domenica 22 maggio 2011

Un Pò di corsa 22 5 2011

Questa domenica mattina io Gianni e mio cugì Vito abbiamo deciso di andarci ad allenare un Pò,e quale migliore gara per correre un Pò che la 2° edizione della "un Pò di corsa"? Apparte gli scherzi devo dire che potevamo scegliere fra la mezza o la 10 km,ma siccome Vito sta riprendendo gradualmente abbiamo deciso di fare la 10 km.Ci siamo svegliati molto presto dato che la partenza era prevista per le 9,00.Abbiamo parcheggiato al Valentino ma pultroppo non abbiamo trovato subito la partenza e quindi lo stand per iscriverci,infatti il riscaldamento l'abbiamo svolto camminando veloci per cercare il luogo della partenza.Finalmente trovato con nostro disappunto non cerano più chips e quindi abbiamo dovuto correre da "infiltrati portoghesi".Il percorso come chiaramente dice il nome della manifestazione,era tutto costeggiando il Pò,e devo dire che è stato molto bello.La giornata e stata molto calda,infatti certi ritmi erano duri da tenere.Vito si è comportato molto bene,migliorando i suoi tempi da quando ha ripreso a correre dopo l'infortunio.Ha percorso i 10,500mt in un ragguardevole 55 mentre io in 44,15 soffrendo un Pò il caldo.Ci ha fatto molto piacere incontrare i Certosini di servizio,dal presidente Domenico a  Giuliana,Aniello,Andrea e Francesco.In definitiva è stata una piacevole mattinata di sport in un percorso a mio modesto parere stupendo e come di tradizione  è finito con una Mangiata da paura con grigliata per recuperare le energie spese durante la gara.

7 commenti:

  1. Cugi anche la tua pizza fatta in casa come aperitivo era spettacolo. Per chi non l'avesse capito noi cugini è tutta una scusa la corsa,infatti ci ritroviamo la domenica per magnare...perché prima della grigliata a casa mia oltre la pizzaperitivo ci siamo fatti la zeppola dal siciliano che vende i cannoli a nichelino. Voi direte...ma chi è quello che vende i cannoli a nichelino? Non potete capire se non ci siete mai stati eh eh eh...Ora io mi domando e dico...ma quando riuscirò a correre a 4 a km se dopo ogni gara me magno tutta sta robba?

    RispondiElimina
  2. Adesso ci aspetta una settimana di allenamenti per affrontare al meglio la gara di San Maurizio Canavese,ma per rimanere in tema io punto molto sulla cena del 27 maggio e la gara del 3 giugno alla pellerina con mangiata finale,correre non è solo sacrificio ma bisogna premiarsi ogni tanto,e ieri CUGi mi ha premiato con una grande grigliata eh eh eh

    RispondiElimina
  3. Cugi secondo me ci premiamo un pò troppo eh eh...

    RispondiElimina
  4. ciao a tutti,ho capito perchè cumpa,mi dava un minuto nelle gare,perchè, ha le braccia lunghe, e corre come le scimmie a 4 zampe!!!ahahahahahahahahahhahaha...contiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii....ahahahhahahahaha

    RispondiElimina
  5. cumpaaaaaaaaaaaaaa occhio a non fare incazzare conty che quello appena torna a correre si allena giorno e notte e non lo vediamo piu'! ahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  6. Infatti CUMPà va piu forte nelle campestri,perche ci sono gli alberi e lui si riesce ad arrampicare e saltare da un'albero all'altro eh eh eh

    RispondiElimina
  7. eh eh compari....siete terribili per il momento sono buono solo a magna eh eh sara dura venirvi a prendere...visto che o le braccia lunghe vi abraccio tutti quanti e vi saluto eh eh eh eh.

    RispondiElimina