giovedì 21 luglio 2011

Drubiaglio

l'intervista a Mastrosimone dopo la gara di Drubiaglio....
non so se si capisce le ultimissime parole di Roberto nell'intervista...
Max e' un messaggio rivolto propio a te,se fai bene attenzione dice: "ti aspetto a settembre"
Come consuetudine in queste sere d'estate dopo le gare serali,e buona abitudine tra i cugini
a ritrovarsi dal cugino pizzaiolo per farsi una birra e quattro chiacchiere,oltre che mangiare l'ottima pizza
Nel video alla sinistra di Roberto c'e' la nuova NEW ENTRY Gabriele,cugino di Raffaele,
che anche lui corre ed il prossimo anno si iscrivera' in societa' con noi,e vi anticipo subito che e' uno che corre
a 4.30 al km, con ampi margini di miglioramento,mica pizze e fichi.
Comunque alle circa 21:30 della sera,mi squilla il cellulare,era Mastro
ed ho subito intuito dalla voce che non era una gran serata per lui,
mi dice...tieni un tavolo per quattro,stiamo arrivando.
Ma non era il solito Mastro,come lo chiamo simpaticamente io,qualcosa lo turbava nel profondo
del cuore,il sorpasso dell' amico Max propio negli ultimi metri non gli va giu',e' piu' forte di lui,
ma noi cugini,con qualche gara in carriera in piu' di lui,gli spieghiamo che ci puo' stare,
in fondo si trattava di una gara fuori punteggio per il campionato interno,
un'amichevole insomma,propio come fanno in questo periodo le squadre di calcio in ritiro pre campionato,
e poi io sono sicuro di una cosa,che e' stata tutta una tattica,in fondo Mastro non puo' mettere in mostra tutte le sue potenzialita' che sprigionera' a settembre.
LA VEDI QUESTA FOTO MASTRO?

sorpasso sul tappetino del microchip,sono molto legato a questa foto
pensa che al pranzo sociale di fine anno l'anno scorso,gliel'ho regalata con tanto di dedica
al mio amico Max
e lui non se le neanche presa,anzi ci ha sorriso sopra,questa e' amicizia,e sportivita' al cento per cento.
Da quel giorno non gli sono mai piu' arrivato davanti credo.
Come si dice in gergo,le sverniciate le abbiamo prese un po' tutti,vedi Gianni con Luca
sono cose che succedono,e il bello della sana competizione
ci si sfotte tra amici,e lo fai con chi sai che lo puoi fare,l'altro si sprona,e ti passa da 4.30 a 4.0 al km in un paio di mesi,solo per il gusto di metterti dietro...
Ciao Mastro,e non te la prendere,lascio la parola a mio cugino Gianni se vuole aggiungere qualcosa sulla gara
visto che io non c'ero e non saprei che dire sul percorso e sulle altre vicende :-)
Vito.


26 commenti:

  1. Max ste cose non si fanno!!!!eh eh eh

    RispondiElimina
  2. La faccia di Mastro non ha prezzo...
    per tutto il resto ce' Mastercard ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaah!!!!

    RispondiElimina
  3. facendo bene attenzione al video
    vediamo chi di voi indovina quante volte Mastrosimone ripete a Max la frase
    "ti aspetto a settembre"
    :-))

    RispondiElimina
  4. Ciao Ragazzi.
    Prima Vi racconto come è andata la gara, e poi passiamo ai commenti, non ho l’audio per sentire il video ma mi baso sulla ricostruzione fatta di Vito.
    Allora, in partenza ho visto andare via veloci, come succede spesso ultimamente, Gianni e Roberto che procedevano affiancati. Io sono partito del mio passo, abbastanza svelto ma più lento dei due. Occorre tenere presente che ultimamente, vista l’assenza di gare ufficiali e le mie frequenti gite al mare nei week end, concentro gli allenamenti nei fine settimana, e quindi ieri sera (mercoledì) ero muscolarmente abbastanza riposato. Dopo circa un kilometro, ho cominciato ad intravvedere tra la marea dei podisti, una cinquantina di metri più avanti a me, Roberto, ed ho capito che con il mio ritmo, che comunque non volevo forzare (non eravamo ancora neanche a metà della pur breve gara), forse avrei potuto avvicinarmi a lui. D’altronde anche la settimana prima ad Almese avevo corso poco dietro a lui, con la volata finale gli ero arrivato vicinissimo. In effetti dopo un po’ (saranno stati un paio di kilometri, non ho il satellitare e quindi vado a stima) l’ho praticamente raggiunto, ero pochissimi metri dietro a lui.

