lunedì 12 dicembre 2011

2a ROYAL HALF MARATHON

___________________________________________________________________________

ANTEPRIMA CALENDARIO 2012
"VEDI PROSSIMA GARA"

__________________________________________________________________________

(Da sinistra: Luca,Fabrizio,Gabriele,Andrea,Gianni,Raffaele,e in basso Milena.)
A distanza di sole due settimane dalla mezza di Trino
ci riprovo e abbasso ancora la media sulla distanza di 21,097 km
Come l'anno scorso,cosi' anche quest'anno io e mio cugino abbiamo deciso di partecipare a questa gara,
il percorso molto bello,l'atmosfera natalizia che si respirava nel bellissimo centro storico di Torino
gli amici,i compagni di gara,fidanzata,cognato e sorella al seguito
hanno reso speciale questa domenica mattina sotto molti aspetti.
A questo punto della stagione,con il campionato ormai chiuso,e nelle gambe l'inizio della preparazione per
l'anno a venire,si pensava piu' che altro a fare un bell'allenamento piuttosto che cercare a tutti i costi di fare il tempo,ma oggi non eravamo a cento km da casa,e sotto il pallone non è stato difficile scorgere visi già noti, inoltre amici e compagni di squadra, quindi si respirava già aria di sfida.
Nonostante chi più e chi meno aveva  dichiarato acciacchi di ogni genere, e scarsa forma fisica
si parte ad un ritmo piuttosto elevato,il mio primo km l'ho percorso a 4.20   :-))
Vedo mio cugino Gianni,Gatti, e La Sana, allontanarsi velocemente davanti a me,
e mentre diventavano sempre piu' piccoli nella facile partenza un po' in discesa di via Po
direzione Murazzi,io facevo attenzione a dove mettevo i piedi sul pavè un po' disconnesso e mi facevo largo cercandomi uno spazio dove correre senza inciampare.
Mi sono reso conto subito di essere partito troppo veloce,dovevo mantenere i 4.50 fino almeno al decimo km
per poi provare a fare gli ultimi dieci intorno i 4.30 al km, ed invece sono stato sempre sui 4.38 fino a che non mi ha raggiunto mio cognato Andrea a frenarmi,ma ormai era troppo tardi,avevo bruciato troppa energia nel primo tratto di gara,e quindi mi aspettavo la crisi nel finale,cosa che invece non è successa a Trino,
dove sono partito piano,ma sono andato sempre in progressione arrivando decisamente meglio.
Purtroppo Andrea dopo aver fatto insieme un bel tratto di gara ad un ritmo allegro,finisce le energie al 15esimo km, anche perchè nelle ultime tre settimane tra influenza e impegni di lavoro non si è potuto allenare bene.
Rimango quindi da solo,dopo che Raffaele mi ha raggiunto ed ha allungato,e il gruppetto che stava con me rimane indietro,vado avanti cercando di mantenere almeno il passo di 4.45 per non perdere quello che avevo fatto fino ad ora.
Arriva il km 18,vado in affanno ma cerco di resistere ancora,al 19esimo km crollo,ho speso troppo, e il passo diventa pesante,non riesco a reagire e ci metto dieci minuti a fare gli ultimi due km!!!
Nonostante tutto riesco a fare 1:39:09 esattamente quello che mi ero prefissato come obiettivo
ma vista l'ottima partenza speravo in qualcosa in piu'.
La cosa più bella è stata correre anche oggi,essermi confrontato ancora una volta con me stesso e con gli altri,
aver percorso gran parte della gara con un campioncino come mio cognato Andrea,
è stato bello anche essere raggiunto da Raffaele,perchè mi da motivazione per la volta successiva,
e poi per concludere,come potete vedere in classifica,
mi complimento con i miei compagni di squadra che hanno fatto tempi ottimi,
e mio cugino Gianni che fa anche lui il personale nella mezza,pur arrivando sempre fresco come una rosa al traguardo.

martedì 29 novembre 2011

Maratonina "Terre d'acqua"

1:41:35 per questa prima mezza maratona dopo il mio lungo stop forzato,
e per soli 5 secondi anche miglior tempo mai realizzato nella mezza.
Il record precedente risaliva al 25 aprile 2010 a Sangano.
Parto per la trasferta Trinese con alcuni miei compagni di squadra, e per una volta mi butto sui sedili posteriori
e mi rilasso per tutto il tragitto durato circa un oretta da Torino a Trino,e non dovendo guidare ho ancora il tempo per sonnecchiare un pò ;-)
Capiamo di esser giunti a destinazione solo dopo avere scorto il cartello "Trino",tutt'intorno nebbia fitta e freddo! molto freddo.
Ma nonostante tutto l'umore è alto,ho buoni propositi per la gara di oggi,anche perchè gli ultimi allenamenti sono andati piuttosto bene,e le conversazioni in macchina mi avevano dato una certa carica interiore.
L'obiettivo prefissato era di tenere almeno il passo di 5.0 al km,e immaginando un percorso quasi interamente piatto ho pensato che era alla mia portata.
Si parte! e svaniscono nella nebbia in un attimo davanti a me, tutti i miei compagni di squadra,seguo la massa a testa bassa,ogni tanto alzo la testa per capire cosa ci fosse davanti a me,ma la visuale è solo di una ventina di metri. Passano i primi 3 km,sto bene,le gambe girano e l'aria fredda non sembra darmi problemi,ma sento che il percorso è in un falso piano,un pò si sale,e un pò si scende.
Quindi non mi azzardo ad aumentare,mi son promesso di mantenere i 5 al km,eventualmente poi spingerò negli ultimi 5/6 km.
Ma arrivati al giro di boa,intorno al 12 km ho le idee un pò più chiare,ed inoltre finalmente si vede qualche raggio di sole,e la temperatura diventa più accettabile e gradevole.
Percorro 6 km (dal 13° al 18°) aumentando il ritmo fino a 4.40 senza faticare,controllo il cronometro che mi mancano gli ultimi tre km per giungere al traguardo,sto benissimo,e continuo a superare atleti che invece vedo in difficoltà.
Non immaginavo di riuscire a tenere ancora il passo più veloce,ma ero galvanizzato all'idea che forse avrei potuto battere il mio record,in più la strada era in leggera discesa,e allora spingo sulle gambe fino al traguardo facendo gli ultimi 3 km a 4.30.
Alla fine penso di aver fatto una buona gara,tutta in progressione,e mi sento soddisfatto, anche perchè il giorno prima non ci avrei scommesso un centesimo di chiuderla con una media di 4.49
Il prossimo appuntamento è l'11 dicembre alla Royal Half,gara che abbiamo fatto anche l'anno scorso io e mio cugino Gianni,e che ci è molto piaciuta sopratutto per quanto riguarda il percorso.
Naturalmente cercherò di limare ancora una manciata di secondi...chi lo sà...

