giovedì 30 gennaio 2014

Cross Trofarello

 (FOTO DI PODOANDANDO.COM)
24:28 il tempo del cugino Gianni a quest'esordio stagionale,per la prima volta in batteria con gli MM45
in un tracciato di quasi sei km.
Appena un secondo in meno del compare DeLuca Raffaele che correva subito dopo con la batteria che comprendeva anche gli MM40.
Certo le campestri sono tutt'altra storia che le classiche gare su strada,dove si parte tutti assieme e dove quel secondo,magari in volata non era piu' un secondo.
Gianni Giglio (foto,dietro il runner con la pettorina  160) quest'anno ha deciso come il sottoscritto di usare le campestri come allenamento,e quindi anche domenica a Trofarello ha dato l' 80%  anziche' il massimo come gli altri anni. Dopo un anno chiuso alla grande in continua crescita,anche quest'anno promette molto bene.
Sopratutto dopo la prima parte di preparazione invernale dove durante i duri allenamenti dimostra forza e carattere.





2 commenti:

  1. Cugi ci dovevi essere mi mancavi,mi raccomando torna in forma al piu presto

    RispondiElimina
  2. Cugi abbiamo condiviso sudore e fatica mille volte assieme,anche a me mi e' mancato non esserci domenica.Ho fatto una scelta per riuscire a migliorare definitivamente,dopo anni di sacrifici. Per il momento i cross non sono nel mio programma,ma non escludo di farne un paio come allenamento.

    RispondiElimina