    RispondiElimina
  5. Ma a causa del fondo sterrato ed irregolare, e del vento contrario (ogni tanto cercavo di sfruttare la scia di qualche atleta “voluminoso”, ho voluto continuare a non forzare più di tanto. Ad un certo punto mi sono proprio accodato a lui e poi gliel’ho raccontato, che durante le gimkane tra le pozzanghere ero proprio la sua ombra. Ed in alcuni punti , quando facevamo traiettorie diverse per cercare punti asciutti, l’ho pure affiancato; ero convintissimo che mi avesse visto, eravamo proprio di fianco; non gli ho parlato per una serie di motivi: prima di tutto in gara sono troppo concentrato su ogni cosa, prima di tutto a dove mettere i piedi per non prendersi delle storte, poi per risparmiare il pochissimo fiato (il mio respiro è rigorosamente cadenzato con le falcate), e poi perché francamente non c’è nulla da dire, piuttosto che pronunciare frasi di circostanza è meglio pensare a correre. Avrei forse potuto tentare di allungare leggermente e superarlo, ma ho preferito privilegiare la freschezza, visto il terreno comunque insidioso, e viaggiare sui suoi ritmi. Dopo aver proseguito praticamente appaiati per un bel tratto, ad un certo punto lui ha allungato leggermente, ha guadagnato una decina di metri in occasione di un tratto di strada ricoperto da una specie di fieno sul quale non riuscivo assolutamente a trovare degli appoggi sicuri. Poi verso la fine, quando siamo tornati sull’asfalto, ho allungato leggermente e l’ho nuovamente raggiunto. Poi, quando dopo l’ultima curva ho visto il traguardo, ho avuto la certezza che in volata avrei potuto superarlo. In effetti, caro Vito, quella foto famosa di un anno e mezzo fa (che conservo con cura, ed alla volata che si vede) evidenzia, meglio di tutte la parole, il fatto che quelle sfida io l’ho persa, e tu l’hai vinta, prima ancora che con le gambe, con la testa. Basta vedere la grinta che traspare dai tuoi occhi , e la rassegnazione nel mio sguardo. Ma devo anche dire che rispetto all’anno scorso, se sicuramente non sono migliorato nel ritmo gara, ho invece imparato ad interpretare bene le volate. Infatti sono ormai molte gare (dalla gara della Colletta , ma anche prima) che mi sono reso conto che quando mancano poche centinaia di metri al traguardo, se non penso alla fatica ed al fiato che manca, ma provo a dare tutto, riesco a raggiungere velocità di tutto rispetto e mi capita sempre di superare un consistente numero di atleti. Questo per esempio è stato clamoroso a San Gillio, dove dopo aver passato Ennio Moscato, sullo slancio, ho passato facilmente una decina di podisti. Può darsi che io sia più adatto per le gare di mezzo fondo che per le gare più lunghe , chissà. Quindi vi avviso ufficialmente che se vi capita di correre di fianco a me durante la gara vi conviene staccarmi prima del rush finale, se arriviamo appaiati è facile che vinca io!

    RispondiElimina
  6. Per finire, caro Roberto, non devi crucciarti per questa piccola sconfitta, in una non competitiva peraltro. A settembre, potrai rifarti senza dubbio, hai un ritmo gara veramente notevole; da parte mia ti confermo che non volevo passarti con l’inganno, mi spiace che tu non ti fossi reso conto che io ti ero vicino e quindi non hai forzato quanto potevi. Comunque anche le sconfitte servono a farci migliorare, proprio le sfide tra di noi ci hanno spinto a impegnarci di più negli allenamenti; quando ho cominciato a correre, due anni fa circa, mi ricordo che spesso battevo ad esempio Raffaele, poi proprio grazie al fatto che lui voleva superarmi è migliorato tantissimo, e prima dell’infortunio andava così forte che io non ci arriverò mai! Poi quest'anno mi hai battuto così tante volte tu, che puoi lasciarmi questa piccola soddisfazione finale. Con affetto. Max.

