lunedì 21 gennaio 2013

Pellerina 20 Gennaio 2013

Gianni   30:51
Vito      39:58
Vito scrive:
Finalmente dopo non so quanto tempo i due cugini tornano a correre assieme,e questo mi rende particolarmente felice.
Si corre alla Pellerina,una classica del cross Torinese,a mio giudizio una delle piu' belle campestri a cui ho partecipato. Inizio questo nuovo anno con tante buone intenzioni di far bene e di essere costante,sperando che la fortuna mi assista.
Non ce' molto da dire sulla mia prestazione,se non che e' andata proprio come pensavo,infatti la mia media di 5.30 al km finale,fa intendere che ho approfittato della situazione per fare un bell'allenamento in compagnia. Ma siamo solo a Gennaio quindi abbiate fede cari amici,l'anno e' appena iniziato,ce' tempo per migliorarsi.
Gianni scrive:
Prima gara ufficiale quest'anno della certosa,a rendere tutto piu suggestivo ci ha pensato la neve.La Pellerina è sempre una bella campestre,molto tecnica,certo con questa neve che ha reso il terreno molto piu insidioso  la gara è stata ancora piu bella.Il presidente si è comportato bene ma avendo le scarpe non chiodate ha perso secondi preziosi,dietro di lui hanno combattuto veri esempi come Sansonne e Buscemi.Dopo abbiamo visto gli mm 45-50 dove un sempre piu strepitoso Gatti si sta confermando in gran forma,dietro di lui si sono comportati piu che bene Cavaliere ,Mastrosimone e Nanotti.Adesso passo a raccontarvi la mia gara quella piu numerosa.Tornava a una gara competitiva cugi Vito,che prima di partire diceva,io vado a 5,30 e tutto si puo dire ,ma non che non sia di parola e cosi è stato,mentre io ho fatto una gara prudente a 4'14 di media senza strappi,le chiodate mi hanno aiutato,mi sentivo sicuro e affrontavo le curve in sicurezza,infatti vedevo davanti a me Luca che non aveva le chiodate,che le curve le doveva prendere larghe,e io mi avvicinavo sempre di piu,infatti a due km dall'arrivo ho piazzato l'attacco vincente.Raffaele e partito forte e praticamente non l'ho mai potuto insidiare,infatti mi ha dato 40 secondi,e anche Fabio si è comportato bene.Mentre gli irrangiungibili Amorosi e Moretti sembravano che pattinavano sulla neve.Alla fine il bello e che dall'ultimo al primo eravamo tutti soddisfatti di aver preso parte a questa gara,e forse il segreto di questo sport e proprio questo,ce competizione ma la vera sfida è contro se stessi.

1 commento:

  1. bravo scuty questa e la prima gara.. e vedrai che andrai soltanto migliorando fino a fine campionato...scutyyyy.cumpa te sei ancora in fase di preparazione quando sarài al meglio hai sempre viaggiato col presidente e gatti.. ci manca poco ci sei quasi...scuty cumpa.

    RispondiElimina