domenica 27 settembre 2015

Caselle 27 settembre 2015

Giornata grigia e sotto le coperte si inizia a stare veramente bene , quando suona la sveglia il mio primo pensiero è stato "ma chi me l'ho ha fatto fare a iscrivermi alla gara,che manco di società è , potevo dormire e farmi un allenamento tranquillo".
Con Raffaele e Marcello raggiungiamo Caselle per il 35° gran premio podistico organizzato dall'atletica Casellese , e non c'e tanta gente , molti oltre ad aver pensato come me l'hanno messo anche in pratica .
Ma con il passare dei minuti si è iniziato a riempire , eravamo solo arrivati più presto del solito , e oltre questo in giro ci sono molte altre gare.
Essendo Fidal la qualità è molto alta , ma ormai in qualunque gara trovi podisti veramente ben allenati .
Sul posto abbiamo incontrato anche i compagni della Doratletica Giuliano e Patrick.
Per quanto mi riguarda non l'ho presa come competizione vera e propria ma un allenamento veloce , nella mia testa volevo fare una media di 4,00 a chilometro per preparare al meglio la mezza di Castellazzo Bormida del 8 Novembre.
La partenza anche ispirato dagli aerei che vedo sfrecciare sopra le nostre teste e dalla leggera pendenza a scendere è lanciata , dopo un primo giro piccolo di un km ripassiamo dalla zona dove siamo partiti , si va verso due km di lieve discesa per poi immettersi nello sterrato per altri quattro km con il passaggio in un lungo cavalcavia.
La mia media va a salire ma riesco a stare sempre vicino ai quattro a chilometro , che poi è quello che mi interessa , tanto ormai i numeri di targa di Giuliano e Raffaele non li vedo da un pezzo .
Gli ultimi due chilometri sono i più faticosi con un'altro cavalcavia e il ritorno in leggera salita , che non si nota ma le gambe lo sentono in automatico.
Comunque sono soddisfatto di aver vinto la mia battaglia contro il materasso, di aver mantenuto la media prefissa del 4,00 a km e di aver fatto un più che ottimo allenamento in ottima compagnia , con un Giuliano tornato ai suoi livelli un Raffaele che è in un momento di forma strepitosa , un Patrick che mi ha detto che ha corso a 4,14 di media e un Marcello contento di non aver patito la stanchezza dopo che era partito con il mal di testa.

Classifica Doratletica :
29  Moretti Giuliano
48  DeLuca Raffaele
64  Giglio  Giovanni
94 Arena   Patrick
     Zagami  Marcello



6 commenti:

  1. Ahi mi si vedono le cuffie! Un patrick che dice che non e' affatto contento della prestazione ma migliorero'!! Cmq sempre bello correre insieme!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con le cuffie o senza sei sempre forte Patrick , è sempre un piacere correre e passare del tempo con la tua simpatica presenza.

      Elimina
  2. Bravo Gianni, alzarsi e andare a fare una gara è sempre un grande allenamento, soprattutto per la testa, che per noi, ormai, va allenata quanto le gambe. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandro , hai proprio ragione alle volte le gambe vanno ma è la testa che mi rallenta , ci vuole sempre per quanto la corsa sia bellissima, una spinta anche con la testa , a presto Ale spero di vedere te e il "collega Davide" alla prossima gara.

      Elimina
  3. Complimenti per la gara/allenamento ...cmq è proprio vero l'allenamento inizia già scendendo dal letto

    RispondiElimina
  4. Ciao ragazzi io penso che più passano gli anni e sempre più faticoso sarà. Ma la cosa che conta è cercare di non mollare mai sopratutto con la testa. Meglio una sana corsa anche se non tirata al massimo che rimanere a poltrire sul letto . A presto :)

    RispondiElimina