martedì 28 giugno 2016

Pian del Frais 26 / 06 / 2016


2° edizione trofeo amici del Frais con assegnazione maglia criterium nazionale lega atletica per le 22 categorie adulti e noi della Doratletica puntuali come le tasse ci siamo presentati numerosi sia adulti che i fantastici giovani in questa splendida località di Chiomonte .
Molti di noi , me compreso siamo saliti con il pulmino , che al ritorno si rivelerà una fucina di brividi , ma questa è un'altra storia .
Il panorama che si è presentato è stato splendido ma anche vedere le salite da fare durante la gara mi hanno un po preoccupato , non essendo un gran scalatore o optato per le scarpe più pesanti per aderire meglio alle inevitabili discese in picchiata .
Dopo un riscaldamento non molto convinto dato il sole cocente e il caldo , nonostante l'altura , si faceva strada nella mia testa e nelle mie gambe .
La partenza è stata fin troppo allegra e non avendo il garmin per potermi regolare , probabilmente sono partito fin troppo forte e dopo la seconda salita ero già in debito d'ossigeno e molti compagni di squadra e amici runner mi hanno iniziato a sfilare .
Il percorso molto bello nel bosco con panorama mozzafiato ( come se non bastavano le salite a mozzare il fiato) mi ripagava dello sforzo fatto , alla ennesima salita ripida ho iniziato a camminare per dei piccoli tratti e lo spirito competitivo per una volta mi ha abbandonato , la mia testa mi diceva l'importante è arrivare .

Infatti dopo il discesone nell'asfalto si risaliva di nuovo , li ho abbandonato ogni velleità e mi sono adagiato ad un'andatura che mi permettesse di non soffrire lo sforzo , le gambe ormai erano due mattoni e la discesa finale l'ho affrontata con prudenza e godendomi l'arrivo come se avessi fatto una  maratona , e la testa mi diceva bravo ce l'hai fatta .
Mi ha accolto mia moglie come se fossi arrivato primo e questo mi ha dato molta gioia e dopo un buon ristoro mi sono buttato nell'erba soffice esausto ma felice .
Complimenti a tutti quelli che hanno fatto questa gara non semplice , con ottimi piazzamenti dei miei compagni di squadra , Alfarone sempre veloce anche in questi percorsi , Roberto che questa volta mi ha dato un distacco notevole , Ferdinando che pian pianino sta tornando ai suoi livelli , Laura sempre fortissima , Paolo che non molla mai e a tutta la società prima tra i giovani e seconda con gli adulti.
Dopo le tante premiazioni con Erica che ha ritirato la maglia di campionessa F60 , tutti assieme siamo andati in pineta a mangiare panini e altro buon cibo in compagnia e favoriti dal vinello , in allegria .
Abbiamo anche organizzato una bella partita di pallone con ragazzi dai 13 anni ai 70 con pallone nel fiume più di una volta , i piedi li abbiamo buoni per correre , ma per calciare un pallone , leggermente meno ( comunque la mia squadra ha vinto ) una piccola soddisfazione dopo le batoste che ho preso in gara eh eh eh
Il ritorno in pullman rimarrà nei ricordi di tutti i presenti , con i tornanti presi un po troppo larghi , qualche guard rail toccato e con retromarcia che non entrava e aria condizionata in tilt , devo dire che molti di noi hanno sudato più nel viaggio di ritorno che durante la gara .
E stata una splendida giornata di sport e amicizia che fanno della Doratletica non solo una società di podismo ma anche un ritrovo di amici e gente veramente per bene che sa divertirsi e stare in compagnia , alla prossima e buon allenamento a tutti.
Classifica generale
classifica categoria

3 commenti:

  1. Bella giornata è stato bello stare in vostra compagnia

    RispondiElimina
  2. Certo che sarà una di quelle domeniche che non si dimenticheranno facilmente.
    Anche se non ero presente ho saputo del pulmann, meno male che ora siamo qui a riderci sopra...
    Comunque bravi tutti!
    La corsa in montagna richiede una preparazione specifica, voi l'avete corsa ugualmente divertendovi. Questo era lo spirito da tenere oggi al frais.

    RispondiElimina
  3. E stata una giornata che mi ricorderò per tanti motivi , posto bellissimo corsa affascinante anche se dura compagnia super e ritorno a casa con brivido .

    RispondiElimina