lunedì 21 dicembre 2015

FESTA SOCIALE E PREMIAZIONI UISP

                                  
Si chiude con una grande festa il primo anno alla Doratletica,un anno molto intenso di gare,di emozioni vissute,di nuove amicizie,e nuovi compagni di squadra.
Un anno che non ha fatto in tempo ad iniziare che è gia' finito!
Un anno dove di sicuro non ci siamo risparmiati,dove le motivazioni sono state tante,dove il gruppo ci ha trascinato a perseguire sempre il nostro limite,e ad alzare sempre di piu' l'asticella.
 Tante le gare vi abbiamo raccontato,tante emozioni abbiamo cercato di trasmettere attraverso il nostro blog. Questo strumento a noi cosi caro,che oramai da molti anni cerchiamo di tenere sempre vivo e aggiornato alla nostra ultima corsa. E noi ne siamo molto orgogliosi di questo,e speriamo di poterlo fare ancora per molti anni a seguire,perchè la corsa è la nostra vera passione!

Oggi scriviamo l'ultimo post del 2015,e siamo felici di raccontarvi che abbiamo raggiunto tanti traguardi importanti,come ad esempio il cugino Gianni ,secondo di categoria nella classifica Uisp regionale. Con un distacco dal primo di pochi punti.

Io invece sono riuscito a fare il mio personale sulla mezza maratona,e poi soprattutto tante belle gare
corse in compagnia. Anche il compare Raffaele ha raggiunto livelli importanti,correndo a buon ritmo e giocandosela con molti big.

Molte soddisfazioni anche per quanto riguarda i giovani della società e le donne,che hanno fatto un grande campionato ed andando spesso a premi.
Un saluto caloroso a tutti quelli che ci hanno seguito sia nel blog che nelle nostre gare , speriamo per il 2016 di continuare a stare in vostra compagnia , il tempo corre veloce ma anche noi ci difendiamo ,buon Natale e felice 2016 a tutti !!!!

                                     


lunedì 30 novembre 2015

Trino 29 Novembre 2015

Ultima gara di campionato di quest'anno con la Doratletica e una lacrimuccia mi è scesa fin sulla guancia,non so se per la nostalgia che un anno sia passato cosi velocemente o per il freddo pungente.
Ci siamo incontrati alle 7,30 in corso Marche con il presidente Nevio e molti amici per fare delle macchine e partire tutti assieme , io sono andato con i simpaticissimi Valter la consorte Maria il motivatissimo Patrick e Mario che si è rivelato un grande non lo conoscevo bene ma nel lungo viaggio in macchina ne ho apprezzato la sobrietà e l'amore che ha per il podismo.
Arrivati a Trino e visto il trittico di gare l'attesa è stata lunga , la prima a partire naturalmente è stata la maratona alle ore 9,00 dopo circa un'ora e mentre noi ci scaldavamo è partita la mezza con molti atleti della Doratletica presenti e per ultima è partita la nostra di km 7,3 Trino che corre.
Io volevo finire in bellezza la stagione e sono partito un po più forte del solito , con l'obbiettivo di mantenere una certa velocità senza troppi strappi.
La distanza più breve del solito mi ha permesso di osare senza andare in affanno e finire a una buona media per chilometro, anche Roberto e Patrick sono andati bene , il nostro compagno di viaggio Mario si è piazzato secondo nella sua categoria , mentre tra le donne spiccano i piazzamenti di Maria e Claudia in un percorso breve ma non semplice per i falsipiani e un tratto di strada leggermente scivoloso.
Valter con i problemi alla caviglia ha fatto un allenamento in gara senza mollare.
Abbiamo fatto tanti chilometri in macchina in buona compagnia è stata una bella mattinata e vedere ben 1.300 persone prendere parte a questa giornata di sport mi ha ripagato della sveglia suonata troppo presto e un po di nostalgia viene , ma la nuova stagione è alle porte , bisogna allenarsi per non farsi trovare impreparati a un 2016  sono sicuro passerà di "Corsa".
Trino che corre classifica



domenica 22 novembre 2015

Corri Volvera 22/11/2015

Nonostante le previsioni davano le temperature in forte diminuzione oggi forse anche grazie a una bella giornata di sole non abbiamo patito più di tanto , io ero partito con sciarpa cappello guanti pantaloni lunghi e manica lunga , ma dopo il riscaldamento sono rimasto solo con la maglia lunga e i guanti ,sostituendo i pantaloni con quelli corti , e a metà percorso ho pensato "potevo correre con la canottiera" , tutto questo non perchè da blog di corsa siamo diventati blog di moda ma per dire che le gare sono una storia sempre diversa , l'avevo pensata a proteggermi dal freddo ma invece anche questa me la sono sudata.
Arrivati in quel di Volvera  in prossimità del centro commerciale Famila come sempre abbiamo trovato il gazebo della Doratletica montato e le gentilissime signore a distribuire i pettorali , come società sempre presente e ben organizzata , e oggi con ben 31 giovani e 40 adulti primi e non di poco
La mia gara è stata regolare con il primo giro da due km lanciato a una media di 3,53 , invece il giro finale lungo sette chilometri diviso tra asfalto e sterrato ho resistito il terzo e il quarto a una media di 3,55 anche perchè vedevo Gianluca vicino a me e di testa non ho mollato, ho sofferto il quinto e il sesto alla media del 4,00 mentre il settimo e ottavo ho ripreso quota andando sotto il quattro di media vedevo che Gianluca probabilmente pagando i lunghi allenamenti per la maratona inizia a patire la stanchezza , infatti un paio di volte si è fermato a camminare e la seconda volta l'ho raggiunto e mancavano gli ultimi 900 metri , ma nonostante li abbia fatti a 3,44 lui mi ha dato 8 secondi di distacco all'arrivo , questo vuol dire che ne aveva di gambe ma di testa ha bisogno di riposo.
Alla fine con una medi di 3,55 sono soddisfatto sia del piazzamento , quinto negli M45 che della mia gara anche perchè ho sofferto meno che al Valentino , probabilmente per tornare al tempo l'umidità e la nebbia di domenica scorsa hanno pesato sulla prestazione.
Anche Vito confronto al Valentino si è migliorato come passo mollando un po alla fine ma questo gli mette stimoli per allenarsi ancora meglio.
Per quanto riguarda tutti i ragazzi e ragazze della Doratletica ottime prestazioni del solito Domenico primo nella categoria M40 , Tommasin Marco che a grandi passi sta arrivando a correre a 4,00 il ritorno alle gare di Roberto Torrione , Landino primo nella sua categoria M55 con Paolo quinto.
Paola ottima prima nelle F45 con Barbara quarta , brava a Claudia nelle F18-23 Lucia nelle F35
Daniela Mara e Samanta nelle F40 nella categoria delle F50 spicca un ottima Maria sesta e Rosetta nona e chiudo con Erica e Maria Antonietta per dire che dobbiamo prendere esempio da loro la corsa non ha età e tempi l'importante è fare cio che ci piace e ci fa stare bene.
Classifica Corri Volvera

