domenica 27 febbraio 2011

Recordando parco Ruffini

inserite le foto di recordando :-)

Oggi ho esordito come cronometrista in coppia con quella sagoma di Carmelo
diciamo che non potendo entrambi correre ci siamo resi utili alla squadra
ed e' stata una bella esperienza,anche divertente.
Abbiamo visto i nostri compagni rincorrersi nell'anello di 2 km del parco ruffini,dove si e' svolta
sia la 10k che la Maratona.
Ha vinto Guidotti Icardi in 32:17
Il migliore dei nostri e' stato Giuliano Moretti,che si e' piazzato 16esimo assoluto con il tempo di: 37:30
mentre mio cugino Gianni tiene a distanza di sicurezza Raffaele e
chiude la prova da 10km in 40:50 dando circa un minuto e mezzo di distacco a Raffaele
che durante le campestri aveva dato segnali di avvertimento a Gianni.
A mio avviso Gianni dovra' ben guardarsi le spalle da Raffaele,perche entrambi si stanno allenando
bene,e sono carichi di entusiasmo come sempre.Quindi oggi si apre ufficialmente la stagione su strada per noi
Certosini,e sara' divertente vedere alla fine chi la spuntera',perche' poi anche i nostri compagni di squadra
non stanno di certo li a passeggiare alla domenica,non corrono col cestino del pic nic in mano...
e poi che dire di Mastrosimone? che alle prime due gare camperstri mi ha lasciato dietro!!! ed anche oggi chiude questa 10 km del Ruffini in 43:59  bravo Mastro!
CONTINUATE COSI!
Io continuo a seguirvi alla domenica,perche' lontano dai campi di gara propio non ci so stare,Max Nanotti,
Buscemi e Di Michele anche loro li vedo belli in forma quest'anno,
a parte il Raffreddore di ieri Max...oggi son sicuro che andra' gia meglio.
comunque poi.. a finire gli agnolotti sono stato il primo io eheheheheheh....
lasciando tutti con le forchette in mano e la bocca ancora piena a masticare.
Domenica siamo a Trana...e voi?  ;-)

6 commenti:

  1. CUGi complimenti per il bell'articolo che hai scritto,e anche divertente,non corro con il cestino del pic-nic in mano ma quando arrivo mi sbranerei anche il banco delle premiazioni eh eh.Volevo fare i complimenti a chi mi sta davanti e anche a chi non molla dietro,perchè grazie a Raffaele,Roberto,Massimo che mi stanno con il fiato sul collo,io so che non posso permettermi di mollare,buon allenamento a tutti e Domenica a Trana sarà un'altra "battaglia"

    RispondiElimina
  2. grande scuty come al solito un grande articolo e bello anche il commento sulle foto. e stata una bella gara grande cumpa e sempre piu veloce noi cerchiamo di stargli dietro eh eh ciaò tutti ci vediamo domenica

    RispondiElimina
  3. mastrosimone1 marzo 2011 21:20

    ciao scuty 1 e 2...ahahahahahah e cumpa,che dire?sei il nostro gianni minà dell atletica,per i bei commenti che scrivi,non vedo l ora che torni tra noi.per renderci la vita più difficile....ciao a tutti domenica sarà un altra battaglia ma sempre all insegna del divertimento!!!

    RispondiElimina
  4. Grandi compagni di squadra, per me sarà un anno difficile a mangiare la polvere, sto finendo le scuse per giustificare le mie magre figure....prima dicevo che le campestri non erano adatte a me, domenica al Ruffini ho trovato la scusa del raffreddore, domenica a Trana mi sto già preparando la nuova motivazione, e ve la dico in anticipo : non vado forte nelle gare con le salite. Insomma quest'anno per andare forte ho bisogno che:
    - la gara sia tra 8 e 8,5 Km
    - la temperatura sia tra i 12 e i 16 gradi
    - l'asfalto sia morbido ma non troppo
    - non ci sia pioggia ma neanche troppo sole
    - il vento sia un pò a favore
    - la partecipazione alla gara sia cospicua ma non eccessiva
    - davanti a me corra una bella gnocca e non quel bruttone di Mastrosimone (che fa pure rima) che non mi viene nessuna voglia di raggiungerlo!
    Saluti a tutti ed arrivederci alla prossima!!!

    Max Nanotti

    RispondiElimina
  5. mastrosimone2 marzo 2011 21:18

    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha....e bravo nanotti bella questa alla prossima....!!

    RispondiElimina
  6. max una bella parrucca bionda a mastrosimone pensi che possa bastare per camuffare l'orrore davanti a noi poveretti, che gli siamo dietro?
    ahahahahahahahahah!

    RispondiElimina