    RispondiElimina
  7. Max che dire...non ce' nient'altro da aggiungere,complimenti per la tua prestazione di ieri sera in gara, e per i tuoi risultati raggiunti in questi due anni.

    RispondiElimina
  8. La competizione è il sale di ogni sport,ci alleniamo per migliorarci e dare il massimo,se poi qualcuno mi arriva davanti gli faccio i complimenti.E poi sinceramente quando hai un'avversario della tua stessa squadra vicino,questo come ha gia detto max,ti porta a migliorarti,alla prossima gara e vinca chi al momento è piu in forma.

    RispondiElimina
  9. max,pensa come mi concentro io in gara,che non ti ho nemmeno visto, al mio fianco. guardo solo avanti e basta.miro sempre, chi e davanti a me, ma non e una scusa, assolutamente:anzi all arrivo, se ricordi, ti ho dato anche la mano, come e giusto che sia, perchè sei stato forte, che x me, lo sei sempre stato.cmq, e nel mio DNA, arrabbiarmi, ma tra amici ci può stare,se no che podisti siamo????va bene correre, perchè ci fà stare bene, xò con l umiltà, ogni tanto si deve, oppure si può anche vincere.scrivo le parole, che non sono state capite,nel video,ahahaah MAX...TI ASPETTO A SETTEMBRE...ehehehehehe...cmq adesso, un pò di riposo, credo lo prenderò anche io. ma piccolo, andrò al mare sabato pomeriggio. tra amici, x ricaricare i polmoni.ho fatto una stagione, sempre in tiro, e tanti km di allenamento, di cui,l ultimo.uno dei tanti, 18km500 met martedi,prima della gara. quindi, mi ci va un po di relax, perchè le gare, stanno ritornando, e io, non voglio essere solo presente,ma una SPINA nel fianco di tutti! in particolare nel tuo di fianco MAX!!!!ahahahahahahahah!!!alla prossima!!!

    RispondiElimina
  10. ciao compari bella serata ieri gara di 6km tranquilla alla portata di tutti...drubiaglio bel paesino e devo dire che era pieno cucciole...eh eh ciao compari alla prossima.

    RispondiElimina
  11. Sta sera ho fatto un bell'allenamento,13 km in 1,02 con una media di 4,47,non si molla mai,anche se mi sento un pò i polpacci indolenziti,ma penso che sia normale dopo 3 giorni tirati al massimo,.Domenica sto cercando una bella gara in zona,se sapete qualcosa avvisatemi,ciao a tutti e a presto.

    RispondiElimina
  12. ciao cugiiiiiii
    siete forti!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Auguroni Cumpare Roberto Mastrosimone,ti stai facendo vecchiarello,ma con la corsa ti mantieni sempre giovane,auguroniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  14. Cugi Milena grazie,ma sei troppo buona,siamo fortini,ciao e tranqui Alessia domani la faccio allenare in montagna eh eh he

    RispondiElimina
  15. cugi al colle dell'Ys a grigliare,e io a zappare eheheheheheheh
    A U G U R I Mastrooooooooooooooo

    RispondiElimina
  16. grazie cumpa,x gli auguri!!!