lunedì 16 novembre 2015

La 10 che vale. 15 novembre 2015

Sempre molto partecipate le gare organizzate nello splendido parco del valentino,
oggi e' la volta di equilibra running team ad organizzare sia una 10 k che la 1/2maratona.
Partenza unica,alle ore 10:00 puntualissimi.
speaker della manifestazione il simpaticissimo Bruno Santachiara che non manca mai di nominarmi
tutte le volte che mi vede tagliare il traguardo.
Duemilatrecento podisti sul vialone principale pronti per la partenza,tutti in silenzio per un minuto
a ricordare le vittime degli attentati di Parigi, purtroppo siamo ancora a subire l'ennesimo
fatto di cronaca nera,ma lo sport deve andare avanti.Sempre!
Nonostante non fosse una gara di societa' eravamo ben 13 della Doratletica, il punteggio non andra'
ad accumularsi nella classifica finale ma abbiamo fatto ugualmente terza societa' numerosa,sara' sodisfatto il presidente.
Gianni arriva a questo appuntamento rilassato,dopo un sabato sera di festa,dove ha tirato tardi anche lui,ma pronto a fare ugualmente un risultato degno di nota.
Pur non avendo la pressione dei suoi diretti avversari tiene un buon passo costante,nonostante il percorso non fosse poi cosi,semplice visto anche i numerosi saliscendi del parco dl valentino.
Fa adirittura sesto di categoria,bravo Gianni!
Invece per quanto riguarda me,dopo gli ottimi allenamenti delle scorse settimane oggi non e' andata benissimo.
Voleva essere un test sui 10 km ma forse non era la giornata e nemmeno il percorso ideale,visto che che la mia media finale e' stata piu' alta che in allenamento.
Sono partito in una posizione dove c'era molta folla,e non sono riuscito a farmi strada,poi il tracciato si e' ristretto ed e' stato impossibile per me concentrarmi al passo che avrei voluto mantenere.
La frustazione di esser partito male e il dover recuperare molti secondi hanno fatto il resto,e cosi mi sono portato fino al traguardo con poco entusiasmo.
A parte cio' e' stata ugualmente una bella mattinata in compagnia di mio cugino e ci siamo divertiti come sempre.
La prossima domenica si corre a Volvera,questa volta gara di societa',sicuramente meno trafficata
e avro' la possibilita' di rifare il mio test gara.

VEDI LA CLASSIFICA QUI

lunedì 9 novembre 2015

Mezza Castellazzo Bormida 08/11/2015

17 secondi!!! Cosa sono in una gara di 21 chilometri? Praticamente prendere un bicchiere d'acqua durante la corsa nel punto ristoro , ma sono quelli che mi separano dal mio record personale sulla sulla mezza , è un peccato perché mi sentivo bene ma sono soddisfatto lo stesso perché mi sono avvicinato al mio personale e mi sono riuscito a piazzare.
Ma andiamo con ordine , la sveglia alle 5,45 ha squillato come in una caserma per l'adunata al pullman con i "commilitoni" della Doratletica , in questa bella giornata di sport e compagnia sono venute a tifare per me anche mia moglie e mia figlia, e questo da sempre una marcia in più.
Dopo un piacevole viaggio siamo arrivati a destinazione in orario e come al solito una efficientissima organizzazione nel direttivo ci ha permesso di ottimizzare i tempi e scaldarci con tutta calma.
La partenza come per la Half Marathon e la dieci chilometri è stata puntualissima alle 9,30.
Il clima mite di questo novembre ha favorito una corsa ambientale molto piacevole , il percorso abbastanza piatto con lunghi rettilinei , forse il momento critico del percorso è quando siamo passati in un sottopasso per due volte , li riprendere il ritmo dopo la salita non è stato semplice complice anche la stanchezza perchè eravamo intorno al 15° km .
La mia corsa è stata come l'avevo preparata cercare di stare nella media del 4,05 per finire in 1,25,59 leggere insomma quel 25 nel mio garmin a fine gara, o almeno fare il personale che è di 1,26,06 nella mezza Caselle Lanzo.
Ebbene ecco che tornano quei 17 secondi che non mi hanno permesso di migliorarmi , ho finito in 1,26,22 e pensandoci dopo mi rimane l'amaro in bocca perche sono stato troppo prudente e non ho rischiato di andare oltre i miei limiti , spero che la prossima mezza avrò la testa per provarci , ma la soddisfazione quella rimane perchè correre con tutti gli amici della Doratletica e alla fine scambiarci le nostre opinioni e i nostri stati d'animo , un paio d'ore di sonno in più non avrebbero ripagato.
Dopo tutti assieme siamo andati a mangiare in un posto che conosce il nostro presidente Nevio la compagnia come sempre è stata ottima e alla fine ho bevuto un caffè offerto da Daniela e per finirlo ci ho messo 17 secondi ......
Tornando alle prestazione nella mezza ottimi piazzamenti di Alfarone , Amorosi e Laura seconda assoluta tra le donne .
Sempre buoni Rispoli e Landino e un po deluso Gianluca ma io metterei la firma se farei i suoi tempi.
Molti hanno fatto il loro personale come Marcello e buone prestazione di Riccardo e Patrick.
Le donne tutte da elogiare con Laura prima della sua categoria e poi Paola Alessandra Maria e Rosetta .
classifica:
http://www.atleticauisp.eu/risultato.php?id=0376&ts=16748

domenica 25 ottobre 2015

8 km alla 2 domenica 25 ottobre 2015

 Siamo giunti alla nona edizione di questa gara che parte da via Guido Reni e l'arrivo e i vari servizi si svolgono in Cascina Giajone con un percorso molto nervoso a circuito di due giri di neanche 4 km , infatti il mio Garmi all'arrivo mi dava 7,41 di distanza.
Come molto piacevolmente succede di frequente eravamo in un gruppo bello numeroso e affiatato della Doratletica e tutti molto competitivi.
Dopo un breve riscaldamento e con un'ora in più di riposo dato il cambio di orario notturno mi sono presentato ai nastri di partenza vicino a compare Raffaele ma come sta succedendo ultimamente dopo il primo chilometro molto tirato ha iniziato a seminarmi, devo dire che preparando la mezza di Castellazzo non ho la brillantezza nelle gambe , ma onestamente in questo periodo Raffaele sta viaggiando veramente forte.
Per quanto mi riguarda ho patito il secondo km e il sesto , ma vedendo i tempi di Marco e Marcello anche loro in quei km hanno le loro medie più alte , deduco che li o c'erano più curve o una leggera pendenza a salire .
Non avendo punti di riferimento di squadra mi sono assestato con un gruppo che andava a una media a me congeniale , potevo anche spingere leggermente di più , ma mi sono "accontentato" e mi è andata bene per quanto riguarda il piazzamento di categoria , perchè avevo due M45 vicino e se quello davanti a me mi ha dato due secondi arrivando nono io ho dato due secondi a quello dietro arrivando decimo di categoria , con gli ormai abituali trenta secondi di distacco da Raffaele.
Ottime prove dei nostri Big con Domenico terzo assoluto e Davide ottavo e via via tutti gli altri con in grande miglioramenti Gianluca Fabio e un Paolo che non molla mai.
Cugino Vito ha fatto un allenamento dentro la gara cercando la sua forma ideale che presto arriverà e una Laura seconda assoluta tra le donne.
All'arrivo ci aspettava come al solito in questa gara un ricco buffet e scambio di opinioni con tutti  che nel nostro piccolo avevamo anche questa Domenica vinto la nostra personale gara contro il materasso e il cuscino.