domenica 13 novembre 2011

Maratona Torino 2011

Ciao a tutti oggi 13 Novembre 2011 ho corso la mia Terza maratona,pultroppo mio CUGino Vito non ha potuto prendervi parte perche arriva da un'infortunio,ma assieme a Raffaele e Gabriele si è affiancati a me al 25km (la famigerata salitona che da Rivalta porta a Rivoli).Ma partiamo con ordine.Erano tre mesi che preparavo questa maratona per poterla finire a 3,15,00 ma fin da l'inizio negli allenamenti avevo notato che facevo molta fatica a rispettare i tempi prefissi.Quindi in testa mia si è insinuato il tarlo dello scoraggiamento,ho pensato dall'inizio che il mio vero obbittivo era finirla,poi i tempi si sarebbero visti.Certo volevo a tutti i costi migliorare quella dell'anno prima,le 3 ore  e 30.Ieri sera con mio compare Roberto siamo andati a ritirare il pettorale e a mangiare al pasta party organizzato dalla Turin Marathon,e da li che è iniziata la vera maratona,Roberto mi ha simpaticamente "martellato" sul ritmo da tenere in gara,e li mi sono venuti molti dubbi,terrò i 4,47 per tutti i 42,200? mentre lui mi diceva che sarebbe andato oscillando dai 5,10 ai 5,19,dopo la fantastica gara che ha fatto mi viene il dubbio che era tutta pretattica eh eh eh.Questa mattina sveglia alle 6,00 colazione, the verde e 3 fette biscottate, e via al metrò che avevo appuntamento con Roberto.Arrivati alle porte palatine Roby si è fatto massaggiare mentre io che avevo troppa roba da levarmi non ho avuto voglia,mi sono fatto dare l'olio da l'oro e mi sono auto massaggiato.Alla partenza erano gia tutti schierati,quindi ci siamo portati davanti e abbiamo scavalcato le transenne finendo dietro i Keniani,e l'unica volta che li ho potuto vedere,da fermi....poi ne abbiamo perso le traccie.Per i primi km non ho voluto spingere e con una media di 4,55 ho fatto i primi 13 km,avendo sempre dietro Roberto che ogni tanto mi urlava Cumpaaaa.A un certo punto ci hanno affiancato in bici Ennio e Diego che ha dato una grossa mano a Roberto,dettandogli un po i tempi e la tattica,e passandogli una barretta energetica.Da Orbassano non so se l'ho staccato io ho ha un po mollato lui ma non sentivo piu i suoi richiami.Arrivato al 25 km mi hanno affiancato i cugini (si anche loro Cugiii) Raffaele e Gabriele e un km piu avanti (sta volta il mio Cugino) Vito.Devo dire che con il loro entusiasmo mi hanno ravvivato nella tosta salita di Rivalta,e anche vedere tutta la gente che ti incoraggia e ti saluta e un bello stimolo.Nel percorso ho avuto il piacere di salutare la Zia Ninetta mio cognato Rosario,il compagno di squadra della Certosa Fedele,e questi incontri ti danno una grande spinta.Arrivati al 30 km cè stata l'apoteosi,con lo stend de "La Certosa" che mi hanno incoraggiato e messo una carica incredibile,non posso fare tutti i nomi ma ce n'erano molti,dai cugi Giusy e Andrea a Pietro che ha corso un pezzetto affianco a me e mi ha detto di stare concentrato!!una sola parola... un grande....Li Cugi Vito mi ha salutato perchè aspettava Roberto.Io ho continuato la mia corsa con i mitici Raffaele e Gabriele che mi hanno tirato per gli ultimi km e mi hanno spinto a fare l'ultimo km a 4,00.Devo ringraziarli pubblicamente sono stati in gamba.Grazie a loro mi sono molto avvicinato a Luca La Sana che ha finito la sua gara con un'ottimo 3,22,13,forse ha patito un po il fatto di essere partito forte,ma rimane sempre un ottimo atleta, a me mancha ancora qualcosina per raggiungerlo ma lo stimo molto per la sua grinta.Io ho finito questa mia terza maratona a 3,22,20.ha 7 secondi da Luca,non è il tempo che mi avevo prefisso,ma è sempre un miglioramento, confronto all'anno prima di ben 8 minuti.La posizione generale per la cronaca è 676°.Il mio compare Roberto è andato in progressione affiancato da Vito con un strepitoso 3,28,06 posizionandosi 865° un miglioramento da fantascienza confronto all'anno prima di ben 42 minuti....non ho parole (sarà stato il massaggio?).All'arrivo con grande mia gioia,negli spalti cerano la mia fantastica famiglia (composta da mia moglie Gabry e la mia bambina Emanuela,il cane Duchessa pultroppo non è stata presente) Milena (la fantastica Cuginetta) e il mio grande amicone Ciro con la dolce metà.Alla fine grande Magnata tutti assieme a base di Kebab,per recuperare le energie perse,ci difendiamo tutti bene a tavola,ma la medaglia di primo assoluto la merita Raffaele,che il tempo che noi davamo il primo morso,lui aveva gia finito il panino e si apprestava ad addentare l'altro,viaggia a 2 al minuto....Pultroppo non ho visto ne alla partenza ne all'arrivo Max Nanotti anche lui grande atleta della "Certosa" (oltre che gran brava persona)ho cercato il suo tempo sul Sdam e ho visto che è arrivato con il tempo di 4,07,35  so che non l'ha preparato al meglio,ma gli mando i miei complimenti perchè partecipare a una maratona e portarla a termine è una sfida di vita che ci abitua allo sforzo e al sacrificio,che in questi tempi non molto belli per la nostra patria, può essere una palestra, oltre ad abituare il nostro corpo ,abitua il nostro spirito al sacrificio.Un complimento speciale a Palmitessa Marco,che è arrivato primo di noi "Certosini" con il tempo ragguardevole di 3,07,34.Spero che siete riusciti a reggere fino in fondo il mio piccolo racconto,a presto se avete ancora voglia di leggere il nostro amore per questo sport semplice ma che nasconde dentro di se grande spirito...si quel spirito che molti sport diciamo fra virgolette "grandi" hanno perso,cioè il rispetto per l'avversario.......

martedì 8 novembre 2011

Falchera (6km)

 Vito  alla riscossa. foto:Podoandando

Trent'anni dopo ritorno nel quartiere Falchera
ho ancora dei vaghi ricordi,quando da piccolo giocavo nei giardinetti con i figli
di alcuni colleghi di lavoro dei miei genitori.
Piove ormai da qualche giorno un po' ovunque ininterrottamente,e strada facendo notiamo con un po' di preoccupazione la forte corrente dei corsi d'acqua.
Arriviamo a destinazione e troviamo parcheggio vicino la zona partenza,la gara di oggi forse a causa delle avverse condizioni metereologiche non e' molto affollata,ma per me non ci sara' comunque nessuna speranza di piazzamento :-))
Manca una settimana esatta alla Turinmarathon,ma mio cugino Gianni non sembra intenzionato a fare regali a nessuno,quindi manterra' un discreto ritmo gara oggi,cercando di tenere dietro i diretti avversari...
Infatti Fabrizio Gatti lo precede di qualche secondo,e purtoppo questi pochi secondi significano anche la perdita della decima posizione di categoria ed il relativo piazzamento.
Il percorso di oggi e stato ridotto a soli 6 km anziche' i circa dieci previsti,a causa appunto della pioggia che ha reso impraticabile parte del tracciato di gara,quindi la gara e' stata veloce,ed ha un po' penalizzato chi faticava a carburare,ma ha favorito chi è  riuscito ad impostare da subito un buon ritmo.
Tenendo conto che oggi era anche l'ultima gara di campionato interno della nostra societa'
c'era da mettere in preventivo che un po' tutti avrebbero dato qualcosa in piu' per chiudere l'anno agonistico in bellezza. Infatti restano agganciati alla locomotiva Moretti in ordine di arrivo: il presidente Robbe,Bergonzo,Gatti e Giglio.
Mastrosimone Nanotti e Maggi rientrano tutti e tre nel minuto 25,e si forma un nuovo terzetto inedito che promette belle emozioni,complimenti ragazzi perchè state andando molto bene.
E poi la volta dei cugini  De luca, e Cavaliere,che a mio avviso il prossimo anno faranno un campionato strepitoso,perchè hanno voglia,forza e grinta da vendere.
Io mi colloco dietro Biagi,Sansonne e Moscato,e mi ritengo molto soddisfatto di questa mia gara di oggi,avendo corso intorno i 4.30 al km, grazie anche a faticosi allenamenti e devo dare merito ai molti consigli di mio cognatino Andrea che ringrazio pubblicamente su questo blog.
Le gare sono finite,ma l'attività agonistica continua,cè la preparazione invernale che ci attende,e sicuramente noi cugini parteciperemo ancora a qualche garetta a cavallo tra fine novembre e inizio dicembre.
Un grande in bocca al lupo a mio cugino Gianni che domenica affronterà la sua terza maratona,e all' amico Roberto che vivrà la sua seconda esperienza nei mitici 42 km e 195 metri.

domenica 23 ottobre 2011

Otto alla due (km 7.6 )



CLASSIFICA:

1)   MORETTI                   27:38
2)  ROBBE                        28:30
3)  BERGONZO               28:32
4)  CREPALDI                  28:42
5)  LA SANA                    28:57
6 ) GIGLIO                      29:26
7 ) MASTROSIMONE     30:02
8)  NANOTTI                   30:32
9)  MAGGI                        30:44
10)MARINIELLO             30:51
11)BIAGI                          31:15
12)DE LUCA                    31:32
13)SANSONNE               31:40
14)DI MICHELE               33:25
15)AMADIO V.               36:19
16)MOSCATO                 36:21 
17)GARZIANO                37:25
18)CONGIU                     38:34
19)LO RUSSO                  39:19
20)AIELLO                       39:25
21)DAMIANO                  40:50
22)BOSCO                       44:00
23)BORBONE                  45:56
24)STIVALA                    48:15

Ritirati:  Giacobbi
Fuori classifica  CAVALIERE: 31:34
Cat. giovanili Femminile:
 La Sana Giulia       4° di categoria
 Pavanelli Alessia    6° di categoria
Per il secondo anno consecutivo i cugini sono presenti alla circoscrizione due
anche se effetivamente l'ho detto l'anno scorso e lo riconfermo quest;anno,il percorso di gara non l'ho trovato per niente simpatico,l'asfalto in alcuni punti e sconnesso e ondulato e ce' il rischio di inciamparsi,come inevitabilmente e' accaduto,poi ci sono troppe zone dove il percorso di gara non e' ben definito e parecchi tagliano le traiettorie,per non parlare della partenza su due carreggiate diverse,comunque poco importa se alla fine ci si e' divertiti e al ristoro ci trovi le crostate di marmellata fatte in casa :-)
Gianni ha difficolta' alla partenza a trovare la via di fuga ed impostare il suo ritmo di gara,ma nonostante tutto ottiene il nono posto di categoria e quindi si becca anche +5 punti nella nostra classifica societaria,io penso che a questo punto della stagione e con nelle gambe la preparazione dell'imminente Turin marathon
correre a certi ritmi e' buon segno,vuol dire che la forma ce' e lo dimostra con il 29:26 della gara di oggi.
Io invece ringrazio di cuore l'amico Ennio reduce da un altra maratona e che stamane ha deciso di affiancarmi per tutta la gara impostando un ritmo intorno i 5 al km visto che lui non voleva forzare piu' di tanto
e cosi' son riuscito a chiudere con una media di 4.50,migliorandomi ancora rispetto ad Orbassano dove avevo corso a 5.03 .
Sono particolarmente soddisfatto della mia gara di oggi,perche' finalmente sento che piano piano riesco a spingere di piu' e posso ben sperare per l'anno prossimo di iniziare gia' dalle campestri con medie piu' basse
e godermi un po' di vento in faccia.
Volevo fare i complimenti a mio cognatino Andrea,perche' come mi aveva annunciato la sera prima della gara,oggi avrebbe fatto un altro grande balzo verso la parte alta della classifica,
si sapeva, che prima o poi sarebbe tornato,e noi tutti lo aspettavamo,bravo Andrea e continua sempre cosi'.
Bellissima anche la sfida che ce' stata tra Roby Mastrosimone e Max Nanotti,ottimi tempi anche per Mariniello,Biagi,e De Luca,poi Francesco Sansonne,che è sempre li,nella classifica alta,
ed infine Di Michele che rispetto agli anni scorsi,quest'anno ha abbandonato il diesel ed e' in forma strepitosa! Siamo propio un bel gruppetto,che oggi puo' vantarsi anche delle due giovanissime Alessia e Giulia,che con la loro partecipazione di tanto in tanto alle gare ci emozionano e ci rallegrano il cuore.
Chiudo questa pagina con un pensiero che va ad un campione italiano del motociclismo
Marco Simoncelli,di cui la notizia della sua scomparsa mi giunge come un fulmine a ciel sereno
propio mentre ero di ritorno verso casa.
Non ci sono parole per descrivere certi fatti brutti che accadono,a volte si perde la vita per una fatalita'
ciao Marco R.I.P

