lunedì 30 settembre 2013

IX Miglia di Strambino

Icugini stamani erano presenti anche a Strambino,sotto una coltre di nubi minacciose che ci perseguita in queste ultime gare.
Ma siamo pronti anche quest'oggi a cimentarci con altri dieci atleti della nostra squadra a questa nove miglia,ovvero 14.400 km come segnava al traguardo il mio fedele ed inseparabile garmin.

Nonostante atre importanti gare in concomitanza con questa eravamo quasi 400 atleti a prendere il via
in un percorso abbastanza lineare e veloce.
Da lodare la prestazione della nostra punta di diamante Amorosi, che fa decimo assoluto in poco piu' di 52 minuti .
Oggi mancavano molte pedine importanti nell'atletica La Certosa,ma nonostante tutto abbiamo fatto una bella figura andando a premi anche come societa'.
Giglio secondo dei Certosini ed ottavo di categoria negli MM40,
il cugino pare che sia in un contesto di forma straordinaria,visto che ha mantenuto sempre un buon passo dall'inizio fino la fine,senza perdere di vista il proprio obiettivo che si era prefissato,ossia di arrivare come secondo dei certosini.
Bravo anche Bergonzo ,mentre invece risente di un lieve calo fisico De Luca,che nonostante abbia comunque corso ad un ritmo invidiabile per il sottoscritto,continua a perdere qualche posizione rispetto le gare precedenti.
Io arrivo un po' stressato,e con poca voglia stamattina,ma poi come sempre durante la corsa pervade sempre la competizione e allora mi attacco ad un gruppetto dove ritrovo ancora una volta il compagno di squadra Mastrosimone. Gruppo che aggancio verso l'ottavo km e che procede a buon passo di circa 4.30 al km,rimango con loro fino quasi alla fine,e tento lo sprint finale negli ultimi 600 metri arrivando in volata fin sotto il pallone. Cosa che mi e' riuscita benissimo,dato che comunque la prima parte l'avevo corsa ad un ritmo leggermente piu' tranquillo.
La preparazione alla maratona mi porta via molto tempo di quel poco che ho a disposizione in questo periodo, e sento un leggero calo fisico rispetto ad un paio di mesi fa,e forse patisco un po' queste gare veloci rispetto all'impostazione del ritmo maratona che sto cercando di mettere nelle gambe.
Tutto sommato sono contento,perchè comunque è stata una bella gara,e all'arrivo c'era un bel banchetto ad attenderci.L'organizzazzione una delle migliori che abbia mai visto,con docce,deposito borse,bagni,e palestra a disposizione per cambiarci.I dieci euro dell'iscrizione sono giustificati.

CLASSIFICA CERTOSINI:
1)  Domenico Amorosi         52:09:00
2)  Giovanni Giglio              57:07:01
3)  Gianluca Bergonzo         58:06:10
4)  De Luca Raffaele            58:42:40
5)  Vito Amadio                   01:04:57
6)  Mastrosimone R.            01:05:05
7)  Francesco Sansonne       01:06:56
8)  Andrea Buscemi            01:08:17
9)  Marcello Zagami           01:08:46
10)Ennio Moscato              01:14:39
11)Diego Zorzan                01:15:08
12)Aniello Damiano           01:34:23


6 commenti:

  1. Gianni, Vito... bravissimi! Il tempo invitava al letargo, ma voi non avete ceduto al richiamo delle marmotte. Io invece sì... Ma spero di svegliarmi per la maratona, la migliore occasione per fare squadra... A presto, Mariano

    RispondiElimina
  2. Ciao Mariano in effetti ci manchi molto in squadra,e speriamo di rivederti presto. La maratona si avvicina,e quando meno te lo aspetti sei li col cuore che batte a mille aspettando il via! Complimentoni per la garona su in montagna. Bella impresa ragazzi...vi invidio.

    RispondiElimina
  3. ciao Scuty cumpa bella impresa domenica... le gare da 14 chilometri fatte a una certa velocità... non era facile... ciao grande mariano... stai diventando un mito sei diventato un macinatore di chilometri... la prossima grande impresa sarà la cento chilometri. Torino San vensan.. solo andata eh eh

    RispondiElimina
  4. Prima di tutto volevo fare i complimenti a Mariano,bellissima impresa hai fatto,sono quelle cose che rimangono indelebili nella mente e che fra 100 anni racconterai ai nipotini davanti a un fuocherello.Seconda cosa a questo punto la nostra corsa di 14 km e poco più che una passeggiata a confronto!!!! Naturalmente sono due cose diverse e ognuna a il suo grado di difficoltà e il suo fascino,complimenti a tutti e alla prossima gara.

    RispondiElimina
  5. Io mi prenoto per il prossimo trail a Oulx, Mariano il tuo racconto e le foto sul tuo blog mi si sono conficcate nel cervello,un'altr'anno ci voglio provare. Non vedo l'ora di rivivere le emozioni che ho letto nei tuoi scritti. Per quanto riguarda la gara di Strambino..sono contento perchè ho raggiunto i miei obiettivi eh eh..

    RispondiElimina
  6. io so solo che se correvo così la mezza facevo il mio personale..mi piacerebbe venire a ciriè domenica non so se riesco!! comunque anche io sono stanco per il lunghi ma meglio così vuol dire che mi sto allenando...bravi tutti ragazzi alla prox

    RispondiElimina