domenica 18 ottobre 2015

Orbassano 18 ottobre 2015

Questa è una di quelle gare che si può definire storica per quanto mi riguarda, essendo vicino casa è una di quelle in cui ho preso più parte da quando ho scoperto questo splendido sport, ci sono affezionato e oggi mi ha portato fortuna riuscendo a correre ad un livello ottimale.
La mia forma sta tornando buona dopo un periodo complicato e gli amici della Doratletica mi spingono a non mollare, specialmente il compare Raffaele che sta andando veramente forte e con lui anche Gianluca Giuliano e Fabio che sta pure lui tornando a livelli che gli competono.
La mia gara e stata costante a una media regolare, in questo tracciato molto nervoso nei primi chilometri ,con molti marciapiedi da saltare e curve dove non devi perdere ritmo.
Il finale sono dei grossi rettilinei in falso piano a salire dove la fatica si fa sentire.
Sono arrivato a 30 ' secondi da Raffaele e con una spettacolare Laura dietro di me di pochi secondi.
Moltissimi i premiati della Doratletica tra cui una entusiasta Paola prima della sua categoria, complimenti a tutti per aver portato la squadra in prima posizione come presenze.
Cugino Vito oggi non era presente ma si sta allenando bene e presto tornerà a fare gruppo.
A fine gara ho visto molti amici soddisfatti tra cui Marco e Patrick
Molti si sono portati a casa il sedano rosso e il riso, ma quello che conta è che abbiamo finito tutti con un sorriso. 


 
Classifica :
09  Amorosi Domenico      34,54
         25 Moretti  Giuliano          37,18         
         37 Bergonzo Gianluca        37,47        
      40 DeLuca  Raffaele         38,19      
    53 Giglio Giovanni          38,49    
         57  Rao Laura                    38,56       
85 Ardò  Paolo                 39,57
86 Crepaldi Fabio            40'18 
94  Luzza Antonio          40,43
         101  Tommasin Marco    41,21           
        102  Ripa Filippo            41,25          
                107 Testa Livio              41,47                
108  Albiero Luca         41,48 
116  Arena Patrick        42,18
126 Piantoni Stefano   43,07
138 Mazzarino Dante  43,26
146 Rosso Davide    43,57
151 Aqueci Antonio  44,06
155 Spagnolini Armando 44,24
163 Tassone Salvatore 44,37
165 Maiullari Mario   44,39
167 Guiotto Claudia    44,42
173 Longhi Paola     44,52
178 Capitani Valter   45,13
179 Fancello  Mara  45,15
194 Guiotto Severino  46,12
232 Cernusco Barbara 48,15
256 Mussino Bruno 50,00
271 Ritondo Maria  50,58
280 Borotto Dalla Vecchia Fabio51,25
289 Serratrice Alberto 52,04
296 Natta Alessandra 52,25 
313 Clementi Samanta 53,15
314 Discianni Mario  53,16
331 Barile Vincenzo 54,45
338 Trombini Marco 55,24
357 Masiero Loretto 57,30
368 Clementi Stefania 59,55
380 Spirito Enzo   1'03,02
394 Gattuso Erica   1,08,38
396 Fiore Maria Antonietta 1,09,59


               
    

       
  

lunedì 12 ottobre 2015

Combinata in pista 10 ottobre 2015

E la terza volta che partecipo a una gara in pista , dopo il Miglio e il Duemila , questa volta ci cimentiamo con la novità del duemila diviso in due trance da mille e poi i tempi vengono sommati.
Eravamo in tantissimi della Doratletica e la sfida in ambito della categoria era molto alto.
La gara si svolge nella pista del liceo Natta da noi molto conosciuto , dato che ogni mercoledì sera ci alleniamo in questa pista d'atletica.
Alcuni come mio cugino Vito e Roberto hanno partecipato solo per onore di firma dato che arrivano da infortuni e altri solo per fare un allenamento ma la maggior parte per sfidarsi in questa particolare gara, dove la difficoltà probabilmente e nel dovere aspettare più di un'ora per fare l'altro mille.
Le partenze sono divise per categorie e dopo le due femminili si parte con quelle maschili , dove si fanno notare un grande Amorosi che chiude la sua categoria di combinata in un incredibile 06'07.
La mia categoria siamo in 17 alla partenza e dopo i primi 100 metri mi ritrovo imbottigliato nelle retrovie e da dietro mi sento dire da Filippo "usciamo da questo ingorgo".
Dopo aver superato il gruppone mi ritrovo quarto con dietro Filippo e Roberto , negli ultimi 300 metri chi era in testa crolla e mi ritrovo all'ultima curva terzo ma alle spalle mi sorprende un grandissimo Iannelli Roberto che mi supera e chiude al terzo posto dietro a Elio della Bairese e un Raffaele sempre più in forma , mio cugino Vito chiude in 15^ posizione lasciandosene due alle spalle, niente male per lui che sta lottando per tornare in forma.Il mio tempo per questo mille è stato 03'17.
Dopo una lunghissima pausa e aver visto anche correre i bravissimi ragazzini mio cugino deve andare via per motivi di lavoro e con Raffaele ci diciamo che ormai siamo freddi e non abbiamo più voglia di riprendere e dare tutto , ma si sà quando lo start spara cisi dimentica di tutto e si da il massimo.
Il mio massimo per questa gara è stato partire un po meglio ma non avere la forza di cambiare ritmo e dopo una frazione corsa sempre al quarto posto a 300 metri dalla fine mi vedo sfilare da un bravo Filippo , e cosi chiudo questa seconda manche in 03'23 in quinta posizione.
Il bello della fine è stato scoprire che premiavano ogni primo del proprio anno di nascita e cosi mi sono ritrovato a essere premiato per l'anno del signore 1969 . 

Risultati batteria M45 - 50 
1° Eandi Elio           6,31
2° Iannelli Roberto  6,33
3°DeLuca Raffaele  6,34
4°Giglio Giovanni   6,40
5°Ripa Filippo         6,41
6°Barone Fabrizio   6,49
7°Gilli Francesco    6,49
8°Bourlot Ermanno 6,57
9°Arena Patrick       6,59
10°Rosso Davide    7,04
11°Scrivani Giovanni7,09
12°Zagami Marcello 7,15
13°Testa Livio         7,26
14°Viotti Silvio       7,49
15°Serratrice Alberto 8,41
16°Cecca Fulvio       8,47
17°Amadio Vito   n.d.

