lunedì 6 maggio 2013

La Loggia 9.300 km

Gianni   35:43
Vito      39:32

Ecco la classifica dei Certosini che hanno corso a La Loggia,gara valida come campionato nazionale di corsa su strada:

1)   Amorosi Domenico        33:12
2)   Moretti Giuliano             34:22
3)   Gatti Fabrizio                 35:17
4)   Giglio Gianni                  35:43
5)   Crepaldi Fabio              35:53
6)   Robbe Domenico          36:06
7)   De Luca Raffaele          36:12
8)   La Sana Luca               36:33
9)   Bergonzo Gianluca        38:22
10) Amadio Vito                 39:32
11) Mastrosimone Roberto  39:34
12) Sansonne Francesco      39:55
13) Mariniello                      40:32
14) Tommasin Marco          40:58
15) Ghigo                            41:18
16) Buscemi Andrea            42:00
17) Mingione Roberta          42:21
18) Ilardo                            44:38
19) Raciti Magda                 46:38
20) Magri Paola                   46:51
21) Damiano Aniello             53:24
22) Stivala Carmelo             1:07:36"
Giulia La Sana ...

Gianni scrive:
Correre per me è una passione, come per i miei amici. Mi alleno durante la settimana per arrivare alle gare della domenica al meglio delle mie possibilità.

Certo non è facile dare sempre tutto ma durante la gara mi butto tutto alle spalle e corro per arrivare al traguardo il più presto possibile.
Oggi non ha fatto eccezione, siamo partiti veloci io Raffaello Fabio e Luca mentre avanti a noi prendeva distacco Fabrizio e dietro di noi avanzava il presidente che sta tornando ai suoi livelli.
Abbiamo fatto 7 km tutti assieme, mentre iniziava l'ottavo km ho iniziato ad accelerare seguito da Fabio mentre Raffaele perdeva un po di terreno.
Alla fine ci hanno separato pochi secondi, ogni gara e una bella sfida, siamo 6 della Certosa che corriamo piu o meno sugli stessi livelli.
Questo è molto stimolante, non ti puoi permettere di avere cali di forma, ti devi sempre allenare al meglio
Con questo torno all'inizio dell'articolo, correre è una passione se non fosse così non riuscirei ad allenarmi ed affrontare queste gare con questo spirito, e dura ma è anche bello.

Vito scrive:
Mancano sei giorni alla partenza per l'isola d'Elba,e l'entusiasmo per questa nuova avventura e altissimo.
Arrivo all'appuntamento di La Loggia dopo una settimana un po' fiacca per quanto riguarda gli allenamenti,
ma non per questo motivo penso di non essere preparato per fare una buona gara,anzi forse un po' di riposo ha fatto bene al mio fisico gia' stressato da settimane intense di lavoro e impegni vari..
L'obiettivo per me oggi e correre sotto i 4.20 al km, sono fiducioso di questo ritmo dopo le gare di Vivicitta'e Pianezza,ma non ho la certezza assoluta,perche' come ben sappiamo in gara tutto puo' succedere.
Parto a buon ritmo,e chiudo il primo km a 4.12 il secondo in 4.11 e il terzo 4.20 velocita' che su una gara di dieci km non avevo mai tenuto prima d'ora,al quarto km faccio ancora un buon 4.13
poi dal quarto all'ottavo oscillo intorno i 4.20 e vedo avvicinarsi sempre di piu' il mio compagno di team
Roberto,sinceramente vederlo un po' mi ha stupito,e capisco che qualcosa non quadrava,
infatti dopo confrontando i passaggi lui e crollato nel finale,forse e partito troppo veloce,
comunque decido di non aumentare e farmi trasportare fino all'arrivo,ma negli ultimi 300/400 metri ce lho proprio attaccato davanti a me,allora preso dall'entusiasmo lo supero in volata,arrivo decimo dei certosini con due secondi di vantaggio su Mastrosimone.







6 commenti:

  1. Bravo cugì si vedono i tuoi miglioramenti,questo è uno sport che non regala niente,se non sei allenato non puoi fare delle belle gare e ottenere buoni tempi.
    Adesso ci concentriamo sul giro dell'isola,ce la siamo meritata e anche li lasceremmo per strada le nostre impronte....

    RispondiElimina
  2. In bocca al lupo per l'Elba, posti belli e gara molto tosta!

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Franchino ;-)
    Non sarà una passeggiata, e la nostra prima esperienza del genere.cercheremo di abbinare la vacanza con lo sport..

    RispondiElimina
  4. Se poi ci prendete gusto vi aspetto in val di Fassa il 23 giugno per la val di Fassa Running o a luglio per il tour delle Langhe e Roero!

    RispondiElimina
  5. Ho dato un occhiata ai siti di entrambi le manifestazioni,e l'idea mi piace molto!!
    Certo ci va una buona preparazione per reggere su questo tipo di competiziomi,grazie delle segnalazioni,ora vediamo come va all Elba e chi lo sa...magari un altr'anno...vedremo :-))

    RispondiElimina
  6. ciao compari ormai siamo in partenza...l'elba e vicina.scuty ogni domenica migliori sempri di piu...grande cumpa sempre magnifico domenica ai fatto un garone te e il coach avete fatto una bella volata..io riesco a starvi dietro ma non riesco ancora a stare con voi fino alla fine...devo migliorare nella parte finale,siete stati grandi.ciao scuty e cumpa...

    RispondiElimina