domenica 8 gennaio 2012

cross Scarmagno..."buona la prima"

Dopo la pausa invernale,oggi si riapre ufficialmente la stagione 2012
con il cross di Scarmagno. E'  la prima volta che noi cugini partecipiamo a questa gara,
e il percorso ci è piaciuto molto. 
C'era da fare quasi tre giri di circa due km l'uno,per un totale di 5.9 km, metro più metro meno.
La giornata era tutt'altro che invernale,anzi meno male che nella borsa ci avevo infilato i pantaloncini corti
altrimenti avrei sofferto il caldo,anche perchè la partenza della nostra batteria era dopo le 11, quindi il sole iniziava già a scaldare.
Ma a surriscaldare l'aria ci hanno  pensato anche i tanti partecipanti a questa gara
tutti pronti a dare battaglia e confrontarsi in questo primo test dell'anno.
VIDEO 1
cinque minuti prima della partenza
video
Dopo la dura preparazione invernale arrivo a questa gara carico di entusiasmo e pronto ad iniziare un nuovo anno podistico sotto i migliori auspici.
Ma tanta era la curiosità di vedere anche mio cugino Gianni,Gabriele e Raffaele,e sopratutto mio cognato Andrea che dopo tanto tempo, finalmente sembra essere tornato quasi ai suoi livelli di atleta.
Nelle gare campestri non si corre tutti insieme,ed essendo suddivisi per categorie forse mi sono mancati alcuni riferimenti durante la gara,ma poi basta che andate a guardarvi le classifiche per capire che da questa primavera,quando inizieranno le gare su strada ci sarà parecchio da divertirsi tutti insieme.
Purtroppo Gabriele salta all'ultimo momento la sua prima gara ufficiale da Certosino a causa di un indolenzimento muscolare,ma son sicuro che rientrerà presto a dare battaglia come ha già dimostrato
in altre occasioni.
Solo Giuliano Moretti riesce a stare davanti a mio cugino Gianni,che inaugura il nuovo anno dimostrando forza e carattere propio come l'anno scorso,ed infatti dopo essere stato tallonato quasi sempre dal ritrovato Maggi,lo stacca all'ultimo km,piazzandosi come secondo assoluto tra i Certosini.
VIDEO 2
primo giro
video
Otima gara anche del nostro presidente Robbe,e del pirata Roberto Mastrosimone che supera Mariano
nella parte finale della gara.
Gara che è stata entusiasmante ma lo sarebbe stata molto di piu' senza le assenze di Max Nanotti,o Gianluca Bergonzo tanto per citare alcuni che mancavano questa domenica.

VIDEO 3
l'arrivo
video
Infine per quanto riguarda la mia gara,penso di essere partito troppo veloce,infatti il primo km l'ho chiuso in 4.08,ma nonostante tutto sono riuscito a centrare il mio obiettivo che era quello di correre sotto i 4.30 al km.
Dopo la partenza affollatissima,dove mi sono schierato sulla parte destra,per essere agevolato alla prima curva,localizzo 5 metri davanti a me il terzetto De luca,Pegoraro e Di Michele,
li seguo al loro ritmo collocandomi dietro e cercando di non perderli di vista.
Ma dopo un paio di curve gli sono addosso e sentivo di poter aumentare ancora il ritmo senza fatica,cosi decido di superarli.
Devo dire che le chiodate mi hanno agevolato molto sopratutto nelle tante curve dove entravo deciso e spingevo senza problemi,cosa che non succedeva negli anni precedenti quando correvo le campestri con le scarpe normali. Colgo qui l'occasione per ringraziare i miei amici per avermi fatto questo bellissimo e utile regalo :-)
Sapevo che il mio compare Raffaele oggi non era al top della forma,ma di solito non mi fido mai di chi mi sta alle spalle e allora ho continuato a spingere fino alla fine chiudendo con un bel 4.23 di media al km, come indicato sul mio garmin.
La prima è andata,ora ci prepariamo per la Pellerina,cè ancora un po' di tempo a disposizione
per allenarci e divertirci tutti insieme.
Forza ragazzi,non mollate!
a presto!


6 commenti:

  1. Bello tornare a gareggiare,a confrontarsi prima contro noi stessi,le nostre emozioni e lo stato di forma,e poi contro gli altri.E devo fare i complimenti ad Andrea che mi è stato alle costole per 4 km,avevo il suo fiato sul collo,sta tornando il campioncino che era qualche anno fa,qualcosa mi dice che quest'anno ce la dovremmo vedere anche contro di lui....

    RispondiElimina
  2. Bramo Gianni, dovevo provare ad attaccare.
    Ma non sono ancora in forma, mi hai tirato il collo, ma sono molto contento. Non ho ancora il ritmo non avendo fatto lavori di velocità.
    Ci siamo divertiti molto. Alla Pellerina sarà dura per via del percorso, ma ci proverò di nuovo.Sono contento anche per Vituccio che sta dando soddisfazioni, quest'anno ne vedremo delle belle eheheheeh! Spero che sia gabriele che Raffa si rimettano in forma !
    Un saluto a tutti !

    RispondiElimina
  3. bravi complimenti cumpa andrea scuty roby mariano siete andati alla grande mio cugi gabri peccato che infortunato...io sono riuscito finalmente a correre senza dolori spero di prendere la forma al piu presto...compari...eh eh eh.

    RispondiElimina
  4. Se questo è solo l'inizio....ci sarà propio da divertirsi ve lo assicuro!

    RispondiElimina
  5. Intanto volevo annunciarvi qui sul nostro blog in anteprima per chi non lo sapesse già, che abbiamo un nuovo iscritto nell'Atletica La Certosa... un certo sig. Da Lima...cat MM40
    potrete conoscerlo di persona alla gara della pellerina.
    Una new entry che va ad incrementare il numero di iscritti in questa società,che è la migliore che cè!

    RispondiElimina
  6. Ciao Tony!!!!!!!
    lo so che leggi il blog :-)
    dai non essere timido,lascia un commento! :-)
    ci vediamo alla Pellerina ciaooooooo!

    RispondiElimina