Testona di Moncalieri 11/10/2015

33^ GIRO DI TESTONA

Questa domenica mattina siamo presenti tutti e due i cugini,
finalmente!!!! dopo un bel po' di tempo si torna a Testona,frazione di Moncalieri,
l'avevamo gia' corsa questa gara un po' di tempo fa.
E' una bella mattina d'autunno, l'aria e' freschetta ma intorno all',orario di partenza (9:20)
la temperatura si alza ancora,e quindi si corre rigorosamente in canotta,senza termica sotto,almeno per la maggior parte dei podisti presenti,io ho preferito mettere la termica,anche perché oggi non avrei corso ai miei massimi livelli.
Mio cugino Gianni e compare Raffaele sono reduci dai due mille corsi in pista sabato pomeriggio,
quindi questa mattina ce da considerare anche la fatica del giorno prima.
Il percorso di 9 km e cento metri,parte subito in salita,i primi 4 km sono tosti,il quinto e il sesto km si corrono bene,abbastanza veloci,poi ce' un lieve scollinamento al settimo km,e poi di nuovo veloci per gli ultimi due km che portano al traguardo. Gli ultimi 150 metri prima dell'arrivo sono in leggera salita dopo una doppia curva a destra,quindi e' bene guardarsi alle spalle se si temono avversari nelle vicinanze. Un po' di anni fa ricordo che c'era dello sterrato,adesso hanno asfaltato tutto.
Buona prestazione di Gianni e anche di compare Raffaele che continua il suo periodo di grande forma.
Io sono contento che piano piano sto riprendendo e ogni tanto ho piacere di correre in compagnia anche se purtroppo mi tocca stare nelle retrovie.
Doratletica terza societa' numerosa classificata.

classifica adulti:

32    Moretti     Giuliano
33   Bergonzo   Gianluca
42   De Luca     Raffaele
73   Giglio        Giovanni
101 Ardo'          Paolo
135 Albiero       Luca
159 Aqueci        Antonio
175 Mazzarino  Dante
177 Piantoni      Stefano
215 Guidotto     Severino
216 Tassone      Salvatore
219 Longhi        Paola
221 Capitani      Walter
224 Guiotto       Claudia
230 Spagnolini  Armando
296 Cernusco     Barbara
318 Ritondo       Maria
325 Tomeo        Vincenzo
331 Amadio      Vito
379 Natta          Alessandra
391 Serratrice   Alberto
393 Trombini    Marco
414 Masiero      Loretto
439 Spirito        Enzo
456 Gattuso      Erica


domenica 27 settembre 2015

Caselle 27 settembre 2015

Giornata grigia e sotto le coperte si inizia a stare veramente bene , quando suona la sveglia il mio primo pensiero è stato "ma chi me l'ho ha fatto fare a iscrivermi alla gara,che manco di società è , potevo dormire e farmi un allenamento tranquillo".
Con Raffaele e Marcello raggiungiamo Caselle per il 35° gran premio podistico organizzato dall'atletica Casellese , e non c'e tanta gente , molti oltre ad aver pensato come me l'hanno messo anche in pratica .
Ma con il passare dei minuti si è iniziato a riempire , eravamo solo arrivati più presto del solito , e oltre questo in giro ci sono molte altre gare.
Essendo Fidal la qualità è molto alta , ma ormai in qualunque gara trovi podisti veramente ben allenati .
Sul posto abbiamo incontrato anche i compagni della Doratletica Giuliano e Patrick.
Per quanto mi riguarda non l'ho presa come competizione vera e propria ma un allenamento veloce , nella mia testa volevo fare una media di 4,00 a chilometro per preparare al meglio la mezza di Castellazzo Bormida del 8 Novembre.
La partenza anche ispirato dagli aerei che vedo sfrecciare sopra le nostre teste e dalla leggera pendenza a scendere è lanciata , dopo un primo giro piccolo di un km ripassiamo dalla zona dove siamo partiti , si va verso due km di lieve discesa per poi immettersi nello sterrato per altri quattro km con il passaggio in un lungo cavalcavia.
La mia media va a salire ma riesco a stare sempre vicino ai quattro a chilometro , che poi è quello che mi interessa , tanto ormai i numeri di targa di Giuliano e Raffaele non li vedo da un pezzo .
Gli ultimi due chilometri sono i più faticosi con un'altro cavalcavia e il ritorno in leggera salita , che non si nota ma le gambe lo sentono in automatico.
Comunque sono soddisfatto di aver vinto la mia battaglia contro il materasso, di aver mantenuto la media prefissa del 4,00 a km e di aver fatto un più che ottimo allenamento in ottima compagnia , con un Giuliano tornato ai suoi livelli un Raffaele che è in un momento di forma strepitosa , un Patrick che mi ha detto che ha corso a 4,14 di media e un Marcello contento di non aver patito la stanchezza dopo che era partito con il mal di testa.

Classifica Doratletica :
29  Moretti Giuliano
48  DeLuca Raffaele
64  Giglio  Giovanni
94 Arena   Patrick
     Zagami  Marcello



lunedì 14 settembre 2015

San Francesco al Campo 13 / 09 / 2015

Dopo due mesi torno a gareggiare e anche questa volta senza mio cugino Vito,speriamo che la prossima riusciamo a correre assieme .
La pioggia è stata la vera protagonista della giornata , ci ha fatto compagnia da quando ci siamo alzati fino a quando con compare Raffaele siamo tornati a casa.
Certo dopo una delle estati più calde di questi ultimi anni non ci volevamo lamentare di un po di pioggia , ma forse così è un po troppo.
Arrivati alla piazza di San Francesco al Campo per la 4^ edizione della "corri in comune"abbiamo trovato il gazebo della nostra società Doratletica con in 10 metri quadri tutti a cercare riparo dalla pioggia , e nonostante il tempaccio lo spirito di tutti era molto alto , con Paola pronta a fare foto e Marcello già pronto a partire in pantaloncini e ombrello.
Alla partenza ci hanno fatto arretrare di qualche metro per rispettare il cronometraggio , la mia andatura per i primi tre chilometri complice la leggera pendenza a salire e lo sterrato e stato lento per essere gara , certo devo ancora entrare in condizione , ma avrei potuto osare di più .
La forte pioggia non mi dava più fastidio e se non era per le pozzanghere per terra , non ci avrei fatto caso .
Il ritorno del percorso è un po più veloce e sono riuscito a recuperare molte posizioni, facendo un ultimo chilometro molto forte sono riuscito a superare un grande Paolo e una grandissima Laura prima assoluta tra le ragazze , complimenti a tutti e nonostante il tempo eravamo tutti contenti di aver corso anche questa domenica, ciao alla prossima .