lunedì 17 ottobre 2011

ORBASSANO 10 km

INSERITE LE FOTO DI ORBASSANO

POSTO QUI LA CLASSIFICA CHE MI HA GENTILMENTE PASSATO MAGGI


MORETTI 36,46
ROBBE 38,00
BERGONZO 38,15
GIGLIO 38,37
CREPALDI 38,57
GATTI 39,10
MASTROSIMONE 40,52
SANSONNE 41,29
MARINIELLO 41,39
BIAGI 41,40
DE LUCA 42,44
MOSCATO 42,50
MAGGI 43,19
DI MICHELE 45,19
BUSCEMI 47,32
AMADIO V. 50,30
GARZIANO 51,10
LORUSSO 51,40
CONGIU 53,15
AIELLO 53,58
DAMIANO 54,00
BOSCO 58,15
BORBONE 1H 2'00
STIVALA 1H 3' 40"
PRESENTE: AMADIO GIUSY ASSENTI: COLBERTALDO, GIACOBBI.

FRECCE BIANCO AZZURRE AD ORBASSANO

Da Moretti a Stivala oggi, nessuno escluso
mi sento di dire che la nostra squadra e' piena di talenti
perchè dalla categoria TM alla 70 abbiamo fatto tutti la nostra bella gara.
Ventiquattro alla partenza,consentono inoltre di piazzarci anche come squadra numerosa
nonostante le assenze.
Ma ecco altri numeri importanti,
inanzitutto si conferma piu' che mai tra i BIG il cuginetto Giglio Gianni
con il personale di sempre sui 10K con la media di 3.51
sta nel gruppo dei fortissimi insieme allo scatenato Moretti e poi a seguire ancora
il presidentissimo Robbe e ancora Bergonzo e Crepaldi
tagliano il traguardo sotto i 39 minuti!
Seguono a ruota libera con agonismo e grinta da vendere
a pochi secondi Gatti e Mastrosimone.
Ragazzi, altro che derby di calcio o moto gp,le vere emozioni si vivono qui oggi,
nel circuito di Orbassano,dove a noi cugini ha sempre portato bene questa gara
ed infatti anche per il sottoscritto,oggi e' stata una bella gara,dove finalmente sento che la situazione del mio piede va sempre a migliorare,e non mi resta che continuare a pestare sull'accelleratore,per andare a riprendere la mia posizione un po' piu' su in classifica :-)
Ma sara' dura competere lassu', con un Mastrosimone che viaggia a 4.03 al km
tempi che io mi sono sempre sognato di fare,ma che per ora sono sempre stato lontano, infatti la mia miglior prestazione di sempre sulla 10k e' ferma ad un 4.21 al km che feci a Bruino nel 2009...
Ma dove vogliono arrivare questi ragazzi? e chi li ferma piu' oramai,adesso che anche il compare De Luca
torna a dire la sua,sbattendo in faccia agli inseguitori un bel 42:44 scritto grande cosi'!
Ed e' solo all'inizio della sua scalata alla vetta dopo l'infortunio di questa primavera.
Per non parlare del ritrovato cognatino Maggi,che dopo una serie di innumerevoli problemi e problemini
alti e bassi,sembra ora rinnovato e galvanizzato piu' che mai,e parliamo di un atleta con anni ed anni di esperienza,mica di un corridore della domenica qualsiasi,un atleta che e' mancato a questa società
e che ora finalmente torna a gareggiare per la felicità di tutti e sopratutto del presidente
visto che e' uno abituato ad arrivare primo,e non si accontenta mai del secondo posto ;-)
Non figura in classifica Cavaliere Gabriele,ma solo perchè non e' ancora ufficialmente iscritto alla società
lo sarà dal prossimo anno,e vi assicuro che anche lui e' uno tosto,uno che sente la sfida e non ci sta a mollare
sopratutto se si tratta di competere con gli amici di sempre,o col cugino Raffaele.Ha iniziato a correre regolarmente da meno di un anno,e tiene già il passo intorno i 4.30 al km anche lui, come se niente fosse,
e sempre con lo sguardo in avanti a puntare gli altri,e uno dietro a guardarsi bene alle spalle,
ed e' propio cosi che ha imposto Maggi a stare dietro ad Orbassano,non sara' facile per nessuno coglierlo di sorpresa e sorpassarlo in volata,a meno che non siate invisibili ;-))
E poi ancora Biagi,Mariniello,Moscato,Di Michele,Buscemi,Garziano,Lo Russo ecc...
e scusate se per motivi di tempo non riesco a nominare tutti
oggi siete stati fantastici,sarà stato anche per il doppio passaggio nel centro storico
con il caldo pubblico di Orbassano che vi ha caricato,
sarà che a questo punto della stagione chi non ha mai mollato neanche d'estate e' al top della forma
un grande applauso a tutti.
Noi cugini ci saremo domenica prossima alla circoscrizione due
e per finire vi invito a visitare il sito della nostra squadra "ATLETICA LA CERTOSA"
e leggere il bellissimo racconto dell'amico Mariano Biagi sulla gara di Orbassano
cosi' vi farete anche una cultura su sedani e contesse :-)
ciao!

VITO.




lunedì 3 ottobre 2011

Gara Sociale d'autunno 7.7 km



Giacobbi,           30,15
Moretti,              30,22
Robbe                30,42
Bergonzo            30,53
Giglio,                 31,25
La sana                31,32
Gatti,                   32,38
Mastrosimone     32,51
Moscato             33,34
Nanotti                33,50
Sansonne            33,53
Mariniello           34,10
Biagi,                 34,37
De luca              35,12
Maggi                35,42
Di michele          35,52
Colbertaldo,       36,26
Zorzan,              37,40
Raciti,                 39,00
Amadio V.         39,12
Congiu,              41,32
Buscemi            41,43
Lorusso,             41,55
Garziano            42,10
Damiano            42,20
Bosco               48,45
Stivala               49,20
Borbone            50,45
Crepaldi,         RITIRATO

INVITATI alla GARA:
cavaliere, 36,56
trombini, 44,00
gallina, RITIRATO.

Staffette:
 1     Giglio, Nanotti , Amadio            ( medaglia d'oro)
 2     Giacobbi, Di michele, Buscemi  ( medaglia d'argento)
 3     Moretti, Maggi Garziano           (medaglia di bronzo)
 



Quando durante l'estrazione a sorteggio della staffetta ho visto che sono stato abbinato col mio cuginetto Gianni
quasi quasi non ci credevo,noi che per qualsiasi motivo troviamo un pretesto per sfidarci e scommettere,
noi che siamo perennemente uno contro l'altro a partire dall'adolescenza quando facevamo la lotta in cameretta e poi ancora con Inter e Juve....
Ieri il sorteggio inconsapevolmente ci ha unito a correre l'uno per l'altro,che anche e sopratutto grazie a Max ed alla sua ottima gara, contribuisce al primo posto del terzetto Giglio,Nanotti,Amadio.
Che dire,se cercavo stimoli e motivazioni dopo l'annata sfigata,questa medaglia d'oro non puo' far altro che alimentare la mia voglia di riscatto.
Vince questa domenica il gruppo,vince tutta la squadra,oltre trenta presenti,per una gara fatta in casa
e ben riuscita visto l'entusiasmo e il coinvolgimento di tutti e la sana competizione in tutti i settori, in questa sorta di mega derby.
E questa volta e' il cuginetto Gianni  a mettersi alle spalle il compagno Luca,in questa emozionante sfida
nei primi posti della classifica,vince Maurizio,seguito a pochi secondi dal ritrovato Giuliano,ma anche il presidente e Gianluca riescono a fermare il cronometro sotto i '31 minuti,
Fabrizio Gatti e Roberto Mastrosimone non sono da meno,e la classifica parla chiaro infatti,
poi e la volta di Ennio e Max Nanotti che si classifica decimo dei certosini.
Da questo punto in poi della classifica,ci sono altri nomi,altre rivelazioni cronometriche
 di cui  sta stretta la posizione guadagnata questa domenica,e dal basso della classifica puntano lo sguardo verso l'alto ed oramai conoscono bene le spalle e le gambe di chi lo precede in gara
ha gia' preso le misure e sta progettando il sorpasso...magari gia' dalla prossima domenica ;-)

giovedì 29 settembre 2011

Quando la corsa torna a regalarti grandi emozioni...