    RispondiElimina
  17. FATTA VISITA MEDICA AL F.M.S.I STADIO OLIMPICO
    CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT,INSIEME A MIRKO VUCINIC,NEO ACQUISTO DELLA JUVENTUS EHEHEHEHEHEH....PECCATO CHE NON SONO RIUSCITO A FARE UNA FOTO INSIEME,ERA ASSEDIATO DAI GIORNALISTI,CHE ALL'INIZIO PENSAVO CHE ERANO LI PER ME.......OTTIME NOTIZIE RAGAZZI,OTTIME EHEHEHEHEH...DOPO L'ECOGRAFIA NON SONO STATE RISCONTRATE LESIONI,E NIENTE FASCITE,SOLO DELLE CALCIFICAZIONI FASTIDIOSE DOVUTE AL MALE APPOGGIO DEL PIEDE,LA SOLUZIONE SONO I PLANTARI,CHE DOVRO' TENERE SEMPRE. ORA INIZIA LA RIPRESA,STO TORNANDO!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. ehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehehheheheheheheheheheheheheh......arrivo!

    RispondiElimina
  19. grande scuty eh eh eh eh e vai...me lo sentivo.

    RispondiElimina
  20. Dopo tanta attesa ora siamo tornati tutti.
    Dobbiamo dimostrare al presidente che la nostra assenza si è sentita .
    Grandi tutti !!!!!
    Ora si che ci divertiamo .....!

    RispondiElimina
  21. Spettacolo,i cugini al completo.
    Per me oggi e' stata una giornata fantastica,mi sono tolto tutti i dubbi adesso,dopo tanto girare tra ortopedici,fisiatri ecc forse questa e' la soluzione,a quanto pare questo problema ce l'avevo gia' prima di fratturami i metatarsi,speriamo che il dott.Goitre ci ha visto bene,me lo auguro.
    Ora devo fare impacchi tre quattro volte al giorno con del ghiaccio per alleviare il dolore e togliere questa piccola infiammazzione,venerdi come mi arrivano i plantari posso addirittura tornare a corricchiare piano piano.
    Non voglio azzardare niente,sto tranquillo,o almeno ci provero' a star tranquillo,ma a gennaio e di nuovo competizione vera.mi dispiace per la maratona,che non so propio se ce la faro',ma la voglia era tanta,vediamo...........
    ciao!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Grande CUGiiiiiiiiiii! non vedo l'ora di avere di nuovo il piacere di correre al tuo fianco,a presto.

    RispondiElimina
  23. grande cumpa,era ora che guarivi, adesso si che ci divertiamo non vedo l ora!!!

    RispondiElimina
  24. Bravo Vito, sono contento che torni a correre. Per i primi tempi dovrai avere un pò di pazienza, dovrai procedere per gradi e non dovrai subito sfogare tutta la voglia repressa in questi mesi. Tienila un pò per il futuro, per quando torneremo a batterci come nella foto che hai inserito nel blog. A proposito, evita di superarmi di nuovo in quel modo quando sarai in piena forma (un pò di rispetto per gli anziani), che poi me la prendo e mi sfogo sul povero Roberto Mastrosimone... gli amici non si trattano così!
    Mi raccomando, non fare il furbo con la scusa dei plantari, ho saputo che li vorresti modificare con le molle, come quelli di Paperinik, per correre a velocità doppia. Sappi che ce ne accorgeremmo, se ti vediamo fare dei balzi di 5 metri per volta vuol dire che stai barando!
    Max

    RispondiElimina
  25. eheheheheh....gli stivaletti a molla,quelli gialli di Paperinik,chi e' che non se li ricorda :-)
    Tranquillo max,non li usero',voglio battermi ad armi pari,venerdi come gia' detto arrivano i plantari,che non pensavo di averne bisogno,e' visto l'esperienza di Andrea,sono fiducioso anch'io sulla loro utilita',quindi da ora in poi non usero' piu' scarpe per pronatore,ma bensi' scarpe neutre.Tolte le tre garette che ho fatto da La Loggia in poi,sono sei mesi che son fermo,e prima di tornare a correre come vorrei ci vorra' ancora da pazientare fino a fine anno,ma non importa,questi mesi sono stati duri,la corsa mi e' mancata come il pane,e penso che nel male,questa esperienza in fondo avra' il suo lato positivo.Amici siamo ad agosto,se siete in vacanza,al mare o in montagna,ricordatevi di allenarvi,che settembre e' vicino! :-)BUONE VACANZE A TUTTI!!!

    RispondiElimina