Classifica
8  Amorosi Domenico    32,40
42 Landino Ferdinando  35,11
45 DeLuca  Raffaele      35,26
57 Giglio    Giovanni     36,12
61 Ardò      Paolo           36,20
62 Rao        Laura           36,21
77 Iannelli Roberto        37,24
83 Crepaldi Fabio          37,41
97 Albiero Luca             38,25

venerdì 4 settembre 2015

San Carlo canavese (serale)

Una delle rarissime volte che ci sono io e invece manca mio cugino Gianni.
Gara serale, rarissimo che ci sia anche io...ma ne ho approfittato visto che sono ancora in ferie.
Martedi 2 settembre...torno dopo quasi 3 mesi di stop a causa di una tendinite che mi ha costretto a prendermi una pausa dalla corsa.  E purtroppo si sa..la corsa non fa sconti..dovrò attendere ancora parecchio prima di tornare ai miei modesti livelli.
In compagnia del compare Raffaele e Patrick ci avviamo verso il Canavesano,  e raggiungiamo il piccolo paesino di San Carlo.  Il volantino diceva 8.800 km ma in realtà il GPS me ne ha segnati solo 8km.
Buona organizzazione,  percorso misto asfalto sterrato e un km di salita a circa metà tracciato.  Discreta affluenza di atleti, per l'esattezza 317 all'arrivo. Doratletica terza società numerosa.
Essere presente questa sera è stato positivo alla fine, perché soffrire dall'inizio fino la fine, senza avere la certezza di arrivare alla fine,cercando di correre ad un passo regolare, e provando a fare del mio meglio nel finale, penso che è segno di grande stima e voglia di non mollare mai, neanche nei momenti più difficili quando lo sconforto prende il sopravvento...
Dopo la gara, ne è valsa la pena fermarsi per la cena del podista...con un menù ricco, buon vino e ottima compagnia...
CLASSIFICA ADULTI DORATLETICA :

10   Rispoli Davide            28:48
12   Amorosi domenico    28:54
41   Landino Ferdinando 31:06
51   De Luca Raffaele         31:25
63   Rao Laura                     32:10
72   Iannelli Roberto          32:39
74   Ripa Filippo                  32:46
84   Arena Patrick               33:32
104 Albiero Luca                 34:21
119 Rosso Davide                35:12
125 Testa Livio                    35:22
134 Zagami Marcello         35:49
139 Piantoni Stefano          36:06
153 Longhi Paola                 36:41
173 Mazzarino Dante         37:29
177 Casapieri Mario           37:34
187 Soave Riccardo             38:05
190 Tassone Salvatore       38:13
208 Lato Flora                      38:59
209 Spagnolini Armando  39:02
228 Mussino Bruno            40:07
230 Discianni Mario           40:10
251 Buscemi Andrea          41:22
266 Matrella Rosetta          43:26
268 Ritondo Maria              43:31
276 Amadio Vito                 44:25
288 Trombini Marco          46:42
290 Masiero Loretto           47:04
291 Natta Alessandra         47:17
292 Clementi Samanta       47:28
317 Nevio Sturaro        

mercoledì 22 luglio 2015

Giro Lago Moncenisio 19 Luglio 2015

25° edizione di questa ormai tradizionale gara del giro del lago del Moncenisio organizzata dalla podistica Bussoleno.
Grande successo oltre 400 podisti e 100 bicker si sono dati appuntamento a 2000 metri di altezza , complice a differenza dell'anno scorso dove la pioggia e il freddo la faceva da padrone , una giornata calda come di consuetudine in questi giorni ,molti secondo il mio parere anche per scappare dal caldo della città,si sono riversati in montagna , infatti forse neanche l'organizzazione si aspettava un successo simile , infatti i pacchi gara a un certo punto delle iscrizioni erano finiti.
Io sono salito con la famiglia e in compagnia di Ermanno e su ci siamo incontrati con Laura e Daniela con famiglia per poi finita la gara fare il pic-nic tutti assieme.
Ma volevo solo dire che è la prima edizione che non partecipo assieme a mio cugino Vito e compare Raffaele e questo mi è dispiaciuto molto , era una tradizione ma sono sicuro che alla prossima edizione saremmo tutti e tre di nuovo al via.
Il percorso è quasi di 16 km con partenza in discesa per quasi 5 km e poi vari dislivelli con un arrivo di tre km di dura salita.
Sono partito forte per poi pagare verso il decimo dove al punto ristoro mi sono fermato quasi un minuto per bere e riprendermi dello sforzo e del caldo , e dove mi sono visto sfilare da una grandissima Laura che non ha mollato di un metro , anzi in salita sembrava che prendeva ancora più velocità , complimenti a lei a Daniela e a Ermanno per questa bella giornata di sport e di sana compagnia ,e a Marco che ci ha fatto compagnia pet tutta la giornata sostenendoci e incitandoci , finita a mangiare e per le girls anche una grande soddisfazione per essersi piazzate , cosa non semplice a questi livelli , sia di altitudine che di competitività.

49  Laura  Rao           1,12,21
53  Giovanni Giglio   1,12,48
113 Daniela  Negro    1,19,11
144 Ermanno Bourlot 1,21,47

sabato 4 luglio 2015

Val della Torre 4 Luglio 2015

Gara serale nella prima edizione della "Cursa 'D la Val" organizzata dalla Tiger sport running team nel paesino di val della torre .
Ci siamo presentati io e mio compare Raffaele e molti amici della Doratletica in questa gara non competitiva , per fare un buon allenamento , ma si sa che quando  si da il via non esiste non competitiva , si parte e si da il meglio per se stessi e perche no , superare piu gente possibile , entra quel non so che di competizione , che rende ogni gara una sfida.
La partenza prevista per le ore 20'00 viene posticipata  di dieci minuti per il ritardo del dottore , non si sa mai con questo caldo ci potrebbe venire un coccolone , ci siamo "scaldati" ma forse con 35 gradi era meglio "raffreddarsi"
Pronti via ci aspetta una salita ripida di un 600 metri , dove se si esagera potrebbe compromettere il resto della gara , arrivati in cima in compagnia di Raffaele e Paolo inizia una lunga discesa , prima dentro un boschetto e nello sterrato e dopo un km nell'asfalto , finita la lunga discesa , dove Raffaele in un momento di forma strepitoso prendeva il largo e superava pure Giuliano , iniziava un km di sterrato che porta nella strada asfaltata in leggera salita dove tutti abbiamo iniziato a patire , i tempi si sono alzati , io sono riuscito nell'ultimo chilometro a raggiungere Giuliano in crisi e arrivare sotto il pallone allo stremo delle forze, per un totale di 6,500 metri.
Complimenti al solito Domenico primo assoluto e un complimento speciale a Raffaele 5° assoluto , mai visto cosi in alto in classifica .
Dopo un ricco punto ristoro dove ci siamo rifoccillati , ci siamo ritrovati al Pasta Party dove hanno abbondato con la buona pasta e il buon vino che fa sangue e unisce queste serate nel segno dello sport e del sano stare insieme , ciao alla prossima.