L'ultima volta che avevo percorso 21 km,era il 12 dicembre del 2010
con la Royal half marathon,
si perche' io tengo tutto segnato in un diario,ogni anno un capitolo nuovo
dove trascrivo i miei allenamenti,i tempi,le sensazioni ecc...
un diario di bordo,mi piace andarlo a sfogliare negli anni successivi,perche' consultandolo mi torna alla memoria
quello o l'altro allenamento,e confronto i tempi,i miglioramenti,le medie,insomma come penso
facciano altri malati di statistiche come me..
comunque ritengo che sia una bella abitudine tenere un diario,sapete a volte la memoria cancella quei particolari
che in futuro invece ci possono essere utili.
Anche quest'anno avevo iniziato allo stesso modo,con lo stesso entusiasmo,e con una grande carica interiore,
anche grazie ai progressi che avevo ottenuto pian piano e con tanti sacrifici,da quando nel 2008 iniziai a correre.
Ma poi purtroppo come gia' sapete,il 24 gennaio dopo un incidente domestico,ho dovuto per forza maggiore interrompere tutto,gli allenamenti,le gare,e gli obiettivi che mi ero prefissato per quest'anno.
Non vi dico che sofferenza,anche se comunque ho continuato a seguire le gare,e perfino gli allenamenti dei miei piu' cari amici,propio perche' oramai la corsa ce l'ho nelle vene, come tanti di voi che state leggendo.
Credo che questa esperienza, alla fine, mi servira' per gli anni che verranno,certo ci sono cose molto peggiori nella vita,uno fa sempre gli scongiuri,ma quello che conta e' superare le difficcolta' sempre,con entusiasmo,forza di volonta',e senza mai abbattersi troppo.
La corsa ci insegna tutto questo ogni giorno,abbiamo imparato a resistere,a tenere duro,a credere nelle nostre piccole grandi conquiste,a cadere ed a rialzarci sempre,ogni volta piu' forti,e con ancora piu' determinazione di prima. E tutto questo viene proiettato anche nella vita di tutti i giorni,la corsa e' un serbatoio infinito di vitamine per affrontare la giornata,e finalmente oggi,stamattina per l'esattezza,ho ricominciato a godere di tutto questo.
Tornare a percorrere 21 km in allenamento senza stremare a terra doloranti e troppo una bella sensazione,
sono partito senza un obiettivo,stavo bene,e volevo solo vedere fin dove riuscivo ad arrivare.
Ho ricominciato a macinare km senza grossi fastidi al piede il 30 agosto,pensate con dieci minuti di corsa piu' altri dieci dopo una pausa di tre minuti,non volevo ripetere l'errore che ho fatto a maggio,dove ho complicato la mia situazione,stavolta ci sono andato cauto,
e pian piano,prima tre,poi cinque,poi sette,poi dieci km e cosi' via...
pensate che abbia bruciato le tappe?
comunque a proposito di statistiche ho fatto i 21k in due ore e due minuti,penso un ottima media
per un neo amatore :-)
Se avete letto fin qui avete avuto tanta pazienza,ma dovete capirmi,che per me oggi e' un giorno veramente speciale,ora cercherò di stare un po' piu' tranquillo,almeno ci provo,
fino a meta' dicembre,perche' poi si torna a fare sul serio!
E voi che state preparando la Turin Marathon...
sapete che soffriro' per il fatto che difficilmente potrò parteciparvi,ma io sarò a fare il tifo per voi,
mangiandomi le unghie dall'invidia :-))

VITO.

lunedì 19 settembre 2011

Robassomero

La classifica dei"Certosini"

1    Maurizio Giacobbi 
2    Gianluca Bergonzo 
3    Domenico Robbe 
4    Giovanni Giglio 
5    Roberto Mastrosimone 
6    Giuseppe Mariniello 
7    Mariano Biagi 
8    Fedele Di Michele 
9     Ennio Moscato 
10   Diego Zorzan 

11      Roberto Pegoraro 
12      Vincenzo Congiu 
13      Pietro Lorusso 
14      Damiano Aniello 
15      Nicola Zunino 


Anche questa domenica il cuginetto Gianni si e' comportato benissimo
arrivando 60esimo assoluto e portando a casa il nono piazzamento di categoria
quarto dei certosini.Oggi pero' mancava La Sana Luca che a Casalborgone
lo aveva preceduto di quasi un minuto,chissa' come sarebbe andata se avrebbero corso entrambi,intanto ci godiamo l'ottima prestazione di tutta la squadra,infatti basta dare un occhiata alla classifica generale per vedere i tanti piazzamenti conquistati e relativi punti portati a casa dall'Atletica la Certosa.
Niente male davvero considerando le non poche assenze compresa quella del sottoscritto.
Apro una parentesi a favore del nuovo sito della nostra squadra http://www.atleticalacertosa.it/
che e' sempre ricco di informazioni e sempre aggiornato grazie sopratutto al nostro web master Nicola 
ed ai ragazzi che collaborano,con le descrizioni delle gare e relativi commenti,complimenti davvero.
Ed appunto per questo motivo ora che il sito funziona alla perfezione ed e' il punto di riferimento per la maggior parte di noi,qui su "icuginichecorrono"  torneremo all'origine,descrivendo un po' di piu' i fatti personali che ci coinvolgono direttamente.
Ed e' di questo anno in corso che vi volevo raccontare,che e' iniziato sotto i migliori auspici,ma che purtroppo dal 24 gennaio,data che per me rimarra' un pessimo ricordo,ha condizionato le mie aspettative agonistiche,dovendo abbandonare la corsa per quasi 8 mesi a parte una parentesi a maggio,quando avevo ripreso,forse troppo presto,complicando ancor di piu' il recupero totale.
Ma oggi sono qui a scrivere,col morale finalmente felice
perche' penso e spero di aver recuperato bene dopo l'infortunio
e gia' dalla prossima domenica spero di ri-affiancare il mio cuginetto Gianni alla gare di calendario della societa',vorrei inoltre chiudere l'anno in bellezza,magari con la Royal half marathon chissa'.... per poi ripartire alla stra grande con le campestri nell'anno nuovo.
In ogni caso ci vediamo presto,un saluto affettuoso a tutti.
Vito.

domenica 11 settembre 2011

CASALBORGONE 7.7 KM

LA SANA

PAVANELLI


1     Giacobbi M.       31:20
2    Bergonzo  G.       33:07
3    Robbe D.            33:08
4    La Sana  L.         33:50
5    Giglio  G.            34:37
6    Mastrosimone R. 36:18
7   Sansonne  F.        37:45
8   Nanotti M.           37:47
9   Biagi M.               38:00
10 De Luca R.          39:10
11 Di Michele F.       39:40
12 Moscato E.          39:41
13 Cavaliere G.        40:42 
14 Zorzan D.            42:20
15 Pegoraro R.         43:30
16 Congiu V.            46:58
17 Damiano A.         49:35
18 Lo Russo P.         51:50
19 Borbone G.          52:30

Oggi la copertina va a alle piccole Giulia e Alessia
perche' e' sempre una gioia ed una grande emozione vedere questi piccoli atleti cimentarsi
nel podismo,ed e' grazie a loro che domenica l'Atletica la Certosa per la prima volta viene premiata
nella categoria giovanili. Forza ragazzi continuate cosi!
Settembre e' arrivato,prima gara della seconda parte di campionato,la classifica in alto da il primo verdetto.
Icugini che corrono sono presenti,e Giglio Gianni con un 34:37 mette la sua firma nella 5 posizione tra i Certosini,poi ce' anche chi puo' permettersi il lusso di correre due o tre gare all'anno come Maurizio Giacobbi
e dettare legge su tutti,anche sull' ottimo Bergonzo prossimo alle nozze,che chiude in seconda posizione spalla a spalla col presidente Robbe.
A questo punto della classifica e' solito piazzarsi l'assente Giuliano Moretti,altro big che auguro  possa rimettersi in sesto al piu' presto.
Quindi la quarta posizione oggi se l'aggiudica Luca La Sana,sempre in miglioramento e con ottime prestazioni uno dei nuovi arrivati qui all' atletica La Certosa.
E poi la volta di Roberto Mastrosimone, che gia' nelle serali estive lo aveva annunciato
che a settembre sarebbe tornato piu' in forma che mai,ed infatti niente possono fare i diretti rivali del momento
Sansonne e Nanotti,che ci provano,lo tengono d'occhio,ma si devono arrendere alla tenacia di Roberto che non molla,e per ora ha la meglio sui due inseguitori compagni di team.
Non Molto distante da Max Nanotti  ecco spuntare dietro la curva che porta al rettilineo d'arrivo Biagi Mariano,anche lui una new entry che si piazza questa domenica nono tra i Certosini,che oltre ad essere un discreto podista e' anche un ottimo narratore,e gli faccio i complimenti per i bellissimi articoli che ci regala sul sito dell' atletica la Certosa.
Decima posizione per De luca Raffaele,che torna alle gare anche lui dopo un lunghissimo periodo di convalescenza,ma si sta gia' comportando benissimo,e gli faccio i piu' sinceri auguri affinche' possa tornare piu' forte di prima.
Certo che quella di oggi a Casalborgone non e' stata per niente una gara facile,qualcuno paragonava le salite
addirittura piu' ripide che a Pavarolo,ma nonostante tutto i nostri atleti si son comportati  benissimo,da Di Michele a Borbone,che chiude la carovana,tutti sono giunti all'arrivo.
L'anno sta per finire,e speriamo di chiuderlo in bellezza,col ritorno di tutti, alle gare,
tutti quelli che quest'anno hanno avuto problemi chi piu' e chi meno,compreso il sottoscritto.



