giovedì 3 marzo 2011

C A L E N D A R I O U F F I C I A L E 2 0 1 1 ATL.LA CERTOSA

6 MARZO              TRANA

20 MARZO            SERVIZIO Corri Collegno con Grugliasco


3 APRILE               VIVICITTA'

10 APRILE             PIOSSASCO

17 APRILE              NONE


1MAGGIO              LA LOGGIA

15 MAGGIO           LA MANDRIA

29 MAGGIO          S. MAURIZIO CANAVESE


12 GIUGNO           SETTIMO T.SE

19 GIUGNO           S. GIGLIO


4 SETTEMBRE        AVIS

18 SETTEMBRE      ROBASSOMERO


2 OTTOBRE           4 MORI

9 OTTOBRE           TESTONA

23 OTTOBRE         OTTO ALLA DUE

PS: La societa' puo' cambiare la destinazione della gara domenicale in base agli interessi collettivi
ed inoltre potrebbe prendere in considerazione l'inserimento di una gara serale
valevole per in campionato interno.
                                                                                                   il direttivo.

8 commenti:

  1. Gran bel calendario,anche se ho notato che manca l'altra corsa di Trana,quella da 14,5 km che è un bel percorso da fare.

    RispondiElimina
  2. cugi ho saputo che quella di Trana da 15km quest'anno non ci sara'al suo posto ce ne' un altra.piuttosto mi spiace per Pavarolo,perche' si accavalla a Piossasco.
    peccato davvero,perche' trana e pavarolo ne valeva propio la pena farle.

    RispondiElimina
  3. ciao scuty e cumpa bel calendario ma sono d'accordo con voi manca pavarolo e anche candiolo che mi piace tanto e per il 17 di aprile sono tentato dalla tutta dritta ma in conpenso sono contento che si fa una gara da cumpa...a san giglio eh eh.

    RispondiElimina
  4. Conty alla tuttadritta l'anno scorso ci hanno danno il brodino dopo un ora in coda al freddo,e si paga 15 euro! L'anno scorso ci hanno preso per il culo! Viva san Giglio eh eh eh..

    RispondiElimina
  5. ops...e' San Gillio....vabbe' e uguale :-D

    RispondiElimina
  6. Comunque ragazzi, sentendo andrea che partecipa alle riunioni essendo parte del direttivo,il presidente sceglie le gare dove ipoteticamente riusciamo a portare a casa piu' premi,sia come piazzamenti personali (vedi bottiglie di vino a recordando) e sia come societa' numerosa e punteggio di squadra.Praticamente piu' la gara domenicale e' importante e meno possibilita' di ricavare qualcosa per noi abbiamo.
    ecco il perche' delle scelte come Piossasco,Robassomero,San Gillio ecc...
    ma alla fine raga'...a noi interessa correre,e quando siamo tutti assieme in gruppo e ci divertiamotra noi,del resto chi se ne frega,e giusto? ci vediamo domenica.

    RispondiElimina
  7. grande scuty e vero il brodino faceva pena come segno di protesta facciamo la tutta al rovescio partiamo da stupinigi e arriviamo in piazza san carlo...eh eh scuty che ne pensi

    RispondiElimina
  8. CUGi e CUMPari alcune gare dispiace che non si fanno,sia per la bellezza che magari un fattore affettivo,per esempio a me piace quella di Nichelino o quella di Pavarolo,per i splendidi paesaggi e specialmente per la grigliata dopo la gara.

    RispondiElimina