1  Domenico Amorosi
5  Raffaele De Luca
12 Giglio  Giovanni    26,55
13  Paolo Ardò
14  Giuliano  Moretti
26 Riccardo Soave
37 Andrea Buscemi
43 Bruno  Mussino



lunedì 29 giugno 2015

Pavarolo 28 Giugno 2015


IX edizione della nuova Strapavarolo organizzata molto bene dalla a.s.d. Olimpiatletica che per l'occasione anno griffato anche il vino in omaggio nel pacco gara , e io brindo alla salute di questa gara e di tutti quelli che ci hanno preso parte.
tavolata Doratletica ( altro che correre )
Sono molto legato a questa gara sopratutto alla grigliata che organizzano dopo , con gli amici della Doratletica abbiamo preso d'assalto il tendone e in allegria ci siamo scambiati le sensazioni e la fatica patita durante le dure salite , addentando le ottime costine .
Ho iniziato l'articolo dalla fine (scusate il gioco di parole ) perchè e stato il momento più bello , la gara almeno per quanto mi riguarda è stata una sofferenza
La partenza quest'anno è stata spostata qualche centinaio di metri indietro , tanto per fare una salita in più (dato che se ne fanno poche )
ai Piedi del Podio ( sai che puzza )
Il caldo nonostante la partenza alle 9,30 si è fatto sentire , e complice il percorso irregolare ha reso questa gara dura da finire.
Ogni volta che si finiva una salita si pensava che era l'ultima , ma finita la discesa ne iniziava subito un'altra , l'apice l'ho raggiunto al Castello , mi sembrava un muro da scalare mentre vedevo allontanarsi un mostruoso Raffaele , che ha impostato la gara perfetta , tranquillo in salita e veloce in discesa con gli ultimi tre chilometri ne aveva da vendere .
Ho corso assieme a Roberto ( un missile in discesa ) Paolo ( non ho più aggettivi da usare per lui ) e Gianluca ( sempre sul pezzo anche quando sembra che crolla riparte e ti lascia indietro ) .
Nonostante le salite si sono sempre confermati al vertice Davide Domenico e Ferdinando e tra le ragazze una grandissima Laura e Daniela.
Buoni piazzamenti per molti della Doratletica e spendo due parole per Patrick che con un solo allenamento a settimana e infortunato ha fatto un garone arrivando a ridosso del nostro gruppone , con qualche allenamento in più dovremmo fare i conti anche con lui ( e non vedo l'ora )
La prima parte della stagione sta finendo ma non la voglia di correre assieme ma specialmente stare in compagnia e allenarsi con gli amici della Doratletica , partecipare a qualche serale e una pizzata non sarebbe neanche da escludere , alla prossima corsa o mangiata .

Classifica Doratletica
3  Rispoli  Davide
4  Amorosi Domenico
20 Landino Ferdinando
29 De Luca Raffaele
31 Bergonzo Gianluca
32 Giglio Giovanni        42,48
38 Ardò Paolo
41 Torrione Roberto
43 Arena Patrick
53 Rao  Laura
60 Albiero Luca
80 Negro Daniela
81 Soave Riccardo

domenica 21 giugno 2015

La Mandria 21 Giugno 2015

Doratletica
18^ edizione della gara podistica della Mandria in quel di Venaria Reale che gia ospita la competizione dentro la Reggia e con quest'altra location si fanno a gara, per vincere come le miss ,la "corona" di reginetta di bellezza dove correre.
Con Antonio Roberto Mara e Raffaele abbiamo raggiunto l'ingresso ponte verde e dopo una bella passeggiata il luogo di ritrovo in Borgo Castello.
Pensavamo di essere partiti presto ma nel ritiro micro chip erano gia tantissimi gli amici della Doratletica presenti e con loro una marea di appassionati della corsa, tra cui mi ha fatto piacere rivedere competitivo mio cugino Andrea ,certo il luogo aiuta,quando vedo quei vialoni pieni di alberi e niente macchine , mi chiama proprio di buttare il borsone per terra e iniziare a correre stile Forrest Gump.
La gara è iniziata puntualissima alle 9,59 e dopo un leggero sterrato abbiamo imboccato un discesone dove io non mi sono fatto tirare ma risparmiare un po di energie.
Il percorso
Ci siamo messi io Raffaele e Gianluca ad aumentare il passo e per tre chilometri siamo stati uniti , poi hanno iniziato ad accelerare o io a perdere non lo so , ma iniziavano ad allontanarsi , ma ecco che dopo vari punti di riferimento miei per capire la gara come Alessandro, sempre in palla nonostante l'Elba , mi sono messo in scia a un arcigno Paolo che mi raccontava che questa mattina aveva dei giramenti di testa , ma è sempre regolare e non molla mai e quindi per me un esempio da seguire.
Al punto ristoro durante il tragitto ho notato che Gianluca si è fermato per bere , cosi ne ho approfittato per superarlo , ormai non ci speravo più ma sia lui che Raffaele hanno leggermente diminuito il ritmo, ricordo che questa gara è bella tosta , e per ultimo ma non ultimo ho superato un tostissimo Raffaele e sulla scia di un big come Camuso , ho affrontato il muro della salita finale prima di lanciarmi negli ultimi 600 metri.
Per riassumere bella gara combattuta come ogni corsa , prima con me stesso e poi con gli altri , e sono soddisfatto per il recupero che ho fatto ma so già che alla prossima i miei amici cercheranno di rendermi il favore........

Classifica Doratletica :               piazz.
1  Rispoli Davide           34,34   1°m40
3  Amorosi Domenico    34,40   2°m40
15 Landino  Fernando    36,26   1°m55
32 Moretti Giuliano       37,36
41 Giglio Giovanni        38,11  6°m45
44 De Luca Raffaele      38,15  7°m45
53 Ardò Paolo                38,45  6°m55
57 Bergonzo Gianluca   38,56
61 Torrione Roberto      39,14   8°m35
63 Rao Laura                 39,16   2°f40
71 Iannelli Roberto        39,46
89 Albiero Luca             41,20
98 Fancello Mara           41,27  4°f40
137 Negro Daniela         42,53
146 Bacilieri Roberto    43,20
151 Bracotto Marco       43,32
166 Maiullari Mario       43,53
181 Aqueci Antonio       44,27
184 Testa Livio               44,33
190 Piantoni Stefano      44,57
205 Casapieri Mario       45,30
224 Longhi Paola           46,20
239 Neirotti Simona       47,04
252 Lato Flora                47,33
259 Tassone Salvatore   47,44
318 Mussino Bruno        50,26
319 Tomeo Vincenzo     50,28
320 Buscemi Andrea      50,33
321 Violetti Luciano       50,34  1°m75
323 Cernusco Barbara    50,42
343 Matrella Rosetta      51,39
386 Masiero Loretto      54,56
389 Barile Vincenzo      55,11
401 Trombino Marco    56,42
412 Clementi Samanta  58,17
428 Spirito Enzo           1,02,40