lunedì 5 settembre 2011

5 laghi Ivrea

Bentornati a tutti,vi siete allenati questa estate o no?Domenica 11 riparte il nostro campionato da Casalborgone e per scaldare ,diciamo così,le gambe io Giglio e Mastrosimone ( che fra l'altro stiamo bene o male preparando la maratona di Torino) abbiamo deciso di svolgere la gara di Ivrea,la famigerata 5 Laghi. Diciamo che per noi era la prima volta,e dai racconti di chi ci aveva gia partecipato pensavo che era piu tosta.Certo non è una passeggiata,ma forse proprio per questi racconti la temevo piu di quanto poi si è rivelata.Forse non l'ho sofferta tanto perche l'abbiamo presa piano temendo di soffrire piu avanti,ma il prossimo anno se avro la fortuna di parteciparvi di certo darò di più.Non fraintendetemi, di essere tosta lo è ma pensavo ancora di più.Alla gara anno partecipano come clandestini anche Raffaele De Luca che sta riprendendo da pochissimo a correre dopo il grave infortunio subito a calcetto,dove lui stesso ha temuto di non poter più svolgere questo fantastico sport,e suo cugino Gabriele che corre solo da 4 mesi ma non molla mai,sarà un osso duro da battere quando acquisterà esperienza.Non si sono iscritti per questi motivi,dovevano fare 7 o 8 km e alla fine ne hanno fatti 24,400!!!!complimenti.Io e Roberto come detto abbiamo deciso di andarci cauti,e con una media del 5 a km abbiamo impostato la gara,anche se ne avevamo di più.Ogni tanto Roberto tirava me e ogni tanto io a lui,è stato un piacere correre la gara con lui senza stress da piazzamento,ce la siamo proprio goduta.Panorami mozza fiato e salite da record hanno fatto di questa gara un vero e proprio cult.Per la cronaca della certosina in gara eravamo in 4, e il migliore è risultato Mariniello Giuseppe che ha chiuso i 24,400 in 2,04,13 al posto numero 231,dopo simo arrivati assieme io e Roberto,io l'ho chiusa a 2,06,15 al 257° posto e Mastrosimone in 2,06,25 chidendola al 260° posto assoluto,ha partecipato anche Palmitessa Marco ci ha messo 2,14,13 finendola al 383 che su piu di 600 partecipanti è un'ottimo piazzamento.Un saluto a tutti e da domenica si inizia a fare sul serio....

giovedì 21 luglio 2011

Drubiaglio

l'intervista a Mastrosimone dopo la gara di Drubiaglio....
non so se si capisce le ultimissime parole di Roberto nell'intervista...
Max e' un messaggio rivolto propio a te,se fai bene attenzione dice: "ti aspetto a settembre"
Come consuetudine in queste sere d'estate dopo le gare serali,e buona abitudine tra i cugini
a ritrovarsi dal cugino pizzaiolo per farsi una birra e quattro chiacchiere,oltre che mangiare l'ottima pizza
Nel video alla sinistra di Roberto c'e' la nuova NEW ENTRY Gabriele,cugino di Raffaele,
che anche lui corre ed il prossimo anno si iscrivera' in societa' con noi,e vi anticipo subito che e' uno che corre
a 4.30 al km, con ampi margini di miglioramento,mica pizze e fichi.
Comunque alle circa 21:30 della sera,mi squilla il cellulare,era Mastro
ed ho subito intuito dalla voce che non era una gran serata per lui,
mi dice...tieni un tavolo per quattro,stiamo arrivando.
Ma non era il solito Mastro,come lo chiamo simpaticamente io,qualcosa lo turbava nel profondo
del cuore,il sorpasso dell' amico Max propio negli ultimi metri non gli va giu',e' piu' forte di lui,
ma noi cugini,con qualche gara in carriera in piu' di lui,gli spieghiamo che ci puo' stare,
in fondo si trattava di una gara fuori punteggio per il campionato interno,
un'amichevole insomma,propio come fanno in questo periodo le squadre di calcio in ritiro pre campionato,
e poi io sono sicuro di una cosa,che e' stata tutta una tattica,in fondo Mastro non puo' mettere in mostra tutte le sue potenzialita' che sprigionera' a settembre.
LA VEDI QUESTA FOTO MASTRO?

sorpasso sul tappetino del microchip,sono molto legato a questa foto
pensa che al pranzo sociale di fine anno l'anno scorso,gliel'ho regalata con tanto di dedica
al mio amico Max
e lui non se le neanche presa,anzi ci ha sorriso sopra,questa e' amicizia,e sportivita' al cento per cento.
Da quel giorno non gli sono mai piu' arrivato davanti credo.
Come si dice in gergo,le sverniciate le abbiamo prese un po' tutti,vedi Gianni con Luca
sono cose che succedono,e il bello della sana competizione
ci si sfotte tra amici,e lo fai con chi sai che lo puoi fare,l'altro si sprona,e ti passa da 4.30 a 4.0 al km in un paio di mesi,solo per il gusto di metterti dietro...
Ciao Mastro,e non te la prendere,lascio la parola a mio cugino Gianni se vuole aggiungere qualcosa sulla gara
visto che io non c'ero e non saprei che dire sul percorso e sulle altre vicende :-)
Vito.


venerdì 15 luglio 2011

2a Corrialmese


Ieri sera ad Almese è stata la gara delle prime volte,per Gabriele che si è comportato benissimo ,per la nuova compagna Certosina Tatiana che anche lei soffrendo ha portato a termine la gara,che doveva essere di 5 km ma sono diventati 7,e questo incide sul tipo di gara che si vuole impostare.Non so se è stata la pizza messa in palio da CUGi Vito al primo classificato di chi scrive in questo blog,ma il mio compare Roberto ha investito 62 euro in scarpe nuove della Diadora (ebbene si avete scoperto di chi sono quei veloci piedi in foto) per potermi battere e mangiarsi la magnifica pizza di Vito.Per fortuna mia lo sterrato della gara era pieno di pozzanghere e lui non ha voluto rischiare le immacolate scarpe,e cosi ho avuto un piccolo vantaggio.Ma nonostante tutto è partito a razzo,e per i primi 2 km non ho potuto fare altro che prendergli il numero di targa.Anche Domenico Gianluca e Fabio sono partiti forte,mentre un po piu dietro si difendevano CUGi Andrea e Massimiliano,comunque della Certosa eravamo un bel numero,se non sbaglio ben14.Dopo il secondo km ha un po mollato Roberto,anche perche se manteneva quel ritmo per me sarebbe stata dura,stava andando a 3,48 a km,e cosi l'ho potuto superare e assestandomi sui 4,06 a km sono riuscito a portare a termine la mia gara davanti ai miei rivali di questa sera,per la tanto agognata  buonissima pizza che ci siamo divorati al Sagittario (come foto dimostra)alla salute di tutti i podisti......alla prossima gara e mangiata......

domenica 26 giugno 2011

3 Fontane Villarbasse 10 k

Inserite foto 





il commento alla gara di oggi:Caldo Caldo Caldo,Salita Salita Salita,sono le prime parole che mi vengono in mente per descrivere questa bellissima gara.Quando siamo arrivati in questo ridente paesino vicino a Rivoli,non potevo credere a quanta gente era presente.Io pensavo di poter arrivare fra i primi anche camminando,tanto ho pensato "saranno o tutti al mare o in montagna con sto caldo" e invece mi sono ritrovato centinaia di podisti innamorati,si innamorati come me di questo fantastico sport,che non è solo fatto di corsa,ma di passione che coinvolge tanta gente che la pensa proprio come me e mio cugino Vito che nonostante non corra ormai da mesi , per il problema al piede,non esita un secondo ad alzarsi presto , nonostante una dura giornata di lavoro,e accompagna me e la sua ragazza Milena a ogni gara,e stare sotto il sole e vedere gli altri correre e tu fermo penso che non sia tanto facile e divertente,ma è la passione e non solo a spingerci anche sotto 32 gradi a non fermarci mai.La gara è stata dura ma allo stesso tempo affascinante,sia per il percorso vario,fatto di salite, sterrato, percorso in vie caratteristiche di Villarbasse,un po di bosco e discesone finale,e anche merito della bellissima giornata che ha reso tutto piu "luminoso".Anche l'organizzazione è stata ottima per lo spugnaggio e il bere per dissetarsi al 3° e 7° km,l'unica pecca e che all'arrivo il ristoro era dall'altra parte dello stradone,ma sono piccolezze nell'organizzare per noi "innamorati" queste splendide gare che ci fanno ritrovare con tanti "persi" per questo fantastico sport,alla prossima saluti da Gianni!!!!!!!

lunedì 20 giugno 2011

San Gillio 8 km




HO INSERITO LA CLASSIFICA GENERALE DI SAN GILLIO NEI TASTI IN ALTO
INSERITE ANCHE LE FOTO DI SAN GILLIO
Primi dieci dell' Atletica La Certosa

