDANDO!
Ciao amici,
eccoci qua,dopo 24 giorni da quel maledetto 24 gennaio
dove mi sono fratturato il secondo e terzo metatarso del piede sinistro
cadendo da una scala mentre davo il bianco al soffitto.
Che dire,la prima visita di controllo che ho effettuato dopo venti giorni,cioe'lunedi
scorso, da questo esito: "Non attuali segni radiografici di consolidazione delle fratture"
Il verdetto non e' certo quello che mi aspettavo,il medico che mi ha visitato
dice che secondo lui i venti giorni di ingessatura sono pochi per vedere miglioramenti
dalle lastre,e che 40 giorni di gesso sarebbe stato meglio.
Ma quella mattina c'era un altro dottore,e si sa',ognuno ha le sue teorie
ed applica i propi metodi secondo l'esperienza,
infatti il primo ortopedico dopo i primi 20 giorni di doccia gessata
mi ha prescritto una calzatura tipo BAROUK per altri venti giorni.
E visto che oramai in ospedale per farmi la lastra mi avevano dovuto togliere il gesso
il dottore mi ha detto di mettere la calzatura e di tornare tra altri venti giorni per il controllo.
Ora senza il gesso devo dire che e' tutta un altra vita,perche' mi da meno fastidio sopratutto la notte
per dormire e per potermi lavare senza dover sempre incelofanarmi la gamba fino al ginocchio,
pero' sono un po perplesso per i pareri opposti dei due dottori,e non so se era meglio tenermi il gesso
o adesso con la calzatura,anche perche' a camminarci mi fa male,e uso quasi sempre le stampelle,ma per lo meno adesso piano piano in casa riesco a muovermi anche senza stampelle.
Boh...io lo sento che il dolore a poco a poco diminuisce,quindi sono fiducioso e spero che al controllo del 7 marzo mi dicono che le fratture sono guarite.
Il tempo sembra non passare mai,e la voglia di correre in questi casi raddoppia,si triplica
non vedi l'ora di recuperare il tempo perso e tornare perlomeno ai livelli di quando ti sei fatto male
e poi andare avanti,con gli allenamenti e le gare di sempre.
Ma oramai quel che e' stato e' stato,ed e' meglio armarsi di tanta pazienza ed aspettare,
quel che conta e' guarire bene.
Comunque se un cugino e acciaccato... ce ne un altro che invece va alla grande
con ripetute e salite,insieme a cumpa' Raffaele e Mastrosimone che non mollano mai
e sono pronti a dare e darsi battaglia alle prossime gare.
Ragazzi allora e' confermato,si corre il 6 Marzo a Trana!(vedi:"la prossima gara" tasto in alto)
oh mi raccomando,che quella e una gara bella tosta,e l'anno scorso non ero andato male.
Comunque sto cercando di organizzare una corsa con le stampelle di 1km
perche' sono sicurissimo che vi daro' da mangiare la polvere,ragazzi non ce ne' per nessuno!....
Ciao a tutti a presto..

6 commenti:

  1. CUGi non ti abbattere fra qualche anno ci rideremmo su,e quando tornerai a correre avrai tanta energia che in questi periodo non puoi sfogare,noi ci alleniamo anche per te,e sinceramente non vedo l'ora che torni con noi a fare le gare,sei sempre uno stimolo per non mollare mai,a presto cugi!!!

    RispondiElimina
  2. ciao scuty dai che la prima fase lai superata ...e ancora un po tornerai in gran forma per dare battaglia a tutti ciao scuty tieni duro ok.

    RispondiElimina
  3. Ciao conty grazie,ci vuole solo un pò di pazienza. Mi ha detto cugi che stai andando bene alle ripetute in pista. Ci sentiamo conty.

    RispondiElimina
  4. Cugiiiiiiiiiiiii!!!! Sono sicuro che tornerai presto in formissima!!!

    Come prima...dai non mollare!!!!
    Ti mando un abbraccio grande grande!!

    Ciao

    Vit...uccio!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao cuginetto piccolo :-D grazie di cuore. Sono cose che capitano,ma per noi atleti e dura,e girano un pò le scatoline.

    RispondiElimina