venerdì 19 giugno 2015

La Certosa di Sera 18 / 06 /2015

Molti atleti che ieri sera hanno preso parte a questa prima edizione della Certosa di Sera conoscono bene queste strade che si snodano dentro il parco di Collegno , molti me compreso ,facciamo molti allenamenti all'interno del parco , oggi chiamato "parco Generale Dalla Chiesa, infatti ho la scusa pronta quando dopo una dura giornata di lavoro mi dicono " ma sei pazzo a correre con questo caldo " gli rispondo , "mi sto andando ad allenare all'ex manicomio ,al massimo mi rinchiudono" , adesso ospita A.S.L. to 3, e i vigili urbani ma questi ultimi servono a poco nel dissuadere i topi di macchina che anche ieri hanno colpito dei nostri compagni di corsa.
Gara organizzata dall' Atletica la Certosa dove abbiamo incontrato molti amici come Luca e Max e un grandissimo Fabrizio che come vedremo più tardi rincontreremo durante la serata, e li inizierà un'altra gara.
Dopo questa breve delucidazione sul luogo passiamo alla gara , eravamo tantissimi della Doratletica ben 33 pre iscritti la società con più atleti , e molti di loro miei diretti avversari e punti di riferimento durante lo svolgimento della gara.
Il percorso è stato di due giri da 3 chilometri intorno al parco con puntatina dentro i lunghi porticati
  personalmente è piaciuto , certo e stata piena di curve ,ma correre in strade ben conosciute aiuta a sentirsi sicuri di non sbagliare strada .
La mia gara dopo una partenza fin troppo sprint , infatti il primo chilometro l'ho concluso alla media di 3,47 mi sono messo a rincorrere senza molta fortuna Raffaele che è in un momento di forma strepitosa e affiancato sempre da un ottimo Filippo , che ormai mi insidia da vicino.

Patrick dopo la febbre della settimana scorsa deve ancora recuperare , anche Fabio non sono certo questi i suoi tempi , mentre come al solito Domenico è andato a par suo come Gianluca e Paolo.
Tra le girls un ottima Laura seconda assoluta e anche Daniela e Paola si sono piazzate,saro più preciso quando scoverò da qualche parte la classifica.
Mi scuso con chi non cito ma siamo talmente tantissimi e fortissimi che ci vorrebbe un blog solo per menzionare tutti.
Un plauso al ristoro di fine gara che oltre al solito the crostate e biscotti, pure delle ottime Albicocche apprezzate da tutti!
Dopo le numerose premiazioni accaparrate e dato che la fame iniziava a bussare molti della Doratletica ci siamo Fiondati da Vito a mangiare la sua ottima Pizza e a bere Birra
ma sopratutto a stare in ottima compagnia ,e qui se vi ricordate più sopra raccontavo del nuovo incontro con Fabrizio , e come in gara non ce ne , anche con la pizza mi ha stracciato, ha finito molto prima , questo alla fine è lo spirito del podista , si corre ci diamo battaglia durante la gara ma lo facciamo per stare bene con noi stessi e con tutte queste bravissime persone
alla prossima.

17°  Giglio  Giovanni     23,18

lunedì 15 giugno 2015

Colletta 14 Giugno 2015

tra i Big
Ciao a tutti ieri abbiamo disputato la 5^ Colletta Urban Park Trail campionato nazionale , e infatti ho notato oltre la massiccia adesione nonostante le previsioni non davano tempo stabile,ma come l'anno precedente si temeva un biathlon ,corsa e nuoto , anche molta qualità e vedere molte facce nuove e agguerrite mi ha fatto pensare che durante la corsa avrei osservato molte schiene!!!
Ci siamo incontrati con Patrick , Cumpa Raffaele ,Domenico e il nostro amico Lorenzo e siamo partiti alla volta di piazza Sofia al parco della Confluenza , e dato la zona abbiamo fatto una "Colletta " per la benzina ,una zona dove negli anni passati hanno aperto molte macchine di noi podisti ma da un paio di anni i controlli sono aumentati.
Dopo questa parentesi di ordinaria cronaca , eravamo tantissimi della Doratletica infatti ci siamo piazzati secondi come società più numerosa come adulti ma prima con i nostri fantastici ragazzi , con molti visi conosciuti e qualche ritorno come il grande Mariano.
La partenza è stata particolare suddivisa in categorie , prima alla spunta per vedere chi la spuntava vedendoci in faccia solo della nostra categoria , e dopo lettura tramite computer del chip e li giù risate con Patrick per il modo "particolare" di leggere il suddetto.
Pronti via ho visto una quindicina di MM45 su 75 atleti partire a velocità per me insostenibile , quindi mi sono messo dietro Raffaele e Filippo ma sentivo che il fiato non c'era e presto un grandissimo Raffaele iniziava ad allontanarsi mentre io e Filippo siamo stati assieme per 5 chilometri , dopo che ogni km facevo l'elastico ho iniziato a carburare e dare lo strappo per superare Filippo e un altro paio di coetanei finendo la mia non memorabile gara in 17^ posizione ( numero non molto fortunato).
Il percorso è un misto di strada asfalto ponti gradini sterrato salite corte ma taglia polpacci e forse complice queste partenze a singhiozzo qualche problema organizzativo , per finire quando sono partite le ragazze / donne ha iniziato a diluviare .... chissà se c'è un messaggio sotto ...
A parte gli scherzi complimenti alle ragazze che si distinguono sempre per la loro forza e simpatia ( si sono piazzate Laura Paola Daniela Claudia Simona )  i giovani che si piazzano sempre ai primi posti , ma nella corsa non importa il piazzamento ma esserci , e a tutti da Mara a Roberto un stupefacente Paolo Ardò anima e cuore di questa società con un terzo tempo nella sua categoria preceduto sempre da un irraggiungibile Landino al presidente Nevio , Giuseppe sempre piazzato Antonio e tutta la Doratletica.