  • Robbe Domenico          31:47
  • Bergonzo G.                 32:34
  • La Sana L.                    33:10
  • GIGLIO G.                   33:12
  • Moretti G.                     34:03
  • Mastrosimone R.           34:45
  • Sansonne F.                  35:00
  • Mariniello G.                 35:02
  • Nanotti M.                    36:00
  • Moscato E.                   36:11
Con questa gara si chiude per noi la prima parte di campionato, si riprendera' a settembre con la gara dell'Avis. Molto bene quindi,e ora di iniziare a tirare le somme,e farsi trovare pronti a settembre per il gran finale. Per quanto riguarda il sottoscritto spero e mi auguro a settembre di essere nuovamente in gran forma e tornare a divertirmi a gareggiare in mezzo a voi,il recupero del mio piede e lento ma in progressivo miglioramento,e spero di ritrovare anche il mio compare Raffaele a battagliare sui campi di gara.
Oggi si correva a San Gillio,piccolo borgo appena fuori citta',circa 300 i partecipanti che si sono sfidati in un percorso un po' insidioso anche a causa dei frequenti temporali che hanno reso molto fangoso il tracciato.
La bellissima novita' della giornata e' stata la piccola Alessia,figlia di Milena,nuova tesserata del nostro gruppo,che ha deciso di seguire le orme della mamma,e che nella categoria esordienti femminile si piazza seconda,sorprendendo un po' tutti noi che la aspettavamo al traguardo. Bravissima Alessia! Ed ora spero (per chi ne ha la possibilita'), che anche altri papa' e mamme portino i loro figlioletti alle gare,in modo che possano fare gruppo e si divertono a fare sport  in quest'ambiente sano.
Complimentissimi al nostro presidente che arriva primo dei Certosini,oggi sigla una bellissima vittoria in un campo cosi' difficile,segno di gran caparbieta' e tenacia.
Si riprende la seconda posizione Gianluca Bergonzo,che alla gara sociale invece non era andato benissimo,a questo punto mi aspettavo un Moretti gia' in ritardo,ma invece ecco spuntare come una saetta Luca La Sana,che con uno scatto da centometrista supera sul traguardo Giglio Gianni,il mio caro cuginetto perde una posizione propio negli ultimi metri. Circa un minuto dopo ecco spuntare finalmente Giuliano Moretti,che nonostante e' evidente che ha qualche problemino,chiude in 34;03 questa otto kilometri.
Ottimo tempo anche per Mastrosimone Roberto,che con l'inedita bandana in testa ha un nuovo look piu' agressivo,e ferma il cronometro a 34:45 seguito a una quindicina di secondi da l'inossidabile Francesco Sansonne,e dall'ottimo Mariniello che si aggiudica l'ottava posizione!
A chiudere la prima decina ci pensano Max Nanotti ed Ennio Moscato,che fanno un ottima gara ed arrivano a pochissimi secondi l'un l'altro.
Questi erano i primi dieci,ma cio' non significa che tutti gli altri non sono stati altrettanto bravi,ognuno di noi la domenica mattina punta la sveglia prestissimo,carica la borsa in macchina e si reca sul luogo prescelto,ritrova i propi compagni di scuadra,si scambiano due chiacchiere e ci si infila le scarpette da gara,tutto questo dopo una lunga settimana lavorativa,poi ognuno la vive come meglio crede,non a tutti interessa l'agonismo,ce' chi si accontenta di fare semplicemente una sana corsetta in compagnia.
Bravi ragazzi,anche voi delle zone basse della classifica.
Per finire approfitto per ricordare chi legge qui,che come tradizione e consuetudine in questo periodo dell'anno la nostra societa' organizza un incontro per salutarci prima delle vacanze,riporto sotto con il copia incolla quanto riportato nella sezione "eventi" del sito dell'Atletica La Certosa.
ciao a Tutti!
Festa d'estate
Si informano tutti gli atleti che Domenica 3 Luglio si svolgerà il consueto incontro turistico enogastronomico  di mezza stagione.
Appuntamento  è per le ore 12.00-12.15 
Agriturismo sul monte Capretto
Via Muande, 12, 10040 Almese Torino
Tel 011 935 0658 Cellulare 338 189 8308
Il costo a carico del partecipante adulto è di € 25,00 per i bambini fino ai 10 anni è di € 10,00
E’ opportuno dare la propria adesione  entro e non oltre martedì 26 Giugno.

domenica 5 giugno 2011

Gara Sociale del 5 giugno KM 8.2




 A S D. ATLETICA "LA CERTOSA"
SOLO PER  NUMERI UNO!


Nonostante la pioggia non accennasse a smettere di bagnare le nostre chiome ed il campo di gara
i nostri 22 temerari atleti non si sono fatti intimorire,e sfidandosi l'un l'altro son riusciti a portare a termine la 8km interna,cioe'  la nostra gara sociale,dove ognuno di noi ha cercato di dare il meglio che poteva in questa sorta di derby interno.
Vince per l'ennesima volta Giuliano,il grande Giuliano,chiude l'altrettanto immenso Carmelo,immenso per simpatia che sprigiona da tutti i pori.
Rivedendo le foto mi e' venuta questa frase,"solo per numeri uno" propio come nel programma Chiambretti Night,perche' basta guardare le nostre facce per capire che in questa modesta squadra,ci sono solo i migliori podisti che si possano trovare in giro. Il percorso si snoda all'interno del parco,tra i viali alberati su un anello di circa 1.6 km, tracciato molto conosciuto per la maggior parte di noi essendo abitudine allenarci propio tra questi viali,si parte dalla zona fronte comando dei vigili,in senso antiorario,la prima parte e leggermente in discesa,e la seconda meta' leggermente in salita,una salitella che sembra non preoccupare piu' di tanto,ma al quarto e quinto giro inizia a farsi sentire nelle gambe.
Oggi un altro nome torna ad apparire in classifica,e nemmeno troppo in fondo, visto il lungo periodo di assenza,e quello di Andrea Maggi,che si aggiudica un bel 4.40 al km cosi', come bere un bicchier d'acqua
ha gia' la lista pronta di chi gia' dalla prossima domenica ha deciso di metter dietro,quindi ragazzi...guardatevi alle spalle.
Alla fine banchetto con the caldo e crostatine,e perfino il pacco gara per tutti!
Siamo riusciti a fare la foto di gruppo con l'autoscatto! :-) e per gli amici che purtroppo oggi non c'erano faremo il copia incolla con photoshop :-))

      • MORETTI             32:00
      • ROBBE                  32:20
      • GATTI                   32:56 
      • BERGONZO         33:08
      • GIGLIO                 33:16
      • SANSONNE         34:27
      • MASTROSIM.      34:40
      • MARINIELLO       35:25
      • MOSCATO           36:33
      • BUSCEMI             36:54
      • BIAGI                    37:00
      • DI MICHELE         37:11
      • MAGGI                  38:26
      • COLBERTALDO   38:28
      • STERA                   38:29
      • RACITI                  39:32
      • ZORZAN               39:46
      • GARZIANO           40:58
      • CONGIU               45:02
      • DAMIANO            45:30
      • LO RUSSO            49:00
      • BORBONE             49:50
      • STIVALA               57:00

sabato 4 giugno 2011

Supergara

Ciao a tutti i podisti che perderanno due minuti a leggere le mie impressioni sulla gara di ieri sera ,e non solo sulla gara ma anche il dopo che è stato molto bello come sempre quando ci aggreghiamo fra podisti e non solo.Ieri sera 3 giugno 2011 si è svolta al parco della pellerina la terza edizione della supergara,le prime due edizioni si erano svolte da Sassi alla basilica di superga,questa terza siamo partiti dalla cascina la marchesa,sede della turin marathon.Aveva fatto un bel temporale prima della partenza e quindi il percorso è stato pieno di pozzanghere,ma questo ha reso la gara ancora più bella.E stato un tracciato molto bello e per la maggior parte nello sterrato,il terreno era pesante e si faceva molta fatica a mantenere certi ritmi di corsa,poi mettiamo che la mattina mi ero fatto 13 km di allenamento ,ne ho risentito un pochino,ma non cerco scuse.La gara è stata dura per il terreno pesante e per i primi tre chilometri il mio compare e compagno di squadra Roberto mi ha fatto mangiare polvere,dopo  non senza fatica sono riuscito a superarlo e a concludere la gara al 17° posto assoluto in 23,05,mentre Roberto al 20° posto in 23,24, in pratica ce l'avevo col fiato dietro al collo.Alla gara e al dopo gara hanno partecipato altri "certosini",Damiano Andrea e Giuliana,mentre a fare le foto e soprattutto a mangiare è venuto anche il nostro Cumpare infortunato Raffaele,lo aspettiamo con ansia di nuovo in pista.I l dopo gara è stato rovinato da un'acquazzone che è durato tutto il tempo della cena.Ha fatto saltare il concerto ma di certo non ci ha fatto passare l'appetito.Con i vassoi io e Roberto siamo stati i più veloci,andavamo a 3,00 fra una portata e l'altra , passando dagli antipasti alla pasta alla salsiccia,fino alla birra e agli affettati con tempi record....

lunedì 30 maggio 2011

San Maurizio Canavese - km 9.3

(foto: Podoandando.net)






















Oggi voglio iniziare proponendo subito la classifica dei Certosini a San Maurizio:
PRIMI DIECI ARRIVATI

