lunedì 5 settembre 2011

5 laghi Ivrea

Bentornati a tutti,vi siete allenati questa estate o no?Domenica 11 riparte il nostro campionato da Casalborgone e per scaldare ,diciamo così,le gambe io Giglio e Mastrosimone ( che fra l'altro stiamo bene o male preparando la maratona di Torino) abbiamo deciso di svolgere la gara di Ivrea,la famigerata 5 Laghi. Diciamo che per noi era la prima volta,e dai racconti di chi ci aveva gia partecipato pensavo che era piu tosta.Certo non è una passeggiata,ma forse proprio per questi racconti la temevo piu di quanto poi si è rivelata.Forse non l'ho sofferta tanto perche l'abbiamo presa piano temendo di soffrire piu avanti,ma il prossimo anno se avro la fortuna di parteciparvi di certo darò di più.Non fraintendetemi, di essere tosta lo è ma pensavo ancora di più.Alla gara anno partecipano come clandestini anche Raffaele De Luca che sta riprendendo da pochissimo a correre dopo il grave infortunio subito a calcetto,dove lui stesso ha temuto di non poter più svolgere questo fantastico sport,e suo cugino Gabriele che corre solo da 4 mesi ma non molla mai,sarà un osso duro da battere quando acquisterà esperienza.Non si sono iscritti per questi motivi,dovevano fare 7 o 8 km e alla fine ne hanno fatti 24,400!!!!complimenti.Io e Roberto come detto abbiamo deciso di andarci cauti,e con una media del 5 a km abbiamo impostato la gara,anche se ne avevamo di più.Ogni tanto Roberto tirava me e ogni tanto io a lui,è stato un piacere correre la gara con lui senza stress da piazzamento,ce la siamo proprio goduta.Panorami mozza fiato e salite da record hanno fatto di questa gara un vero e proprio cult.Per la cronaca della certosina in gara eravamo in 4, e il migliore è risultato Mariniello Giuseppe che ha chiuso i 24,400 in 2,04,13 al posto numero 231,dopo simo arrivati assieme io e Roberto,io l'ho chiusa a 2,06,15 al 257° posto e Mastrosimone in 2,06,25 chidendola al 260° posto assoluto,ha partecipato anche Palmitessa Marco ci ha messo 2,14,13 finendola al 383 che su piu di 600 partecipanti è un'ottimo piazzamento.Un saluto a tutti e da domenica si inizia a fare sul serio....

6 commenti:

  1. ciao atletica la certosa,ehehehehehe un bel tracciato, anche io pensavo più tosta, ma di certo come dice cumpà,non e una passeggiata, e abbiamo impostato prima di partire, di non spingere,teniamo i 5,e cosi e stato, il prossimo anno sarà migliore,cmq panorami bellissimi, e ha fine gara, un ottimo ristoro, oltre quelli, che erano presenti nel tracciato, ben 5, e non sono pochi... ma la fame, si faceva sentire,cercavamo come dei disperati, una trattoria,alla fine, ci siamo accorti,che c erà una festa della pro loco di ivrea,e allora giù,di agnolotti,polenta concia,birra,caffè,e x finire,frittelle di mele,che si vuole di più della vita????quando questa domenica, si e in compagnia di amici fratelli???non c è niente, che ti ripaga....un abbraccio a tutti!!!e forza atletica la certosa, squadra di umili atleti, che non si danno mai x vinti!!!!

    RispondiElimina
  2. che dire...spettacolo ragazzi!
    non ho altre parole.
    a molto presto ciao!

    RispondiElimina
  3. Ben ritrovati!
    Complimenti ragazzi, 24 km di saliscendi non sono certo uno scherzetto! Vedo inoltre che il mio amico Roberto non intende affatto rallentare, è arrivato a pochissimi secondi dall'imprendibile (per me) Gianni che forse, da quello che leggo, non ha spinto al massimo, ma è pur sempre di categoria superiore! Si vede ch la rabbia di Drubiaglio gli ha dato ancora più grinta; forse sarebbe stato meglio chi io non lo avessi superato nel rettilineo finale, quella "beffa" come l'ha chimata lui l'ha caricato ancora di più! Comunque attenti alla gara di domenica, ho letto che è una collinare molto impegnativa!
    Ciao a tutti.
    Max.

    RispondiElimina
  4. ciao ragazzi e stata una bella gara bravi compari...il prossimo anno la faremo piu decisi sono contento di aver fatto un buon allenamento sto riprendendo la forma...un complimento a mio cugi grabriele che diventa sempre piu veloce...eh eh e un osso duro..ciao cumpa grande articolo e bella foto con i due clandestini..eh eh..

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti, è stato un piacere tornare a gareggiare e sopratutto correre con gli amici,e una bella sensazione,quel misto di adrenalina e timore di non essere pronto per le gare,ma quando c'è lo start del via ti butti tutto alle spalle e vai!!!!!Ciao Cumpare hai fatto una grande impresa a fare tutti quei km,sei nella buona strada per tornare ad alti livelli,dove ti trovavi prima dell'infortunio.

    RispondiElimina
  6. Leggere delle vostre imprese e vedere che il blog inizia a rianimarsi dopo la pausa estiva mi riempie di gioia.
    finalmente si inizia a respirare di nuovo aria di competizione e sport tra amici,cugini e compari...
    in questi giorni ho intravisto parecchi di voi allenarsi per le strade,ciò significa che siete già pronti a tornare.
    Settembre e' arrivato,e tra le gare in calendario e quelle no,ce' da sbizzarrirsi e divertirsi tutti insieme.
    Per quanto riguarda me il periodo piu' nero sembra passato,anche se non sono ancora pronto per le gare purtroppo,questo 2011 me lo voglio dimenticare sportivamente parlando,ma vi avviso che sto lavorando seriamente per il prossimo anno.Ci vediamo domenica a Casalborgone.
    Ps.ho inserito la classifica dell'ultima gara disputata da noi cugini,dove ce' Giglio e Mastrosimone,ed i clandestini,i cugini De luca e Cavaliere,che pero' non compaiono in classifica.

    RispondiElimina