Premiazione Laura 
Classifica mm 45 Doratletica
13  De Luca Raffaele   37,49
17  Giglio Giovanni 38,12
22  Ripa Filippo  38,53
29  Iannelli  Roberto  39,44
31   Arena Patrick  40,12
42  Rosso  Davide  42,25 
44  Testa  Livio 42,45
55  Bourlot Ermanno 44,33
72  Barile Vincenzo 53,32 
74  Serratrice Alberto 55,50
Mancava Cugi Vito spero che alla Mandria torna con il suo spirito combattivo. 

martedì 2 giugno 2015

Rivalta 2 Giugno 2015

7^ edizione podistica i 4 archi di Rivalta , denominata cosi perchè si passa sotto quattro archi antichi della parte vecchia della città, ma io correndo allo stremo delle forze , sinceramente non ne ho visto manco uno , sterrato quello si che l'ho notato , ma è un percorso che piace , perche lo percorro spesso quando mi alleno , di solito sono io e la natura , oggi avevo tanti davanti da raggiungere , e mi hanno fatto mangiare molta polvere.
La partenza dopo un breve riscaldamento è stata puntualissima e dopo un piccolo tratto di strada larga siamo entrati nella parte vecchia di Rivalta , in leggera salita e molto stretta , mi sono ritrovato dietro Paolo e mi sono attaccato a lui , e questo mi ha aiutato a non patire di solitudine.
Iniziato lo sterrato ci hanno superato Raffaele e Gianluca , mentre Patrick e Filippo hanno iniziato a perdere terreno , verso il sesto chilometro ho superato Paolo e mi sono messo in scia a Raffaele mentre Gianluca prendeva inesorabilmente il largo.
Alcuni piazzamenti Doratletica

Finito lo sterrato e conoscendo il percorso , sapevo che mancavano meno di due chilometri all'arrivo e tra l'altro in leggera discesa,favorito anche da un leggero calo di Raffaele lo superato e non ho più mollato fino all'arrivo piazzandomi 4° di categoria e avendo in mente di piazzarmi a tavola per gustarmi le costine con tutti gli amici della Doratletica , e li è iniziata un'altra gara a chi consumava più carne in meno tempo , ce la siamo giocata alla grande con tutti i famigliari che ci hanno raggiunto , con tante risate e tanti bimbi a mettere allegria.
Alla fine lo spirito del vero sport è questo , competizione , ma finito l'atto agonistico torniamo tutti uniti e ci passiamo una giornata in compagnia e allegria.
Piazzati a Tavola
Cugino Vito ha fatto un buon allenamento e si è piazzato nei primi posti a mangiare costine , lo ringrazio per avermi imprestato il Garmin che questa mattino stonato come sono l'avevo dimenticato
grazie a questo gesto generoso , di sicuro ho guadagnato qualche secondo a chilometro.
Giglio Giovanni.
Classifica 4 archi Rivalta:
 http://www.atleticauisp.eu/risultato.php?id=0356&ts=16590



lunedì 25 maggio 2015

Castenaso 24 05 2015

Siamo partiti per il campionato nazionale UISP di corsa su strada, che si è svolto a circa quattro chilometri da Bologna nel ridente paesino di Castenaso , il mattino del sabato alle 7,45 dal corso Francia angolo corso Marche e una leggera pioggerellina ci ha augurato il buon viaggio.
Certo il pullman non ispirava un viaggio comodissimo dato che diciamo non è di primo pelo , ma il suo sporco lavoro lo ha svolto più che egregiamente portandoci in orario a destinazione.
Oltre i 22 atleti della Doratletica e famigliari erano presenti anche amici di altre società e il viaggio si è svolto in allegria e con i due pit stop per fare colazione e pranzo si è ancora più cementata l'amicizia e l'allegria nel gruppo e più che andare a una gara si è trasformata in una vacanza di sport.
Arrivati a Bologna abbiamo visitato i posti più caratteristici  e ogni dieci minuti ci incontravamo con qualcuno del gruppo,sembrava che avevamo invaso la città , siamo anche saliti nella torre degli Asinelli che forse il giorno prima di una gara non è che un fisioterapista te lo consigli vivamente e con un affaticamento in più e qualche unghia in meno (dato scivolone per evitare di farsi qualche gradino ) ci siamo recati nel bell'hotel dove i più temerari tra cui io Daniela Paolo e Giuseppe abbiamo svolto anche le "andature" e devo dire che mi hanno aiutato a sciogliere le gambe un po imballate dal viaggio dalla passeggiata a cercare souvenir e cappellini e dai famigerati gradini .
Dopo una cena avventurosa per trovare il giusto posto a base di cipolla condita da un po di pasta e un buon secondo ognuno è andato nelle proprie stanze , io con compare Raffaele chi con Bianco e chi in Bianco , sia per il freddo un po pungente e sia per normale situazione quando non si dorme nel proprio letto.
Ci siamo svegliati presto perche i ragazzi iniziavano le gare alle 9,00 e dopo una abbondante colazione da buffet sbattendocene altamente della gara ci siamo ritrovati sul pullman che iniziava a piovere , ho pensato niente niente è questo mezzo che porta sfiga?
Proprio quando siamo arrivati a Castenaso ha iniziato a diluviare infatti non siamo scesi , ma si è sfogato per dieci minuti e verso le nove il cielo si è iniziato ad aprire.
Il colpo d'occhio è stato buono c'era molta gente in totale hanno preso parte alla competitiva da 10 km abbondanti piu di 500 atleti.
Ci siamo scaldati ma Raffaele al primo allungo ha sentito tirare dietro la coscia e dopo un ovvio sconforto dove non voleva più prendere parte alla gara, si è convinto a patire e vedere come andava anche solo farsi un allenamento senza peggiorare la situazione.
Le mie sensazioni dopo la mangiata di cipolle della sera prima e la colazione più che abbondante e ci metto pure il viaggio e le torri e tutto il resto non erano da garone , ma confidavo nelle mie brooks nuove che mi guidassero fino all'arrivo in un buon tempo , e infatti come il pullman il loro sporco lavoro lo hanno fatto e dopo un primo giro di studio (dato che la gara si svolgeva in un circuito cittadino di due giri da cinque chilometri ) ho iniziato a aumentare e chiudere la mia performance in un tempo che mi ha soddisfatto .

Tutti gli amici della Doratletica si sono comportati benissimo anche i giovani con tanti piazzamenti e Raffaele ha trainato Marcello e Daniela a fare una buona gara.
Dopo le più che numerose premiazioni ci siamo recati a fare pranzo e abbiamo preso la via del ritorno dove le risate sono continuate , compreso smarrimento da zelig di cellulare di Cumpà , ci siamo ritrovati in corso Marche senza quasi accorgercene .
Quello che rimane di questo week - end e l'amicizia che è un valore che arricchisce le persone e l'amore per questo stupendo sport che ci accomuna tutti e già ci salutavamo dicendoci, ma alla prossima gara ci sei?????????
con affetto e simpatia Giglio Giovanni e se cugino Vito poteva prendere parte a questa trasferta sarebbe stata ancora più bella.

Classifica Doratletica
gen.
19   Davide Rispoli         34,54
25   Domenico Amorosi  35,21
30   Giuseppe Alfarone   36,01
50   Ferdinando Landino 37,06
86   Giglio Giovanni       38,58
91   Paolo Ardò               39,09
117 Roberto Torrione     40,16
182 Stefano Piantoni       43,03
207 Daniela Negro          44,11
208 Raffaele De Luca     44,11
211 Marcello Zagami      44,20
240 Valter Capitani         45,13
273 Mara Fancello           46,10
274 Paola Longhi            46,15
339 Severino Guiotto      48,53
371 Claudia   Guiotto      50'34
388 Barbara Cernusco     51'08
395 Maria Ritondo          51'30
476 Loretto Masiero        56'23
495 Marco Trombini       58'29
499 Alberto Serratrice     59'29
521 Enzo Spirito            1'04'07