  • 1 MORETTI GIULIANO
  • 2  ROBBE DOMENICO
  • 3  CREPALDI FABIO
  • 4   GIGLIO GIOVANNI
  • 5   GATTI FABRIZIO
  • 6   BERGONZO GIANLUCA
  • 7  SANSONNE FRANCESCO
  • 8  MASTROSIMONE ROBERTO
  • 9  MARINIELLO GIUSEPPE
  • 10 NANOTTI MASSIMILIANO 

  TUTTI GLI ALTRI PRESENTI DOMENICA:
  • 11   MOSCATO ENNIO
  • 12   BUSCEMI ANDREA
  • 13   MARINIELLO GERARDO
  • 14   BIAGI MARIANO MICHELE
  • 15  STERA ANGELO
  • 16   GARZIANO SACHA MARIA
  • 17  VALPREDA GUGLIELMO
  • 18  AMADIO VITO   (IO)
  • 19  DAMIANO ANIELLO
  • 20  SAMMARTANO GIUSEPPE
  • 21  CONGIU VINCENZO
  • 22  ZUNINO NICOLA
  • 23  BORBONE GIULIANA
  • 24  COPINO MILENA
San Maurizio Canavese,piccolo comune ai confini con Caselle,e' la prima volta che noi cugini partecipiamo a questa gara,splendida mattina di fine maggio inizio giugno,il percorso  quasi tutto cittadino e pianeggiante,
si snoda tra le viuzze del comune con un susseguirsi di curve e controcurve,a me personalmente non è piaciuto molto,preferisco percorsi piu' lineari e veloci,magari con qualche salitina che non guasta mai,tuttavia l'organizzazione mi è sembrata  ottima,ma non si puo' avere sempre tutto :-)
E con questa gara che sfoggiamo per la prima volta le nostre splendide divise dell'atletica La Certosa
e devo dire che hanno portato bene,visto i vari piazzamenti dei nostri atleti.
Come potete ben vedere dalla classifica volevo giusto commentare il meritato primo posto di Giuliano che non trova ancora rivali in squadra che lo preoccupano, e poi l'ascesa incredibile del nostro presidente che si piazza secondo dopo l'inizio dell'anno un po' in sordina,un ottimo Crepaldi che merita il terzo posto,e attenzione al mio cuginetto Gianni che si conferma piu' big che mai,in ottima forma,e suo,meritato il quarto posto,arrivato anche grazie al forse un po' acciaccato Gianluca Bergonzo,abituato ad essere piu in alto nelle classifiche.
Gatti Fabrizio,spendida la sua gara,dominando il rivale Giglio fino praticamente alle ultime centinaia di metri,
ma non si accorge che alle sue spalle,l'adrenalina,la voglia di competizione di Gianni Giglio prevale sempre,e brucia sul filo di lana il compagno di squadra Gatti,che viene colto di sorpresa e arriva dietro di soli 5 secondi.
Ed ecco ancora Francesco Sansonne,tra i primi dieci,che non molla il passo a chi di capelli bianchi ne ha molti meno di lui.
Ottava posizione per Mastrosimone Roberto,che fa un ottima gara,e continua la sua ascesa domenica dopo domenica,si porta avanti a piccoli passi,dietro di lui ce' un certo Mariniello,che forse non e' abituato a vedere,e non vede neanche Massimiliano Nanotti,che forse teme un po' di piu', gli arriva dietro,non di molto,e rientra anche lui nei primi dieci,cosa non da poco,vista la concorrenza.
Al fondo classifica vedete un nome,Copino Milena,che finalmente torna alle gare per la felicita' del sottoscritto, dopo molti mesi di assenza per l'infortunio all'aduttore,ha gia' corso a La Loggia,con tempistiche di tutto rispetto per un atleta del suo livello,fara' finalmente compagnia a Giuliana Borbone,e si spera presto il rientro di tutte le altre femminucce che mancano all'appello ;-)
La mia gara è andata cosi' e cosi'....,ma purtoppo fatico ancora molto,le partenze sono lente,a causa del piede che mi fa ancora un po' male,in settimana non mi sto piu' allenando perche' noto un certo gonfiore sulla parte alta,praticamente il collo del piede e la caviglia non mi sembrano apposto,tuttavia sono riuscito a chiudere la prova con una media di 5.11
Se non noto miglioramenti penso che mi faro' vedere di nuovo da qualche ortopedico,per farmi dare qualche consiglio per guarire del tutto.
Approfitto per salutare un altro infortunato che manca nella parte alta della classifica,cumpa' Raffaele De Luca
ci vuole tempo e pazienza,e presto si tornera' a correre tutti assieme.
Appuntamento  a domenica prossima.

    domenica 22 maggio 2011

    Un Pò di corsa 22 5 2011

    Questa domenica mattina io Gianni e mio cugì Vito abbiamo deciso di andarci ad allenare un Pò,e quale migliore gara per correre un Pò che la 2° edizione della "un Pò di corsa"? Apparte gli scherzi devo dire che potevamo scegliere fra la mezza o la 10 km,ma siccome Vito sta riprendendo gradualmente abbiamo deciso di fare la 10 km.Ci siamo svegliati molto presto dato che la partenza era prevista per le 9,00.Abbiamo parcheggiato al Valentino ma pultroppo non abbiamo trovato subito la partenza e quindi lo stand per iscriverci,infatti il riscaldamento l'abbiamo svolto camminando veloci per cercare il luogo della partenza.Finalmente trovato con nostro disappunto non cerano più chips e quindi abbiamo dovuto correre da "infiltrati portoghesi".Il percorso come chiaramente dice il nome della manifestazione,era tutto costeggiando il Pò,e devo dire che è stato molto bello.La giornata e stata molto calda,infatti certi ritmi erano duri da tenere.Vito si è comportato molto bene,migliorando i suoi tempi da quando ha ripreso a correre dopo l'infortunio.Ha percorso i 10,500mt in un ragguardevole 55 mentre io in 44,15 soffrendo un Pò il caldo.Ci ha fatto molto piacere incontrare i Certosini di servizio,dal presidente Domenico a  Giuliana,Aniello,Andrea e Francesco.In definitiva è stata una piacevole mattinata di sport in un percorso a mio modesto parere stupendo e come di tradizione  è finito con una Mangiata da paura con grigliata per recuperare le energie spese durante la gara.

    martedì 17 maggio 2011

    nuovo sito

    E con onore che annuncio qui sul nostro blog
    la nascita del nuovo sito dell'atletica "La Certosa" ,squadra di cui noi cugini facciamo parte da sempre.
    Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che si sono impegnati alla realizzazione del sito.
    http://www.atleticalacertosa.it/

    lunedì 16 maggio 2011

    La Mandria 15 5 2011

    ciao a tutti,stamattina eravamo di gara,con la mia società, atletica la certosa,in uno dei parchi più belli, della nosta città!la mandria, x i 2 giri di 5km350metri x un totale di 10km700metri l interfort...!devo dire, che eravamo davvero numerosi, credo 600 persone.in questo,meraviglioso parco accompagnati da uno splendido sole che dal castello si intravedeva superga bellissimo!guardavo i miei compagni, e il resto degli altri corridori,e già li, ho capito che non era una passeggiata,ma mi mancavano come sempre i miei amici del cuore,cumpa,cumpa che gli auguro di guarire subito e scuty in fase di guarigione, vi aspetto!ma torniamo alla gara,ero nella griglia di partenza,cercavo il presidente ,ma non lo vedevo dove sarà??boh non lo vedo.siamo partiti, al 2 km mi supera nanotti,come vi avevo detto non era una passeggiata,scaldo il motore e lo supero e mi dico non mi prende più, sono in forma!ma al 6km,500m ho la sorpresa che mi aspetto, mi supera sansonne, cerco di stargli dietro ma mi devo guardare da nanotti,non posso sbagliare e lo lascio andare, va troppo forte lo zio, e mi arriva davanti di un minuto subito dopo io, nanotti, e cosi via!finalmente capisco che sto x arrivare, c è la salita x la seconda volta, e allungo il passo, voglio chiudere bene la mia gara. visto che sono a casa e conosco un piccolo tratto di percorso, e chiudo ha 46,36sec sono contento, visto il duro percorso, ma complimenti all atletica la certosa tutti bravi.arrivo al ristoro e  li che vedo,ahahahahahah il presidente,moretti,gatti,la sana,tutti i big,ma mancavano l oro i miei amici del cuore quelli che mi danno forza ad ogni gara saluti a tutti e alla prossima!!!! articolo firmato Roberto Mastrosimone.

    lunedì 9 maggio 2011

    Parco della Confluenza

    Spettacolare mattinata di sport e allegria ieri Domenica 8 Maggio 2011 al parco della confluenza,era la prima edizione di questa gara podistica organizzata dal CRAL GTT,e devo dire da parer mio che hanno trovato un bel posto dove correre,io non lo conoscevo questo parco,e devo dire che è proprio bello,avvolto dalla natura e con la dora in bella vista che offre un'ottimo panorama.E poi anche all'arrivo si sono ben organizzati con acqua ,the ,crostate di vario tipo e panini per i ragazzi e per uno che come me che quando arriva ha sempre fame è stato un bel vedere...La partenza è stata puntuale alle 9,30 pultroppo il viale era un po stretto e per i primi 800 mt non si poteva andare alla mia andatura ma arrivati al vialone alberato mi sono potuto scatenare.Certo che era una mattinata molto calda e ho patito il sole quando non avevi ombra dove proteggerti.Infatti al quinto km hanno messo una bancarella con l'acqua e li mi sono versato un bicchiere in testa.La mia gara è stata regolare intorno ai 4 a km,ma verso il secondo mi sono visto superare da un lodevole Sansonne Francesco,che si vede che soffre il caldo meno di me,infatti quando io ero sotto il sole era come la Criptonite per Superman,mi sfiacchava.Ma nonostante le mie difficolta ho tenuto Francesco nel mirino,e all'ultimo km proprio nel vialone alberato sono riuscito con difficolta a superarlo,meno male che c'era l'ombra,sotto il sole non so se ce l'avrei fatta.Un complimento a Moretti che si è piazzato 12° assoluto.E ce stata una grandissima volata con il presidente Domenico che l'ha spuntata su Crepaldi e Bergonzo rispettivamente 31°,33°, 34°.Io Giglio un onorevole 53° con Sansonne 58°.Poi un sempre migliore Mastrosimone 82° a soli 2 minuti dal mio tempo.Poi via via tutti i "Certosini" iniziando da Nanotti 109° ,una volata che ha visto spuntarla Buscemi su Moscato,rispettivamente  118° e 119°.Di Michele 141°,Stera non lontano al 147° posto.Un po piu staccati Graziano Sacha al  220° Damiano e Sammartano anche loro attacchati 270 e 271.Zunino 309°e dolce infondo la nostra per adesso unica atleta,Borbone a un piu che onorevole 312° posto.Questo solo per diritto di cronaca,la competizione cè,ci mancherebbe altro,ma questo è uno stimolo solo in piu per partecipare alle gare,ma l'importante è correre e quando si fa in compagnia è ancora piu bello,ciao alla prossima!!!

    martedì 3 maggio 2011

    La Loggia 2011 9 KM

    I PRIMI 10 ARRIVATI DELL'ASD LA CERTOSA

    • 1 Moretti Giuliano       33:06
    • 2 Bergonzo Gianluca   33:58
    • 3 Robbe Domenico     34:32
    • 4 Crepaldi Fabio         34:37
    • 5 Giglio Gianni          35:02
    • 6 Gatti Fabbrizio         35:09
    • 7 Sansonne F.             35:44
    • 8 Mastrosimone R.     38:30
    • 9 Nanotti Massimiliano 38:48
    • 10 Moscato Ennio      39:23


    Grande giorno per me oggi,
    si perche' dopo tre mesi esatti sono tornato alle gare.
    Diciamo che per me e' stato piu' un test per vedere come reagiva il piede dopo l'infortunio che ho subito il 24 gennaio,e posso ritenermi soddisfatto perche' le sensazioni sono buone.
    Ma non voglio eccedere di entusiasmo e preferisco andarci cauto ancora per tutto questo mese di maggio
    per poi poter ricominciare ad allenarmi in modo continuativo spero da meta' giugno.
    Mentre io passeggiavo alla coda della corsa,la davanti invece i miei compagni di squadra hanno gareggiato alla grande piazzandosi in buona parte.
    Volevo inanzitutto rinnovare l'augurio di pronta guarigione a cumpa' Raffaele,che purtroppo anche lui ha subito un serio infortunio ed e' costretto alle stampelle per ancora parecchio tempo,purtroppo non e' un periodo bello,ma speriamo che passi presto.
    Come tradizione di noi cugini,anche per questa nostra terza edizione della Stralaloggia
    ci siamo ritrovati a casa di Raffaele che praticamente abita sopra il pallone gonfiabile :-)
    e ne abbiamo approfittato per grigliare e bere un po di vino buono,
    si perche' la corsa e' sacra,ma il dopo corsa ancora di piu'...
    e noi in fatto di mangiate in compagnia non ci batte nessuno.
    Detto questo volevo aggiungere che sono contento per la grande partecipazione di domenica
    ed approfittare se leggete queste righe di dare il benvenuto ad alcuni nuovi compagni di squadra che ancora non ho avuto la possibilita' di scambiare due chiacchiere,ma spero presto di farlo.
    Presto sara' online anche il nuovo sito dell'"ASD ATLETICA LA CERTOSA" dove potrete vedere la classifica interna aggiornata e tutte le info delle gare ecc ecc...

    lunedì 18 aprile 2011

    Oggi Sposi...


    Questa domenica non vi raccontero' di una delle nostre solite gare
    non ci sara' nemmeno nessuna classifica,e tantomeno foto di noi in pantaloncini e canottiera...
    questa domenica non abbiamo indossato le scarpette da running
    ma un bel paio di mocassini di cuoio.
    Oggi e' stata la giornata di Andrea e Giusi,sono loro i protagonisti di oggi
    che hanno tagliato il traguardo con tanto di nastro d'arrivo al buffet del ristorante Villa Cosmera
    alle 14:59 dopo una maratona tra preparativi cerimonia e foto durata circa nove ore e forse per Giusy anche qualcosina in piu' visto che la parrucchiera per gli ultimi ritocchi all'acconciatura si e' presentata a casa alle 5:30 AM  :-)
    Ad attenderli al buffet d'arrivo eravamo circa 120 tra amici parenti e ovviamente una rappresentanza del direttivo Atletica la Certosa,perche' questi due ragazzi che oggi si sono uniti in matrimonio,non dimentichiamo
    che sono anche due atleti con un certo bagaglio di corse alle spalle non indifferente,e noi cuginichecorriamo
    siamo felici di accogliere tra noi un nuovo cugino,bensi' lo sposo Andrea,che entra a far parte ufficialmente
    di questa famiglia di corridori sempre piu' numerosa.
    Si perche' voi conoscete me e il mio caro cuginetto Gianni,ma in realta' noi cugini
    come tradizione vuole,essendo terroni del sud,siamo molti,molti di piu'  :-))
    beh magari non tutti corriamo si e vero...ma un po' alla volta noi cerchiamo di coinvolgere altri,e poi finisce che qualcuno non smette piu',propio come me e Gianni.
    In questa bellissima festa che e' stata ieri,sono felice di aver rivisto molti di voi,e vi ringrazio tutti per essere stati presenti. Da Londra a Catania c'eravate propio quasi tutti, e se state leggendo queste righe vuol dire che non eravate neanche completamente ubriachi,e avete capito dove cercare le foto che abbiamo fatto tutti insieme ;-))
    Ringrazio Andrea e la mia sorellina per questa bellissima giornata passata insieme,e ovviamente rinnovo gli auguri che possiate essere felici tutta la vita.
    Ora tra kenia e Maldive io avrei scelto il Kenia....non che le Maldive le disprezzo...
    ma forse al cognatino gli avrebbe fatto bene stare un po' in mezzo ai keniani ;-)
    BUONA PASQUA A TUTTI!!!!!!!
    domenica prossima ancora niente gare,l'appuntamento e per La Loggia
    con gli sposini in canottiera e pantaloncini :)

    domenica 10 aprile 2011

    Piossasco

    Gara soleggiata questa 19° Camminata per la Vita di Piossasco.Il percorso e stato differente confronto all'anno scorso,e questo mi ha spiazzato un pò,mi aspettavo subito la salita invece è arrivata dopo 4 km.Per quanto mi riguarda sono partito prudente, perche il venerdi ho giocato a calcetto e porto ancora i postumi.Pultroppo a questa partita di calcetto ha partecipato anche Cumpa De Luca e si è stirato,ne avrà almeno per un mesetto,ci sono rimasto troppo male,spero in un super recupero almeno per il 1 Maggio,per la gara di La Loggia,perche li corre in casa ed è favorito dagli "albitri",Auguroni Cumpaaa.Tornando a noi e alla mia,vostra gara,e stata molto sofferta da parte mia,per arrivare su in cima alla famosa "panoramica"ho dovuto sudare le proverbiali 7 canottiere arrivando a salire a 5 a km.Mi sono visto andare via il presidente Domenico (era l'ultima mia occasione per sperare di arrivargli davanti) e anche un piu che positivo Gatti che per me non è una sorpresa,dovrò lottare con lui per tutta la stagione.Vedendo la classifica di noi Certosini faccio un complimento generale perche tutti noi nelle rispettive categorie e rivalità interne ci siamo ben comportati,a seguire vi scrivo la nostra classifica e un complimento anche a Carmelo che si e reso disponibile per prendere i tempi e un saluto a Cugì Vito che per motivi di lavoro non è stato abordo pista a fare il tifo per noi,ciao a tutti e alla prossima....       1 Moretti   21assoluto e 6°di categoria   2 Bergonzo 32° assoluto e 6° di categoria                                                                                                                                                                                                                                                                                                      3 Robbe     48°assoluto e 5° di categoria   4 Gatti 58° assoluto  5 Giglio 40'44 il mio tempo 68° assoluto e 14° di categoria  6 Sansonne 77° assoluto e 9° di categoria   7 Mastrosimone 127° assoluto 8 Nanotti 157°                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                    9 Moscato  10 Buscemi 11 Di Michele 12 Garziano 13 Biagi 14 Pegoraro 15 Damiano e 7° di categoria                                                                                                                                                                                                                                        16 Congiu  17 Zunino 18 Borbone e 10a di categoria                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Naturalmente questa classifica non tiene conto della categoria che è la discriminante piu importante